Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Invalidità Civile » Pensioni » Previdenza e Invalidità / Pensione anticipata con l’Ape Sociale, ecco le domande 2022

Pensione anticipata con l’Ape Sociale, ecco le domande 2022

Pensione anticipata con l'Ape Sociale: si possono inviare da oggi le domande per l'accesso all'indennità, come, quando e con quali requisiti.

di The Wam

Gennaio 2022

Pensione anticipata con l’Ape Sociale: è di nuovo possibile inviare all’Inps le domande per il riconoscimento del trattamento che prevede, rispetto al recente passato, diverse e significative novità. (aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 ed Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Ricevi tutte le news sempre aggiornate su bonus e lavoro e informati sui diritti delle persone invalide e la Legge 104

A comunicare la nuova possibilità di inviare le istanze è stata l’Inps, con il messaggio numero 274 del 20 gennaio 2022. L’istituto ha anche avvisato che sono disponibili i moduli necessari ai datori di lavoro per attestare la richiesta di Ape Sociale per i dipendenti che svolgono lavori gravosi da almeno 6 anni.

Vediamo meglio cos’è l’Ape Sociale, a chi può spettare e quali sono le novità che sono state introdotto nella Legge di Bilancio del 2022.

Acquista la nostra Guida più dettagliata sull’Invalidità Civile con oltre 150 pagine e le risposte a tutte le domande. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Ricordiamo che la misura è stata prorogata per almeno un altro anno. Viene ritenuta dal Governo, insieme a Opzione Donna, la base per impostare la riforma delle pensioni che dovrebbe essere varata entro il prossimo aprile.

Pensione anticipata con l’Ape Sociale: cos’è

L’Ape sociale non è una “vera pensione”, ma una indennità che viene erogata a 63 anni e fino al raggiungimento della pensione di vecchiaia o di un trattamento di pensione anticipata.

Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Pensione anticipata con l’Ape Sociale: a chi è rivolto

L’Ape sociale è rivolta ai lavoratori iscritti all’Assicurazione Generale Obbligatoria dei lavoratori dipendenti (Ago), alle sue forme sostitutive, alle gestioni speciali dei lavoratori autonomi e alla Gestione Separata. Oltre ad aver raggiunto i 63 anni di età devono rispondere a questi requisiti:

Pensione anticipata con l’Ape Sociale: altri requisiti

Gli altri requisiti necessari sono:

Il requisito dei 36 anni di contribuzione è stato ridotto a 32 per i lavoratori che svolgono queste mansioni gravose:

Pensione anticipata con l’Ape Sociale: lista mansioni gravose

Nella Legge di Bilancio 2022 è stata allargata la platea dei possibili beneficiari dell’Ape Sociale, estendendo l’elenco dei lavori gravosi. Erano 15, sono diventati 23.

Ecco la lista di tutte le mansioni gravose per le quali è consentito l’accesso alla pensione anticipata con Ape Sociale:

Pensione anticipata con l’Ape Sociale: domanda

Questo per ricordarci cos’e l’Ape Sociale, a chi è rivolta e quali sono i requisiti necessari per accedere a 63 anni a questa indennità che accompagna alla pensione di vecchiaia.

Vediamo ora come presentare la domanda, anche sulla base dell’ultimo messaggio diffuso dall’Inps sulla questione.

Le persone che entro il 31 dicembre 2022 si trovano o potrebbero trovarsi nelle condizioni (anagrafiche e contributive) previste dalla legge devono presentare (prima della domanda per la prestazione) una istanza di riconoscimento delle condizioni di accesso al beneficio.

In caso di accettazione dei requisiti di accesso all’Ape Sociale da parte dell’Inps, si dovrà poi procedere con la domanda di liquidazione. Decorre a partire dal mese successivo alla presentazione della domanda.

La domanda si può presentare:

L’indennità concessa dall’Ape Sociale è pari all’importo della rata mensile di pensione calcolata al momento della presentazione. E non può essere maggiore di 1.500 euro. Sono previste 12 mensilità l’anno fino al conseguimento della pensione di vecchiaia o della pensione anticipata.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp