Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Invalidità Civile / Pensione di invalidità di marzo in anticipo: date

Pensione di invalidità di marzo in anticipo: date

Pensione di invalidità di marzo: quando verrà pagata? È previsto il pagamento in anticipo? Ne parliamo in questo articolo.

di Carmine Roca

Febbraio 2022

Pensione di invalidità di marzo: sarà pagata in anticipo a fine febbraio? (aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 ed Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito)

A causa della pandemia da Covid-19, le pensioni pagate da Poste Italiane hanno seguito un calendario suddiviso per giorni e per le iniziali dei cognomi dei beneficiari.

Sarà così anche per le pensioni di marzo? Ne parleremo in questo articolo, se vuoi saperne di più continua a leggere.

Pagamento pensioni: date previste

Come detto in apertura, per evitare assembramenti presso gli uffici postali, da diversi mesi, le pensioni ritirate in contanti presso le Poste vengono pagate in leggero anticipo rispetto a chi ha scelto l’accredito via banche.

Acquista la nostra Guida più dettagliata sull’Invalidità Civile con oltre 150 pagine e le risposte a tutte le domande. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Per le pensioni di febbraio, ad esempio, i pagamenti sono stati effettuati dal 26 gennaio al primo febbraio, seguendo la classica suddivisione in base alle lettere iniziali dei cognomi dei beneficiari.

Considerato che lo stato di emergenza rimarrà attivo almeno fino al 31 marzo (è ipotizzabile un ritorno alla “normalità” dal primo aprile), è facile intuire che, anche per le pensioni di marzo verrà seguito lo stesso schema degli ultimi mesi.

Questo vale per le pensioni “ordinarie” e per le pensioni di invalidità. Riferendoci proprio alla pensione di invalidità di marzo, vediamo insieme – nei prossimi paragrafi – quando verranno pagate.

Scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Pagamento pensione di invalidità di marzo: date previste

Abbiamo detto che, chi ritira la pensione presso gli uffici postali, per evitare assembramenti, potrà ricevere quanto dovuto in leggero anticipo rispetto a chi, invece, ha scelto di farsi accreditare la pensione su conto corrente bancario (in questo caso l’accredito avviene il primo giorno bancabile di ogni mese).

Anche chi ha preferito l’accredito su conto corrente postale, su libretto postale dotato di IBAN o su Postepay Evolution riceverà la pensione con qualche giorno di anticipo.

Ma quando? Vediamo quando è previsto il pagamento delle pensioni e della pensione di invalidità di marzo.

Pensione di invalidità di marzo
Pensione di invalidità di marzo: quando verrà pagata?

Ecco quali sono le date previste per il pagamento:

Ricordiamo anche che per gli over 75 c’è la possibilità di delegare i Carabinieri, che consegneranno la pensione a domicilio.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp

1