Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Pensioni » Previdenza e Invalidità / Pensione di reversibilità vedovo risposato

Pensione di reversibilità vedovo risposato

Pensione di reversibilità e vedovo risposato: cosa succede se il coniuge superstite contrae un nuovo matrimonio? Cos'è la doppia annualità di reversibilità?

di Carmine Roca

Gennaio 2024

Cosa succede in caso di pensione di reversibilità e vedovo risposato? Ne parliamo in questo approfondimento (scopri le ultime notizie sulle pensioni e su Invalidità e Legge 104. Leggile gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Pensione di reversibilità: chi ne ha diritto?

La pensione di reversibilità è la prestazione che l’INPS eroga in favore dei familiari superstiti del pensionato deceduto, in percentuali diverse a seconda del grado di parentela con il dante causa (il titolare della pensione diretta).

Hanno diritto alla pensione di reversibilità:

In che percentuale spetta la pensione di reversibilità?

La pensione di reversibilità spetta in quote percentuali della pensione del dante causa, a seconda del grado di familiarità

In questo modo:

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

Pensione di reversibilità e vedovo risposato: cosa succede?

Ma cosa accade se il vedovo o la vedova dovesse contrarre un nuovo matrimonio?

Come visto in precedenza, la reversibilità spetta anche in caso di separazione legale o di divorzio (a patto che il coniuge superstite sia titolare di assegno di mantenimento alla morte del pensionato).

Il coniuge superstite perde il diritto alla reversibilità soltanto nel momento in cui contrae nuove nozze o una nuova unione civile (in caso di semplice convivenza, continuerà a percepire la pensione di reversibilità).

In questi casi si decade dal trattamento di pensione, ma si ha diritto a ricevere un ultimo assegno, pari a due annualità della reversibilità (26 mesi, comprese le due tredicesime), in un unico pagamento, alla data della celebrazione del matrimonio o dell’unione civile.

Se il vedovo o la vedova risposato/a fosse beneficiario/a di integrazione al minimo sulla pensione di reversibilità, nella liquidazione della doppia annualità si terrà conto anche dell’integrazione.

Come si ottiene il doppio assegno di reversibilità?

Attenzione, però: la doppia annualità di reversibilità non è una prestazione che spetta in modo automatico. Per averne diritto è necessario presentare un’apposita domanda.

La doppia annualità di reversibilità si ottiene presentando all’INPS un’apposita domanda con l’indicazione dei propri dati anagrafici, il numero di certificato della pensione e la data in cui è stato contratto il nuovo matrimonio, allegando alla domanda anche il certificato di matrimonio.

Pensione di reversibilità e vedovo divorziato risposato: cosa cambia?

Ma se a risposarsi è il coniuge divorziato? In questo caso la legge prevede che oltre a perdere il diritto alla reversibilità o a una quota di essa (se presente anche il coniuge superstite, in caso di secondo matrimonio del dante causa), questi non avrà neppure diritto alla doppia annualità.

Pensione di reversibilità e vedovo risposato: cosa succede in caso di nullità del matrimonio?

Ma una volta risposato, il coniuge può avere nuovamente diritto alla pensione di reversibilità? Sì, ma solo in caso di nullità del secondo matrimonio (o unione civile).

In questo caso il legame è come non fosse mai esistito e il coniuge superstite potrà chiedere il ripristino della pensione di reversibilità, a partire dalla data della revoca.

L’INPS procederà al pagamento dei ratei non prescritti e provvederà al recupero della doppia annualità eventualmente erogata.

Pensione di reversibilità e vedovo risposato
Pensione di reversibilità e vedovo risposato: in foto un’anziana signora mostra la fede del matrimonio.

Faq sulla pensione di reversibilità

Come richiedere la pensione di reversibilità?

La pensione di reversibilità va richiesta all’INPS, inoltrando la domanda in via telematica sul sito dell’ente previdenziale.

Se a richiederla è il coniuge, l’INPS, sul suo sito, ha messo a disposizione un modello precompilato con le informazioni più importanti. Invece, se a richiederla sono tutti gli altri familiari superstiti, sarà necessario presentare domanda seguendo la normale procedura.

Quali documenti allegare alla domanda per la pensione di reversibilità?

Alla domanda per la pensione di reversibilità vanno allegati diversi importanti documenti, quali:

Qual è la decorrenza della pensione di reversibilità?

La pensione di reversibilità spetta dal mese successivo al decesso del pensionato. A confermarlo è la Corte di Cassazione, sezione VI lavoro, con l’ordinanza numero 18400 del 5 aprile-8 giugno 2022.

Per quanto tempo si riceve la pensione di reversibilità?

Non c’è una durata prestabilita. Semplicemente si continuerà a ricevere l’assegno di reversibilità fino a quando si rispetteranno i requisiti richiesti dalla legge.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulle pensioni:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp