Pensione di reversibilità: limiti di reddito per il 2022

Pensione di reversibilità: limiti di reddito per il 2022, quali sono le norme, i requisiti, i limiti per beneficiare della pensione ai superstiti.

3' di lettura

La pensione di reversibilità viene versata dall’Inps ai familiari di un pensionato deceduto, e in questi casi si definisce “pensione diretta”. Ma possono beneficiarne anche i superstiti di un assistito che è morto prima di raggiungere la pensione ma era in possesso di requisiti assicurativi e contributivi (780 contributi settimanali o 260 contributi settimanali, di cui almeno 156 versati nei cinque anni precedenti al decesso). In questo caso la pensione ai superstiti viene definita “indiretta”. Aggiungiti al gruppo Telegram di news su Invalidità e Legge 104 ed Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su Whatsapp, Telegram, Facebook, Instagram e YouTube.

Pensione di reversibilità: a chi spetta

A chi spetta la pensione di reversibilità

Hanno diritto alla pensione di reversibilità:

  • il coniuge superstite, anche se separato: ma se gli è stato riconosciuto dal tribunale il diritto all’assegno di mantenimento;
  • al coniuge divorziato, se titolare dell’assegno divorzile;
  • i figli (legittimi o legittimati, adottivi o affiliati, naturali, riconosciuti legalmente o giudizialmente dichiarati, nati da precedente matrimonio dell’altro coniuge) che alla data della morte del genitore siano minorenni, inabili di qualunque età, studenti entro il 21esimo anno o il 26esimo se universitari e carico del deceduto;
  • i nipoti minori se a carico del nonno o della nonna anche se non formalmente affidati a loro.

In mancanza del coniuge, dei figli e dei nipoti, la pensione può essere erogata ai genitori. Ma a queste condizioni:

  • devono avere più di 65 anni;
  • non essere titolari di pensione;
  • a carico del pensionato defunto.

In mancanza del coniuge, dei figli, dei nipoti e dei genitori, la pensione può essere erogata ai fratelli celibi inabili e alle sorelle celibi inabili, non titolari di pensione e che alla data di morte del pensionato risultino a carico del defunto.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su invalidità e legge 104 da questo gruppo Telegram. Informati anche su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo whatsapp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook . Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale YouTube

Pensione di reversibilità: l’importo

Come si stabilisce l’importo della pensione di reversibilità?

La pensione di reversibilità viene versata ai superstiti in percentuale rispetto all’assegno che veniva percepito dal pensionato defunto.

In questo modo:

  • coniuge da solo: 60%
  • coniuge con un figlio: 80%
  • coniuge con due o più figli: 100%

In mancanza del coniuge la pensione di reversibilità può essere attribuita in questo modo:

  • un figlio: 70%
  • due figli: 80%
  • tre o più figli: 100%
  • un genitore: 15%
  • due genitori: 30%
  • un fratello o sorella: 15%
  • due fratelli o sorelle: 30%
  • tre fratelli o sorelle: 45%
  • quattro fratelli o sorelle: 60%
  • cinque fratelli o sorelle: 75%
  • sei fratelli o sorelle: 90%
  • sette fratelli o sorelle: 100%

Pensione di reversibilità: riduzione

La pensione di reversibilità viene ridotta se il titolare possiede altri redditi.

Si può subire questo taglio:

  • 25% dell’importo della pensione: se il reddito è superiore a 3 volte il trattamento minimo annuo (6.816,42 x 3);
  • 40% dell’importo della pensione: se il reddito è superiore a 4 volte il trattamento minimo annuo (6.816,42 x 4);
  • 50% dell’importo della pensione: se il reddito è superiore a 5 volte il trattamento minimo annuo (6.816,42 x 5).

Pensione di reversibilità: esempio riduzione

Un esempio pratico. Il coniuge senza figli riceverà una quota di pensione che varia a seconda del livello del reddito. In questo modo:

  • con redditi fino a 3 volte minimo la quota sarà pari al 100% del 60% = 60%
  • con redditi da 3 a 4 volte minimo la quota del 60% sarà decurtata del 25% = 45%
  • con redditi da 4 a 5 volte minimo la quota del 60% sarà decurtata del 40% = 36%
  • con redditi oltre 5 volte minimo la quota del 60% sarà decurtata del 50% = 30%

La pensione di reversibilità che spetta al coniuge superstite si può cumulare con una o più pensioni di un ex coniuge divorziato.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie