Pensione minima con tredicesima e quattordicesima a dicembre

Pensione minima con tredicesima e quattordicesima a dicembre: quando spetta e quanto si prende? Ecco requisiti e a quanto ammonta l'assegno di dicembre.

7' di lettura

Chi prenderà la pensione minima con tredicesima e quattordicesima a dicembre? Ne parliamo in questo approfondimento (scopri le ultime notizie e poi leggi su Telegram tutte le news sulle pensioni e sulla previdenza. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

In questo altro articolo precisiamo anche se la tredicesima arriverà soltanto su pensioni basse o anche in busta paga, ma anche quanto tempo dopo i 67 anni arriva la pensione. Infine, ci sono anche novità sulla nuova riforma delle pensioni e quota 103.

Indice

Ecco chi prenderà la pensione minima con tredicesima e quattordicesima a dicembre

Chi prenderà la pensione minima con tredicesima e quattordicesima a dicembre? Entriamo subito nel vivo del discorso e rispondiamo alla domanda.

I titolari di pensione minima che rispettano i parametri imposti dalla legge e non hanno ricevuto la quattordicesima a luglio, l’avranno a dicembre, assieme alla tredicesima mensilità, che spetta di diritto ai titolari di pensioni di vecchiaia, anticipate, di reversibilità e dei trattamenti assistenziali.

Abbiamo, dunque, risposto alla domanda di apertura: la quattordicesima, che generalmente viene erogata nel mese di luglio ai pensionati che ne hanno diritto, può essere goduta a dicembre, rimpinguando l’assegno dell’ultimo mese dell’anno, sul quale influirà positivamente anche la tredicesima.

Possiamo subito dirvi, con un calcolo sommario (entreremo nel dettaglio nei prossimi paragrafi) dell’importo, che a dicembre, chi prenderà la pensione minima con tredicesima e quattordicesima riceverà un assegno tra i 1.500 e i 1.725 euro, a seconda dei contributi versati che, come vedremo, influiscono sul valore della quattordicesima.

Scopri la pagina dedicata a tutti i tipi di pensioni, sociali e previdenziali.

Nei prossimi paragrafi andremo a vedere insieme chi prende la pensione minima, chi ha diritto alla quattordicesima e come cambia l’importo della pensione, tenendo conto anche dell’aumento del 2,2% per la rivalutazione anticipata e per il conguaglio della perequazione 2021.

Aggiungiti al gruppo Telegram sulle pensioni e sulle notizie legate al mondo della previdenza. Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Pensione minima con tredicesima e quattordicesima: chi prende la pensione minima?

Abbiamo visto chi prenderà la pensione minima con tredicesima e quattordicesima a dicembre. Andiamo a vedere, ora, a chi spetta la pensione minima e quali sono i requisiti per ricevere le due mensilità aggiuntive.

La pensione minima è un assegno sociale che spetta ai pensionati che percepiscono una pensione di importo inferiore alla soglia minima imposta dalla legge, per condurre una vita dignitosa.

L’importo minimo al 2022 è di 523,83 euro, ma a dicembre per effetto dell’aumento del 2,2% dovuto alla rivalutazione anticipata del 2% e al conguaglio della perequazione 2021 dello 0,2%, l’importo crescerà di 11,52 euro arrivando a 535,35 euro.

Significa che chi percepisce una pensione più bassa di questo importo, riceverà dall’INPS un assegno integrativo per raggiungere la soglia minima di sopravvivenza.

L’integrazione spetta in misura totale fino a un importo massimo di 535,35 euro a chi ha un reddito personale annuo non superiore a 6.959,55 euro e un reddito da coniugato non superiore a 20.878,65 euro annui.

Con un reddito personale annuo compreso tra i 6.959,55 euro e i 13.919,10 euro si ha diritto a un’integrazione parziale, che viene calcolata sottraendo il reddito annuo del pensionato dal limite massimo reddituale (13.919,10 euro).

Non ha diritto alla pensione minima il pensionato che ha avuto accesso alla pensione di vecchiaia contributiva o che ha un reddito superiore a 13.919,10 euro. Se il reddito da coniugato è inferiore ai 20.878,65 euro avrà diritto all’integrazione totale.

Pensione minima con tredicesima e quattordicesima: a chi spetta la tredicesima?

La pensione minima viene pagata dall’INPS ogni mese, per 13 mesi all’anno. Quindi chi percepisce la pensione minima ha diritto alla tredicesima mensilità, la cosiddetta gratifica natalizia, perché erogata a dicembre.

L’importo della tredicesima equivale all’ultimo mese di pensione se il titolare è un pensionato di lungo corso o ha avuto accesso alla pensione a inizio anno. Altrimenti, se il diritto al trattamento è maturato nell’anno in corso, il pensionato riceverà ugualmente la tredicesima ma in misura parziale, calcolata in base ai mesi vissuti da pensionato.

Quindi, con una pensione minima di 535,35 euro, erogata a partire da maggio, la tredicesima verrà calcolata solo su 8 mesi, per un importo di 357 euro circa.

Ricordiamo che anche la tredicesima mensilità è rivalutata del 2,2% per la rivalutazione anticipata del 2% e per il conguaglio dello 0,2% relativo alla perequazione 2021.

Pensione minima con tredicesima e quattordicesima: a chi spetta la quattordicesima

Abbiamo visto a chi spetta la pensione minima e come calcolare la tredicesima, vediamo ora chi prenderà la pensione minima con tredicesima e quattordicesima a dicembre.

La quattordicesima solitamente viene erogata a luglio, ma può capitare di riceverla a dicembre assieme alla tredicesima. I requisiti per la quattordicesima sono più stringenti.

Questa mensilità aggiuntiva spetta ai pensionati che hanno compiuto 64 anni di età e che hanno dichiarato un reddito complessivo non superiore a 13.405,08 euro l’anno. Non spetta a tutti, sono esclusi i titolari di pensione di invalidità civile, di assegno sociale, di rendita Inail e della pensione di guerra.

L’importo della quattordicesima può variare dai 437 ai 655 euro, in base al reddito del pensionato e ai contributi versati durante la vita lavorativa.

Spettano:

  • 436,80 euro, con un reddito fino a 10.224,82 euro, ai i pensionati con 15 anni di contributi (dipendenti) e fino a 18 anni di contributi (autonomi). Con un reddito fino a 10.661,63 euro, spetta un importo ridotto (336 euro).
  • 546 euro, con un reddito fino a 10.224,82 euro, ai pensionati con un minimo di 15 e un massimo di 25 anni di contributi (dipendenti) e tra i 18 e i 28 anni di contributi (autonomi). Con un reddito fino a 10.770,83 euro spettano 420 euro di quattordicesima.
  • 655 euro, con un reddito fino a 10.224,82 euro, ai pensionati con più di 25 anni di contributi (dipendenti) o 28 anni di contributi (autonomi). Con un reddito fino a 10.880,03 euro spetta una quattordicesima di 504 euro.

Nel caso in cui il pensionato dovesse avere un reddito compreso tra i 10.224,82 euro e i 13.633,10 euro, gli importi della quattordicesima saranno:

  • 336 euro ai pensionati con 15 anni di contributi (dipendente) o 18 anni (autonomo). In caso di reddito superiore a 13.969,10 euro spetta un importo ulteriormente ridotto;
  • 420 euro ai pensionati con anzianità contributiva compresa tra i 15 e i 25 anni (dipendenti) o tra i 18 e i 28 anni di contributi (autonomi). In caso di reddito superiore a 14.053,10 euro spetta un importo ulteriormente ridotto.
  • 504 euro ai pensionati con più di 25 anni di contributi (dipendenti) o più di 28 anni di contributi (autonomi). In caso di reddito superiore a 14.137,10 euro spetta un importo ulteriormente ridotto.
Pensione minima con tredicesima e quattordicesima
Pensione minima con tredicesima e quattordicesima: quando spetta e quanto si prende?

Pensione minima con tredicesima e quattordicesima: quanto prendo a dicembre?

Quindi, il titolare di pensione minima che ha versato 25 anni di contributi e ha un reddito inferiore a 10.224,82 euro (necessari per ricevere l’assegno integrativo), potrà ricevere a dicembre un assegno superiore a 1.700 euro.

Con 15 anni di contributi versati avrà diritto a una quattordicesima di 436,80 euro che, in aggiunta alla tredicesima fanno lievitare l’importo della pensione minima a dicembre a circa 1.500 euro.

Invece, con un’anzianità contributiva di 20 anni, chi prende la pensione minima riceverà un assegno, integrato della tredicesima, di circa 1.617 euro.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulle pensioni:

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie