Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Pensioni / Pensione per donne con figli: ecco sconti e bonus sull’età

Pensione per donne con figli: ecco sconti e bonus sull’età

Pensione per donne con figli: cosa prevede la legge? Ecco sconti e bonus sull'età.

di Carmine Roca

Giugno 2022

Pensione per donne con figli: vediamo insieme quali sono gli sconti e i bonus legati all’età (scopri le ultime notizie e poi leggi su Telegram tutte le news sulle pensioni e sulla previdenza. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

INDICE:

Pensione per donne con figli: quali bonus?

Le donne lavoratrici con figli possono beneficiare di un bonus per la pensione di vecchiaia pari a 4 mesi per ogni figlio, fino a un massimo di 12 mesi.

Significa che le lavoratrici con figli possono accedere alla pensione di vecchiaia prima del compimento dei 67 anni e 8 mesi, ma solo se soddisfano due importanti requisiti.

Le donne con figli, infatti, possono ottenere uno sconto sull’età pensionabile solo se:

Soltanto in questo caso, quindi, le donne con figli possono accedere alla pensione di vecchiaia fruendo dello “sconto” di 4 mesi per ogni figlio, fino a un massimo di un anno.

Scopri la pagina dedicata a tutti i tipi di pensioni, sociali e previdenziali.

I mesi di bonus vengono calcolati come contributi figurativi che concorrono al calcolo della pensione di vecchiaia.

Aggiungiti al gruppo Telegram sulle pensioni e sulle notizie legate al mondo della previdenza. Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Pensione per donne con figli: come fare domanda

Come fare domanda di pensione per donne con figli?

Per ottenere il bonus è necessario presentare domanda direttamente all’INPS, oppure è possibile rivolgersi a Caf o patronati, presentando l’apposita documentazione che accerta la titolarità dei requisiti previsti per legge.

Pensione per donne con figli
Pensione per donne con figli: cosa prevede la legge.

L’accredito dei contributi figurativi per la pensione per donne con figli non avviene automaticamente, ma è necessario presentare un’apposita domanda al fondo o alla gestione pensionistica alla quale la lavoratrice risulta iscritta, al momento del periodo di assenza dal lavoro.

L’assenza deve essere regolarmente certificata dal proprio datore di lavoro.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulle pensioni:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp