Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Previdenza e Invalidità / Pensione di inabilità civile 2022 rinnovata: cosa cambia

Pensione di inabilità civile 2022 rinnovata: cosa cambia

Pensione di inabilità civile 2022: cosa è cambiato dal 12 aprile? Vediamolo insieme in questo approfondimento.

di Carmine Roca

Maggio 2022

Pensione di inabilità civile 2022: vediamo insieme le novità in vigore dallo scorso 12 aprile. Cosa è cambiato? Ne parliamo in questo approfondimento (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Pensione di inabilità civile 2022: cos’è e a chi spetta

Prima di entrare nel vivo della questione, spiegandovi cosa è accaduto dopo la comunicazione dell’INPS a partire dallo scorso 12 aprile, vediamo insieme cos’è la pensione di inabilità civile 2022 e quali requisiti rispettare per richiederla.

La pensione di inabilità civile viene erogata dall’INPS alle persone:

L’importo della pensione dal 1° gennaio 2022 è di 291,69 euro per 13 mensilità. Al compimento dei 67 anni, avendo maturato il diritto di accedere alla pensione di vecchiaia, la pensione di inabilità si trasforma automaticamente in assegno sociale sostitutivo.

La pensione di inabilità civile è cumulabile con le prestazioni erogate a titolo di invalidità per causa di guerra, di servizio o di lavoro a patto che venga riconosciuta una patologia o menomazione diversa da quella per cui si ha diritto alla pensione di inabilità.

È cumulabile pure con le pensioni dirette di invalidità erogate dall’AGO (Assicurazione Generale Obbligatoria) per l’invalidità, la vecchiaia e i superstiti dei lavoratori dipendenti; dalle gestioni pensionistiche per i lavoratori autonomi e da ogni altra pensione obbligatoria per i lavoratori dipendenti.

Cosa importante: la pensione di inabilità civile 2022 è compatibile con l’attività lavorativa.

Aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 o a quello di WhatsApp ed Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Ricevi subito la guida illustrata con tutte le agevolazioni per l’invalidità civile

Pensione di inabilità civile 2022: cosa è cambiato?

Una volta elencati gli aspetti più importanti della pensione di inabilità civile 2022, vediamo insieme cosa è cambiato a partire dal 12 aprile.

L’INPS ha comunicato l’automatizzazione delle procedure di liquidazione degli assegni mensili, per favorire risposte più rapide alle domande pervenute.

La semplificazione burocratica era stata sperimentata, nei mesi scorsi, in alcune strutture territoriali, salvo poi essere estesa, come detta, a tutto il territorio nazionale.

Pensione di inabilità civile 2022
Pensione di inabilità civile 2022: cosa è cambiato dal 16 aprile?

Quindi, dal 12 aprile, la prestazione economica viene erogata senza interventi istruttori a carico delle sedi territoriali, poiché le domande di liquidazione della pensione di inabilità civile 2022 verranno gestite con il processo di liquidazione centralizzato.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su invalidità civile e Legge 104:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp