Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Invalidità Civile » Pensioni » Previdenza e Invalidità / Pensione Inail di invalidità a chi spetta e importi

Pensione Inail di invalidità a chi spetta e importi

Pensione Inail di invalidità a chi spetta e importi: vediamo come funziona il risarcimento dell'invalidità se causata da infortuni sul lavoro o malattie professionali.

di The Wam

Febbraio 2022

Pensione Inail di invalidità a chi spetta e importi. I lavoratori che restano vittime di infortuni mentre svolgono la loro attività o sono affetti da malattie professionali (causate quindi dal lavoro che si svolge), hanno diritto a un sostegno al reddito. Questo sostegno viene definito pensione Inail. (aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 ed Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Ricevi tutte le news sempre aggiornate su bonus e lavoro e informati sui diritti delle persone invalide e la Legge 104

L’Inail si occupa solo delle invalidità che sono dunque connesse al lavoro. Se l’invalidità ha altre cause la competenza è tutta dell’Inps.

Pensione Inail di invalidità: danni biologici

L’Inail è dunque un ente pubblico che gestisce l’assicurazione obbligatoria e gli infortuni sul lavoro. Esiste dal 1933.

Acquista la nostra Guida più dettagliata sull’Invalidità Civile con oltre 150 pagine e le risposte a tutte le domande. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

L’Inail (con il decreto legislativo numero 38 del 2000), ha iniziato a considerare nell’ambito delle invalidità da lavoro anche il danno biologico.

Cos’è il danno biologico? È quella lesione dell’integrità psicofisica che è legata alla vita di relazione.

Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Pensione Inail di invalidità: le percentuali

Come si accede alla pensione Inail? Il discorso è molto simile a quello per l’invalidità civile Inps. Contano le percentuali che vengono attribuite. Il sistema è lo stesso, cambia il calcolo delle percentuali.

Vediamo:

Dipende da diversi fattori:

I parametri per stabilire la cifra da versare al lavoratore sono contenuti nelle tabelle Inail.

Facciamo qualche esempio:

Ovviamente tutti gli altri casi oscillano tra queste due situazioni limite.

Pensione Inail di invalidità: la rendita

Cosa succede per infortuni che causano delle percentuali di invalidità più alte?

Per chi subisce un infortunio con una invalidità che oscilla tra il 16 e il 100% l’Inail concede una rendita, la cosiddetta pensione Inail.

Per il calcolo dell’importo vengono presi in considerazione due fattori:

Pensione Inail di invalidità: componente biologica

La componente biologica si calcola all’interno di una scala di valori:

In questo caso l’età anagrafica non conta. Il parametro unico è il grado di invalidità che viene stabilita dal medico legale.

Pensione Inail di invalidità: componente patrimoniale

Alla componente biologica si aggiunge quella patrimoniale. Anche in questo caso si va da un minimo 14.600 euro a un massimo 27.200 euro.

Un esempio:

Pensione Inail di invalidità: coefficiente di menomazione

Quando il reddito è all’interno di questo range (14.600/27.200), l’importo deve essere moltiplicato con un coefficiente di menomazione.

Questo coefficiente viene indicato in una tabella Inail.

Può oscillare:

Pensione Inail di invalidità: quote

Le due quote che costituiscono la rendita sono rivalutate periodicamente, in questo modo:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp

1