Pensione di reversibilità e tredicesima: come funziona?

Pensione di reversibilità e tredicesima: come funziona, come su calcola, chi ne ha diritto e quando si riceve, un piccolo vademecum per la gratifica natalizia. Se si rispettano determinati requisiti la pensione di reversibilità prevede anche la quattordicesima, che si riceve a luglio.

4' di lettura

La pensione di reversibilità prevede il pagamento della tredicesima? Ne parleremo in questo articolo, verificando come si calcola l’importo. L’operazione è molto semplice, ve la spiegheremo nel dettaglio.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su Whatsapp, Telegram, Facebook, Instagram e YouTube.

Come avrete dunque capito, anche la pensione di reversibilità prevede il pagamento a dicembre della “gratifica natalizia”.

Pensione di reversibilità: a chi spetta

La pensione di reversibilità come sapete viene riconosciuta a uno dei coniugi alla morte dell’altro.

In alcuni casi può anche essere riconosciuta a questi altri congiunti:

  • coniuge divorziato;
  • figli;
  • nipoti minori;
  • genitori con età inferiore a 65 anni;
  • fratelli e sorelle inabili.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo whatsapp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook . Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale YouTube

Pensione di reversibilità: l’importo

L’importo della pensione di reversibilità varia da caso a caso. Questi sono le percentuali previste:

  • il 60% della pensione al solo coniuge;
  • il 70% della pensione a un solo figlio;
  • l’80% al coniuge con figlio o a due figli senza coniuge;
  • il 100% al coniuge con due o più figli o a tre o più figli;
  • il 15% per altri familiari avanti diritto.

Pensione di reversibilità: calcolo della tredicesima

Ma vediamo al dunque di questo articolo: la pensione di reversibilità e la tredicesima.

Abbiamo detto che la gratifica natalizia spetta agli aventi diritto. Ma vediamo come calcolarla.

Supponiamo che la pensione di reversibilità ammonti a un importo lordo di 800 euro.

Il calcolo semplice di un anno è scontato: (800 x 12): 12 = 800.

Questo conto è utile per verificare l’ammontare della tredicesima nel caso il pensionato fosse deceduto – supponiamo – in aprile.

In questo caso il calcolo deve essere effettuato sui mesi di pensione effettiva percepita dal coniuge superstite. Che sono nove mesi.

Si calcola così: (800 x 9): 12 = 600

E quindi la tredicesima in questo caso sarà appunto di 600 euro.

Pensione di reversibilità: tredicesima senza detrazioni

Naturalmente alla cifra lorda devono essere applicate le trattenute Irpef, che sulla tredicesima sono più alte rispetto agli altri mesi.

Per un motivo evidente: dall’imposta lorda non possono essere sottratte le detrazioni previste per i pensionati o per le persone a carico. Quelle detrazioni sono infatti esaurite da gennaio a dicembre.

Pensione di reversibilità: la quattordicesima

La tredicesima abbiamo visto: spetta a tutte le persone che percepiscono una pensione di reversibilità. E la quattordicesima?

Per la quattordicesima il coniuge superstite deve rispettare determinati requisiti:

  • avere almeno 64 anni;
  • non possedere redditi personali superiori a 2 volte il trattamento minimo dell’Inps (13mila euro annui circa).

I genere comunque la quattordicesima sulla pensione prevede un importo che oscilla tra un minimo di 336 euro e un massimo di 655. La somma viene calcolata in base agli anni di contribuzione dei lavoratori dipendenti e dei lavoratori autonomi e al reddito complessivo del pensionato.

Non è necessario inviare una domanda all’Inps per avere la quattordicesima sulla pensione di reversibilità. Infatti l’Inps la eroga in automatico.

La domanda però deve essere presentato nel caso il pensionato rispetti tutte le condizioni richieste ma per un qualsiasi motivo non la riceva.

L’istanza deve essere presentata alla Ricostituzione reddituale.

Pensione di reversibilità: quattordicesima per chi

Come sapete la quattordicesime viene versata a luglio. Ma non a tutti i titolari di pensione.

Sono esclusi coloro che percepiscono la pensione sociale e tutti coloro che usufruiscono di prestazioni di natura assistenziali, come quelle per gli invalidi civili.

Chi invece riceve la pensione minima ha diritto ad avere la quattordicesima, così come gli assistiti che sono titolari di pensione di vecchiaia o anticipata, della pensione di invalidità ordinaria, di inabilità, pensione ai superstiti.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie