Pensione anticipata per chi fa figli

Pensione anticipata per chi fa figli: la proposta è stata formulata dall'economista Carlo Cottarelli e serve anche a contrastare il pericoloso calo demografico. Fare figli oggi assicura la pensione a chi sarà anziano tra venti trent'anni. E questo giustifica il premio dell'anticipo pensionistico. Per ora nessuna reazione ufficiale da partiti e sindacati. Ma l'idea si sposa bene con il progetto di riforma delle pensioni avanzato dal presidente dell'Inps, Pasquale Tridico.

4' di lettura

Pensione anticipata per chi fa figli. Per ora si tratta di una proposta, si aggiunge a quelle che sono già in discussione per la riforma delle pensioni. Potrebbe essere presa in considerazione perché al suo interno contiene due elementi di interesse:

  • la possibilità di uscire in anticipo dal mondo del lavoro;
  • l’incentivo a fare figli in un Paese che si sta lentamente spopolando.

L’idea è stata rilanciata dall’economista e direttore dell’Osservatorio dei conti pubblici italiani della Cattolica di Milano, Carlo Cottarelli.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su Whatsapp, Telegram, Facebook, Instagram e YouTube.

Pensione anticipata per chi fa figli: In Italia natalità ai minimi

Sulla base di un ragionamento semplice e ineccepibile: «Secondo l’Istat, i nati in Italia nel 2021 scenderanno sotto i 400.000. Con pochi figli ci saranno meno lavoratori a produrre ciò che è necessario per gli anziani, obbligando questi a ritardare il pensionamento. Servirebbe un meccanismo premiante: chi fa figli vada in pensione prima».

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo whatsapp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook . Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale YouTube

Pensione anticipata per chi fa figli: ci sono già agevolazioni

La proposta di Cottarelli è la prima che si muove in questa direzione. Ma la questione figli/pensione è sul tavolo da parecchio. Non a caso esistono già diverse agevolazioni per il trattamento pensionistico che sono strettamente connesse alla maternità.

Ad esempio le madri hanno diritto agli sconti e alle agevolazioni che sono previste nell’Ape Sociale, quel beneficio che è mirato alle categorie fragili e comprende tra l’altro anche disoccupate, invalide, caregiver, lavoratrici impegnate in mestieri gravosi.

In particolare, per l’Ape Sociale, i requisiti contributivi richiesti alle donne (30 o 36 anni, dipende dalla mansione), vengono ridotti di 12 mesi per ogni figlio (ma c’è un limite massimo di due anni).

Pensione anticipata per chi fa figli: riduzioni minime con la Fornero

Ma non solo. È già prevista una riduzione dell’età di pensionamento per le lavoratrici madri che hanno l’assegno calcolato solo con il contributivo (e quindi assunte dopo il 1996): 4 mesi per ogni figlio (massimo un anno).

In questo caso, con la Legge Fornero, una madre con tre figli può andare in pensione a 66 anni (invece di 67), e con un minimo di 20 anni di contribuzione.

Diciamolo: non si può parlare – in questo caso – di una riduzione dell’età pensionistica legata all’essere madre.

Pensione anticipata per chi fa figli: in linea con la proposta Inps

Non sono ancora arrivati commenti ufficiali sulla proposta di Cottarelli, che sembra comunque in linea con i progetti di riforma che sono stati avanzati sia dalle forze del governo, sia da i sindacati.

L’idea di Cottarelli sembra sposarsi bene che la proposta avanzata dal presidente dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale, Pasquale Tridico.

Il dirigente dell’Inps spinge molto sulla flessibilità in uscita e su una ristrutturazione del sistema pensionistico che sia in grado di garantire in particolare le persone fragili, le donne e i giovani (che anche per il calo delle nascite rischiamo domani di aver un difficile accesso alla pensione).

Pensione anticipata per chi fa figli: quando la riforma complessiva

La riforma delle pensioni avrebbe dovuto essere in dirittura d’arrivo già ad ottobre. Questo era il cronoprogramma stabilito dal governo. Ma si sono allungati i tempi per l’altrettanto urgente riforma fiscale che sta completando solo ora il suo tormentato iter.

È molto probabile che sul tema pensioni, e per superare lo scalone causato dalla soppressione di Quota 100 (scade il 31 dicembre), al momento l’esecutivo viri esclusivamente sul rinforzo dell’Ape Sociale (che prevede un’uscita a 63 anni con 30 o 36 anni di contribuzione), aumentando la lista dei lavori che vengono considerati gravosi, e per i quali è oggettivamente complesso continuare l’attività fino a 67 anni, come invece prevede la Legge Fornero.

Pensione anticipata per chi fa figli: così i cittadini

Come detto non ci sono ancora reazioni ufficiali sulla pensione anticipata per chi fa figli. La proposta non è piaciuta agli utenti Twitter che si sono dimostrati scettici.

Per due questioni in particolare:

  • chi fa figli deve essere supportato subito e non quando va in pensione;
  • e i single perché devono essere penalizzati?

Pensione anticipata per chi fa figli: argomento di riflessione

Riteniamo comunque che l’idea di Cottarelli possa introdurre importanti argomenti di riflessione per chi sta lavorando alla riforma delle pensioni. Anche perché l’aumento della natalità è un argomento chiave per garantire i trattamenti pensionistici a chi uscirà domani dal mondo del lavoro.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie