Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Pensioni » Previdenza e Invalidità / Pensioni, arriva il consulente digitale Inps

Pensioni, arriva il consulente digitale Inps

Pensioni, arriva il consulente digitale Inps: un nuovo servizio a disposizione degli utenti per avere in modo semplice chiarimenti, vediamo come funziona.

di The Wam

Aprile 2022

Pensioni, arriva il consulente digitale Inps. L’istituto di previdenza ha attivato un servizio che potrebbe semplificare la vita dei cittadini. (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Ricevi tutte le news sempre aggiornate su bonus e lavoro e informati sui diritti delle persone invalide e la Legge 104

Si tratta di un consulente digitale che, nelle intenzioni dell’Inps, sarà di grande aiuto a quanti si avvicinano all’età pensionabile e non conoscono i requisiti necessari.

L’annuncio è stato dato dallo stesso istituto, con il messaggio del 5 aprile. Nella nota si spiega come funziona e come può essere utile questo nuovo strumento.

Rivalutazione delle pensioni 2022, aumenti ufficiali: le tabelle

Pensioni, arriva il consulente digitale Inps: innovazione

Il consulente digitale è solo un altro mattone di un progetto molto più ampio. Fa parte del Piano nazionale di ripresa e resilienza che è dedicato alla innovazione tecnologica e alla digitalizzazione della pubblica amministrazione.

L’obiettivo è chiaro: il servizio dovrà essere una sorta di guida semplificata per i cittadini che desiderano sapere, tra l’altro, se hanno maturato il diritto a prestazioni legate alla propria pensione.

In questo modo oltre a facilitare l’iter per la presentazione di domanda degli assistiti che sono in possesso dei requisiti, si possono anche ridurre e di molto gli errori che si commettono proprio quando si compila l’istanza.

Un modo efficace di abbassare i tempi d’attesa, ma anche la possibilità di creare un costante rapporto diretto tra la previdenza e gli utenti.

Cosa che spesso manca: l’Inps resta per molti assistiti una montagna piena di domande senza risposta, normative complicate e misure che spesso si sovrappongono alimentando solo incertezze e confusione.

Insomma, sarebbe un discreto passo avanti.

Aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 o a quello di WhatsApp ed Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Pensioni, arriva il consulente digitale Inps: servizio iniziale

In questo momento il servizio riguarda in particolare:

Non è molto, ma è un buon punto di partenza: su questi temi non c’è molta chiarezza. Lo testimonia anche la costanza con la quale gli utenti chiedono informazioni senza trovare spesso delle risposte chiare e definitive.

Pensione per donne casalinghe, con o senza contributi: cifre

Pensioni, arriva il consulente digitale Inps: informazioni complete

Nel corso dell’anno saranno integrate anche altre prestazioni pensionistiche. In breve tempo dovrebbe essere messo a disposizione dei cittadini un servizio digitale completo. Capace cioè di fornire chiarimenti su tutte le questioni che riguardano le pensioni (e sarebbe una gran cosa).

Il consulente digitale dovrà fornire al cittadino questi servizi:

Pensioni, arriva il consulente digitale Inps: come si accede

Vediamo in breve come si accede al consulente digitale Inps.

L’attivazione è prevista a step, questo significa che ci sarà prima una fase sperimentale aperta solo a una gruppo ristretto di utenti. Riceveranno una notifica che potrebbe arrivare:

Pensione di invalidità: aumento a 15mila euro. La petizione

Dopo queste prime settimane di sperimentazione, il servizio sarà messo a disposizione di tutti i cittadini.

Al servizio si potrà accedere seguendo questo percorso:

Oppure così:

È ovviamente possibile utilizzare il Pc, il tablet o lo smartphone.

Si può accedere anche senza login dalla sezione MyInps dopo aver inserite le proprie credenziali con una di queste “chiavi”:

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulle pensioni:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp