Guida a pensione di reversibilità e reddito di cittadinanza

Pensione di reversibilità e reddito di cittadinanza sono compatibili? Ecco la guida completa.

3' di lettura

Pensione di reversibilità e reddito di cittadinanza sono compatibili? (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Chi percepisce la pensione che spetta ai superstiti del pensionato o del lavoratore deceduto ha diritto anche al sussidio per il contrasto alla povertà, alla disuguaglianza e all’esclusione sociale?

Ne parleremo in questo articolo: se sei interessato all’argomento e vuoi saperne di più, continua a leggere.

Pensione di reversibilità e reddito di cittadinanza: cosa sappiamo?

Pensione di reversibilità e reddito di cittadinanza. Il reddito di cittadinanza è compatibile con la Naspi (l’indennità di disoccupazione per i lavoratori dipendenti), con la Dis-coll (indennità di disoccupazione per i lavoratori subordinati) e con gli altri strumenti di sostegno al reddito per la disoccupazione involontaria. Allo stesso tempo il reddito di cittadinanza non può essere ricevuto se già si percepisce il reddito di emergenza.

Il reddito di cittadinanza si trasforma in pensione di cittadinanza se il nucleo familiare richiedente è composto da persone con un’età superiore ai 67 anni o con disabili gravi.

Sappiamo anche che la pensione di reversibilità corrisponde a una percentuale dell’importo percepito in vita dal pensionato defunto e che può subire una riduzione nel caso in cui il beneficiario superstite percepisca redditi per un importo superiore ai 20.107,62 euro all’anno, ovvero superiore di tre volte il trattamento minimo Inps.

In tal caso si otterrà un taglio del 25% se il reddito è compreso tra i 20.107,62 euro e i 26.810,16 euro all’anno; del 40% se il reddito annuo è compreso tra i 26.810,16 euro e i 33.512,70 euro e del 50% se il reddito accumulato è superiore ai 33.512,70 euro all’anno.

Pensione di reversibilità e reddito di cittadinanza. Nel prossimo paragrafo scopriremo se percependo il reddito di cittadinanza si rischia un taglio o addirittura la mancata ricezione della pensione di reversibilità e viceversa.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Pensione di reversibilità e reddito di cittadinanza: sono compatibili?

Pensione di reversibilità e reddito di cittadinanza. Per fare richiesta e ottenere il reddito di cittadinanza bisogna rispettare alcuni requisiti reddituali.

Il nucleo familiare richiedente deve avere un valore ISEE inferiore ai 9.360 euro, un valore del patrimonio immobiliare (esclusa la prima casa) non superiore ai 30.000 euro; un valore del patrimonio mobiliare non superiore a 6.000 euro per il single, che viene incrementato in base a determinate condizioni.

Fino a 10.000 euro in base al numero di componenti della famiglia; alla presenza di figli (1.000 euro in più dal terzo in poi) o di componenti disabili (5.000 euro in più per ogni disabile). Inoltre il valore del reddito familiare deve essere inferiore a 6.000 euro all’anno.

Pensione di reversibilità e reddito di cittadinanza

Pensione di reversibilità e reddito di cittadinanza. Detto ciò, il reddito di cittadinanza può determinare un taglio dell’importo della pensione di reversibilità? La risposta è: no. Il reddito o la pensione di cittadinanza, siccome non costituiscono redditi assoggettabili all’Irpef, non determinano la riduzione della pensione di reversibilità.

Viceversa: la pensione di reversibilità può ridurre l’assegno del reddito di cittadinanza? In questo caso, l’importo del sussidio può subire una variazione al ribasso o addirittura può non essere ricevuto se il beneficiario percepisce anche la pensione di reversibilità, poiché parliamo di un trattamento di previdenza e non di assistenza, calcolato sui redditi percepiti.

Se hai ancora dubbi sulla compatibilità tra pensione di reversibilità e reddito di cittadinanza, non esitare a scriverci su Instagram.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie