Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Pensioni / Pensioni 2022 più alte? A quanto ammonta l’aumento netto

Pensioni 2022 più alte? A quanto ammonta l’aumento netto

Pensioni 2022 più alte: nuova Irpef, detrazioni e rivalutazione. Ecco come cambiano gli importi.

di Carmine Roca

Marzo 2022

Pensioni 2022 più alte? In base alla nuova Irpef, alle nuove detrazioni e alla rivalutazione dell’1,7%, gli assegni previdenziali saranno più alti a partire dal mese di marzo (scopri le ultime notizie e poi leggi su Telegram tutte le news sulle pensioni e sulla previdenza. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Pensioni 2022 più alte: Irpef e detrazioni

La modifica delle aliquote Irpef, l’introduzione delle nuove detrazioni, unite alla rivalutazione dell’1,7% comporterà un aumento degli importi delle pensioni 2022.

Il primo cambiamento si è avuto con l’introduzione delle nuove quattro aliquote Irpef, al posto delle cinque aliquote attive fino all’anno scorso.

È stata abolita l’aliquota al 27% e introdotta quella al 25% per i redditi compresi tra i 15.000 e i 28.000 euro all’anno. Per i redditi pari o inferiori ai 15.000 euro annui è prevista un’aliquota del 23%, mentre per i redditi tra i 28.000 e i 50.000 verrà calcolata l’aliquota del 35%. Infine, per i redditi superiori ai 50.000 euro annui è attiva l’aliquota del 43%.

Ci sono state novità anche per le detrazioni:

Aggiungiti al gruppo Telegram sulle pensioni e sulle notizie legate al mondo della previdenza. Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook.

Pensioni 2022 più alte: rivalutazione

Per quanto riguarda la rivalutazione delle pensioni, l’indice dell’1,7% sarà attivo dal mese di marzo 2022. Nei primi due mesi dell’anno in corso l’INPS ha calcolato l’indice sul dato di ottobre (1,6%).

Significa che, da questo mese, ai pensionati sarà versata anche la quota non corrisposta a gennaio e a febbraio.

Con la rivalutazione è previsto:

Da ricordare che l’assegno minimo INPS è pari a 523,83 euro al mese (rispetto ai 515,58 euro del 2021).

Pensioni 2022 più alte: aumenti lordi e netti

Vediamo insieme quali sono gli aumenti lordi delle pensioni 2022, rispetto all’anno precedente:

PENSIONE 2021PENSIONE 2022INCREMENTO
10.00010.170117
12.00012.270140
14.00014.238163
16.00016.272215
18.00018.306280
20.00020.340344
24.00024.408473
28.00028.474553
30.00030.505631
34.00034.565789
38.00038.616940
40.00040.6411.016
44.00044.6921.167
48.00048.7431.319
50.00050.7691.333
54.00054.8201.161
58.00058.8711.106
60.00060.8961.081
64.00064.9471.030
68.00068.998979
70.00071.024953
74.00075.075902
78.00079.126912
80.00081.151926

Nella tabella in basso, ecco alcuni esempi di aumento delle pensioni 2022 al netto delle tasse, tenendo conto delle fasce di reddito, della nuova Irpef, delle nuove detrazioni e della rivalutazione dell’1,7%:

PENSIONI LORDEPENSIONI NETTEDIFFERENZAAUMENTO RISPETTO AL 2021
da 8.644 euro8.602 euro42 euro 
da 15.255 euro   13.261 euro                             1.994 euro414 euro
da 30.504 euro  23.288 euro                          7.216 euro190 euro
da 40.640 euro  29.554 euro                           11.086 euro600 euro
da 45.704 euro  32.684 euro                           13.020 euro780 euro

Dalla tabella si evince un significativo aumento delle pensioni per i redditi superiori ai 40.640 euro all’anno, in particolar modo per le fasce di reddito oltre i 45.000 euro annui.

Pensioni 2022 più alte
Pensioni 2022 più alte: ecco come cambiano gli importi.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulle pensioni:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp