Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Pensioni » Previdenza e Invalidità / Pensioni aprile 2024: chi ha un netto più basso

Pensioni aprile 2024: chi ha un netto più basso

Pensioni di aprile 2024 e importi: chi avrà un netto più basso? Chi riceverà gli arretrati e perché? Scopriamo tutto in questo approfondimento.

di Carmine Roca

Marzo 2024

In questo approfondimento vi parleremo di pensioni di aprile 2024 e importi: chi avrà un netto più basso? Vediamolo insieme (scopri le ultime notizie sulle pensioni e su Invalidità e Legge 104. Leggile gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Pensioni di aprile 2024 e importi: come visualizzare il cedolino?

INPS ha iniziato a pubblicare i cedolini delle pensioni di aprile 2024.

Per visualizzare il cedolino della pensione basta accedere al sito dell’INPS e seguire questa procedura:

Nel cedolino di aprile, oltre alle “solite” voci ce ne saranno due altrettanto importanti, che riguardano l’ultima riforma IRPEF e i relativi aumenti della pensione netta.

Occhio, quindi, alle voci relative al decreto legislativo 216/2023 e agli arretrati IRPEF.

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

Pensioni di aprile 2024 e importi: chi riceverà gli aumenti?

Chi riceverà aumenti e arretrati ad aprile? Dal mese di marzo, gli importi delle pensioni sono stati ritoccati per effetto dell’abolizione dell’aliquota IRPEF al 25% e dell’allargamento dello scaglione al 23%, che ingloberà anche i contribuenti con redditi da 15.001 euro a 28.000 euro annui.

Questi, fino al 2023, versavano il 25% di IRPEF l’anno: nel 2024 verseranno il 23% di IRPEF, con uno “sconto del 2% e un conseguenziale aumento dell’importo netto della pensione.

Di quanto? Di seguito alcuni esempi:

In questo video vi abbiamo spiegato chi potrà ricevere un Assegno di inclusione da 1.449 euro:

Pensioni di aprile 2024 e importi: chi avrà un netto più basso?

Dunque, tra coloro che beneficeranno dell’aumento delle pensioni per la riforma IRPEF, chi avrà un netto più basso saranno quei pensionati che dichiarano un reddito annuo poco superiore a 15.000 euro.

A ricevere l’aumento più corposo saranno quei pensionati che posseggono un reddito annuo di 28.000 euro: circa 21 euro netti in più al mese.

Nel video di approfondimento pubblicato in basso potrete saperne di più sui Bonus per gli over 55, over 60, over 65 e over 70 anni, in vigore nel 2024:

Pensioni di aprile 2024 e importi: chi riceverà gli arretrati?

Chi riceverà gli arretrati ad aprile? Tutti quei pensionati, con un reddito compreso tra 15.001 euro e 28.000 euro, che non hanno ricevuto nulla a marzo.

A loro spettano gli arretrati di gennaio, febbraio e marzo, più la “quota” di aumenti di aprile.

A quanto ammontano gli arretrati? Ecco alcuni esempi:

Calcolando la quota di aumento del mese di aprile (da 1,67 a 21,66 euro a seconda del reddito) e le tre mensilità di arretrati (da 5 a 65 euro a seconda del reddito), l’importo massimo di aumenti/arretrati in arrivo ad aprile sarà di circa 86 euro (per chi possiede un reddito di 28.000 euro annui).

Nel video di seguito vi abbiamo parlato di Assegno di inclusione per gli over 60: ecco cosa c’è da sapere:

Pensioni ad aprile 2024: quando pagano?

I pagamenti delle pensioni di aprile 2024 partiranno da martedì 2 aprile (il 1° aprile è un festivo, il Lunedì in Albis).

Dal 2 aprile verranno accreditati i bonifici postali (conti correnti, libretti, conti Banco Posta, Poste Pay Evolution) e bancari e inizieranno a essere pagate le pensioni in contanti, seguendo il consueto calendario ordinato in base alle lettere iniziali dei cognomi degli aventi diritto.

Di seguito il possibile calendario dei pagamenti (vi ricordiamo che sarebbe opportuno informarsi presso l’ufficio postale di riferimento, poiché il calendario potrebbe essere oggetto di modifiche, soprattutto nei comuni meno popolosi):

Pensioni di aprile 2024 e importi
Pensioni di aprile 2024 e importi: in foto una moneta da un euro in primo piano.

Faq sulla pensione di aprile 2024

Cosa aspettarsi nella pensione di aprile 2024?

Nella pensione di aprile ci sarà ancora traccia dei conguagli IRPEF per chi non ha esaurito il debito di imposta 2023. Inoltre, già a partire da marzo e fino a novembre, sull’importo netto delle pensioni influiranno le addizionali comunali. Alcuni comuni hanno incrementato la percentuale di addizionale comunale applicata sulle pensioni. In questo approfondimento vi abbiamo illustrato quanto si versa di addizionale comunale, nei Comuni più popolosi d’Italia.

Di quanto è aumentata la pensione nel 2024?

A partire dal 1° gennaio 2024, per effetto della rivalutazione delle pensioni, gli assegni previdenziali sono aumentati del 5,4%.

In questa tabella potete verificare quanto vi verrà erogato ad aprile, in base al vostro reddito:

IMPORTI PENSIONERIVALUTAZIONE 2024AUMENTI 2024
1.000 euro100% (5,4%)54 euro lordi al mese
1.500 euro100% (5,4%)81 euro lordi al mese
2.000 euro100% (5,4%)108 euro lordi al mese
2.500 euro85% (4,59%)114,75 euro lordi al mese
3.000 euro53% (2,86%)85,80 euro lordi al mese
3.500 euro47% (2,53%)88,55 euro lordi al mese
4.000 euro47% (2,53%)101,20 euro lordi al mese
5.000 euro37% (2%)100 euro lordi al mese
6.000 euro22% (1,19%)71,40 euro lordi al mese
Aumenti delle pensioni 2024 per fasce di reddito

Di quanto è aumentata la pensione minima nel 2024?

La pensione minima per il 2024 ha un importo di 598,61 euro.

Esempi di aumento:

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulle pensioni:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp