Pensione anticipata anche con pochi anni di contributi

Pensione anticipata anche con pochi anni di contributi, è possibile, nonostante la legge Fornero. I requisiti: 64 anni e 20 di contribuzione. Più un altro: l'assegno pensionistico maturato deve essere di almeno 1.288 euro lordi. Può accedere a questo trattamento anche chi ha parte della contribuzione versata prima del 1996 e quindi con il sistema retributivo. Vediamo come.

4' di lettura

In pensione anticipata anche con pochi anni di contributi. È possibile, anche con la legge Fornero, in attesa che la riforma delle pensioni (si parla tra l’altro di una super Ape Sociale), consenta di aumentare le possibilità di uscita anticipata. E non solo per chi può mettere sul piatto 40 anni e più anni di contribuzione. Impresa che, con le attuali carriere a singhiozzo, è sempre più difficile.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su Whatsapp, Telegram, Facebook, Instagram e YouTube.

Pensione anticipata contributiva: tre requisiti

La pensione anticipata contributiva era stata prevista dalla stessa legge Fornero.

E per accedere bisogna rispondere a questi tre requisiti indispensabili:

  • avere almeno 64 anni;
  • aver versato non meno di 20 anni di contributi;
  • l’assegno maturato deve essere almeno 2,8 volte superiore all’assegno sociale. Quindi 1.288,78 euro lordi.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo whatsapp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook . Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale YouTube

Pensione anticipata contributiva: assegno adeguato

Quest’ultimo aspetto segnala due cose:

che il requisito di una pensione anticipata contributiva deve essere un assegno adeguato;

e che, proprio per questo, i contributi versati, anche se solo per pochi anni, devono avere una certa consistenza.

Pensione anticipata contributiva: e se non raggiungo il minimo?

Cosa succede se ho 64 anni, 20 di contribuzione ma non riesco a raggiungere l’assegno previsto dalla legge?

Il contribuente ha tre possibilità:

  • la più ovvia (se può), continuare a lavorare e versare contributi fino a quando non si raggiunge la soglia minima;
  • versare dei contributi volontari fino a raggiungere quel limite. I contributi possono essere versati ogni tre mesi e non in un’unica soluzione;
  • chiedere il riscatto di periodi non contribuiti.

Pensione anticipata contributiva: anche per chi ha iniziano prima del 1996

La pensione anticipata contributiva può essere appannaggio anche di chi ha iniziato a lavorare prima del 1996 ed ha quindi un parziale computo retributivo.

Come? Bisogna far confluire l’intera contribuzione nella gestione Separata. Ma si devono comunque rispettare questi tre requisiti:

  • almeno 15 anni di contributi totali;
  • meno di 18 devono essere anteriori al 31 dicembre 1995;
  • almeno cinque anni devono essere successivi al primo gennaio 1996.

Pensione anticipata contributiva: i vantaggi

I vantaggi della pensione anticipata contributiva sono evidenti. Il nodo centrale è il raggiungimento del minimo previsto dalla normativa.

Così, per evidenziare i benefici, vi ricordiamo i requisiti per la pensione di vecchiaia ordinaria come è prevista con l’attuale legge Fornero:

  • 67 anni di età;
  • almeno 20 anni di contributi;
  • per un assegno loro che deve essere almeno 1,5 volte l’assegno sociale (690,42 euro).

Pensione anticipata contributiva e la riforma delle pensioni

La riforma delle pensioni, allo studio da tempo, dovrebbe vedere la luce entro la fine dell’anno. L’esecutivo, che è già in fase avanzata di analisi, l’affronterà subito dopo la riforma fiscale che invece dovrebbe essere approvata entro ottobre.

Sulle pensioni c’è un accordo di base sulla necessità di concedere agli assistiti la possibilità di accedere in modo anticipato all’uscita. Cambia il come e il quando. Ma su quello ci sarà da lavorare.

I legislatori stanno anche cercando di tutelare in particolare i lavoratori fragili, quelli con invalidità, i caregiver e chi è stato impiegato in lavori pesanti o pericolosi.

Ma ne sapremo di più nelle prossime settimane.

Nel frattempo, chi può e ha maturato i requisiti, potrebbe avere come via d’uscita la pensione anticipata contributiva. Si lascia a 64 anni, comunque 3 anni prima di quello che prevede la Fornero. Non è poco.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie