Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Pensioni » Previdenza e Invalidità / Pensioni luglio: come controllare aumenti quattordicesima

Pensioni luglio: come controllare aumenti quattordicesima

Come controllare gli aumenti della quattordicesima sulle pensioni di luglio 2024? Ecco lo strumento INPS che consente di verificare il diritto alla mensilità e l'importo spettante.

di Carmine Roca

Giugno 2024

In questo approfondimento vedremo insieme come controllare gli aumenti della quattordicesima sulle pensioni di luglio 2024 (scopri le ultime notizie sulle pensioni e su Invalidità e Legge 104. Leggile gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Pensione luglio 2024 e quattordicesima: per chi?

Con la pensione di luglio 2024 è attesa la quattordicesima, la mensilità extra che l’INPS eroga a luglio a quei pensionati che hanno già compiuto 64 anni di età e posseggono un reddito di importo medio-basso, inferiore a 2 volte l’importo annuo del trattamento minimo.

Dunque, la quattordicesima non spetta a tutti i pensionati, come la tredicesima: più che un diritto è un bonus per i pensionati al minimo e per chi percepisce pensioni basse.

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

Come controllare gli aumenti della quattordicesima sulle pensioni di luglio 2024?

L’INPS ha iniziato ad aggiornare il dettaglio pensionistico di luglio 2024. Per la pubblicazione dei cedolini bisognerà attendere ancora qualche giorno (usciranno tra il 20 e il 22 giugno).

Per visualizzare il dettaglio pensionistico di luglio 2024, senza importo totale (è così da qualche mese), accedete al vostro fascicolo previdenziale, autenticatevi con una delle credenziali in vostro possesso (SPID, CIE o CNS) e poi seguite questa procedura:

Una volta pubblicato il cedolino della pensione di luglio 2024, tra le varie voci presenti, se avrete diritto alla quattordicesima, vi comparirà questa dicitura: “Quattordicesima (legge 3 agosto 2007, n. 127) – credito anno 2024”. Accanto il relativo importo, che varia dai 336 euro ai 655 euro.

Quattordicesima sulle pensioni di luglio 2024: cos’è il consulente digitale delle pensioni?

Se non volete attendere la pubblicazione del cedolino, INPS mette a disposizione uno strumento, chiamato “Consulente digitale delle pensioni”, che vi anticiperà se avrete diritto o meno alla quattordicesima (se, ad esempio, la riceverete per la prima volta).

Lo strumento è di semplice utilizzo, basterà cliccare su “Utilizza lo strumento” e poi alla voce “seleziona” nel riquadro “Vuoi verificare se hai i requisiti per ottenere il Bonus quattordicesima?”.

In foto la schermata per sapere se si ha diritto o meno alla quattordicesima.

Quindi basterà rispondere alle domande che il sistema vi formulerà, tra cui l’indicazione dell’età anagrafica, la tipologia di pensione percepita e altro ancora. Al termine del percorso saprete se, da luglio 2024, avrete diritto o meno alla quattordicesima.

Quattordicesima 2024: importi e limiti di reddito

L’importo della quattordicesima sulle pensioni di luglio 2024 varia a seconda del reddito dichiarato e dei contributi versati durante la carriera lavorativa.

Chi possiede un reddito lordo fino a 11.672,90 euro annui ha diritto a:

Sotto gli 11.672,90 euro di reddito spetta la somma aggiuntiva intera per tutte le fasce di pensione. La prestazione non spetta più superati questi limiti:

Invece, con un reddito lordo fino a 15.563,86 euro per il 2024, spetta una quattordicesima di:

Con un reddito inferiore a 15.563,86 euro spetta la quattordicesima per intero, oltre questi limiti reddituali il bonus non spetta più:

Chi dichiara un reddito compreso tra il limite minimo e il limite massimo (fascia di reddito intermedia) ha diritto a una quattordicesima in misura ridotta, calcolata sulla differenza tra il valore massimo e il reddito dichiarato.

Come controllare gli aumenti della quattordicesima sulle pensioni di luglio 2024
Come controllare gli aumenti della quattordicesima sulle pensioni di luglio 2024: in foto un uomo e una donna prendono appunti davanti a un computer.

Faq su pensione di luglio 2024 e quattordicesima

Quali redditi si considerano per il diritto alla quattordicesima?

Per il diritto alla quattordicesima si considerano tutti i redditi personali, di qualsiasi natura, ovvero:

Quali redditi non si considerano per il diritto alla quattordicesima?

Per il diritto alla quattordicesima non è preso in considerazione l’eventuale reddito del coniuge.

Non sono rilevanti neppure:

Chi compirà 64 anni da luglio in poi quando riceverà la quattordicesima nel 2024?

Se il pensionato, in possesso dei requisiti reddituali richiesti, dovesse compiere 64 anni da fine luglio in poi, riceverà la prima quattordicesima sulla pensione a dicembre 2024.

Quando verranno pagate le pensioni e le quattordicesime a luglio 2024?

Le pensioni di luglio 2024 inizieranno a essere pagate lunedì 1° luglio.

Quel giorno partiranno gli accrediti postali (su libretti, conti correnti, conti Banco Posta e Poste Pay Evolution) e bancari e inizieranno i primi ritiri in contanti presso l’ufficio postale di riferimento.

Per quanto riguarda i pagamenti in contanti, si seguirà il consueto calendario ordinato in base alle lettere iniziali dei cognomi dei pensionati.

Di seguito il possibile calendario, ma vi consigliamo di informarvi presso l’ufficio postale poiché le date potrebbero variare soprattutto nei comuni meno popolosi:

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulle pensioni:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp