Pensione di invalidità: aumento importo e pagamento. News

Pensione di invalidità civile: oggi scattano i pagamenti su conto. Riepilogo requisiti, importi e aumento.

2' di lettura

Pensione di invalidità civile: oggi, martedì 1 giugno 2021, giorno fissato per l’accredito su conto corrente degli assegni previdenziali. Un riepilogo delle informazioni fondamentali sul trattamento economico riservato a chi si vede riconosciuta dall’Inps una certa percentuale di invalidità (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Pensione di invalidità civile: accredito su conto mensilità di giugno

Pensione di invalidità civile: come per tutte le altre pensioni, oggi martedì 1 giugno 2021 è il giorno fissato per l’accredito su conto corrente per quanto riguarda la nuova mensilità del trattamento, quella che appunto si riferisce al mese di giugno 2021.

Naturalmente, il pagamento avverrà soltanto per quei pensionati che hanno scelto questa modalità di accredito. Gli altri, alla luce dello stato di emergenza, hanno potuto ritirare l’assegno presso uffici e bancomat di Poste tra il 26 maggio e l’1 giugno. Ritiro regolato con turni stabilito in base all’iniziale del cognome.

Requisiti e importi dei trattamenti dedicati agli invalidi

Pensione di invalidità civile, pensione di inabilità, indennità di accompagnamento: sono queste le tre prestazioni economiche fondamentali dedicati a chi si vede riconosciuta una certa percentuale di invalidità da una commissione medica Inps. Nello specifico:

  • la pensione di invalidità civile è erogato a chi ha una percentuale di invalidità riconosciuta tra il 74% e il 99%. Per il 2021 ha un importo di 287,09 euro al mese ed è necessario rientrare nella soglia di reddito dei 4.931,29 euro annui.
  • la pensione di inabilità, invece, è il trattamento che spetta a chi ha un’invalidità riconosciuta al 100% ed è necessario rientrare nella soglia di reddito degli 8.476,26 euro se da soli e dei 14.459,90  euro annui se coniugati per ricevere la somma di 652,02 euro al mese (si ha diritto a 287,09 euro al mese entro il limite di reddito dei 16.982 euro annui)
  • l’indennità di accompagnamento spetta a chi non è in grado di svolgere le più normali azioni quotidiane senza il supporto, appunto, di un accompagnatore. Ha un importo pari a 522,10 euro mensili: la sua erogazione non è legata ad alcuna soglia di reddito.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie