Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Pensioni » Previdenza e Invalidità / Pensioni maggio 2024: a chi spettano conguagli e arretrati

Pensioni maggio 2024: a chi spettano conguagli e arretrati

Pensioni di maggio 2024 e arretrati: quando verranno pagate e chi riceverà gli arretrati? Ecco importi, conguagli e trattenute.

di Carmine Roca

Aprile 2024

Oggi vi parleremo di pensioni di maggio 2024 e arretrati: quando verranno pagati e a chi? (scopri le ultime notizie sulle pensioni e su Invalidità e Legge 104. Leggile gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Pensioni di maggio 2024 e arretrati: quando pagano?

Da giovedì 2 maggio inizieranno a essere pagate le pensioni di maggio 2024, con un giorno di ritardo dovuto al festivo del 1° maggio (Festa dei lavoratori).

C’è, però, una piccola fetta di pensionati che riceverà l’assegno in anticipo rispetto agli altri: parliamo dei correntisti Banco Posta, per i quali l’accredito, come è già accaduto ad aprile, è previsto in anticipo di qualche ora, tra martedì 30 aprile e mercoledì 1° maggio.

Tutti gli altri – chi preferisce gli accrediti su libretti postali, conti correnti postali e bancari, Poste Pay Evolution o il ritiro in contanti – dovranno attendere il 2 maggio.

Per il pagamento in contanti si seguirà l’ormai consueto calendario ordinato in base alle lettere iniziali dei cognomi degli aventi diritto.

Di seguito il possibile calendario, ricordandovi che quello ufficiale verrà pubblicato da INPS e Poste Italiane a fine aprile e che sarebbe opportuno informarsi presso l’ufficio postale di riferimento, poiché il calendario potrebbe essere oggetto di modifiche soprattutto nei comuni meno popolosi:

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

Pensioni di maggio 2024 e arretrati: a chi spettano?

A maggio sono ancora previste novità per gli importi aggiornati in seguito alla riforma IRPEF entrata in vigore il 1° gennaio 2024 e applicata sulle pensioni soltanto a partire dal mese di marzo.

Alcuni pensionati non hanno ancora ricevuto la quota di aumento e gli arretrati: parliamo di un importo fino a 100 euro per i redditi più alti, che dovrebbe essere erogato nel cedolino della pensione di maggio 2024.

Ricordiamo che la riforma IRPEF ha portato vantaggi soltanto ai pensionati con redditi oltre i 15.000 euro e che la novità interessa soprattutto quei contribuenti con redditi compresi tra 15.001 euro e 28.000 euro che, nel 2024, verseranno il 2% in meno di IRPEF, essendo stati accorpati nello scaglione al 23% dopo l’eliminazione dello scaglione al 25%.

Pensioni di maggio 2024 e arretrati: esempi

Ecco alcuni esempi di aumento delle pensioni per i pensionati con redditi tra 15.001 euro e 28.000 euro:

Per quanto riguarda gli arretrati, a maggio dovrebbero essere saldate quattro mensilità in attesa (gennaio, febbraio, marzo e aprile).

Ecco alcuni esempi di importi:

Pensioni di maggio 2024: quali trattenute?

A maggio, le prestazioni previdenziali, escluse le prestazioni di invalidità civile, le Pensioni o gli Assegni sociali e le prestazioni non assoggettate alla tassazione per motivi particolari, come per le vittime del terrorismo o per la detassazione per residenza all’estero, saranno soggette a trattenute.

Le prime sono le trattenute del conguaglio a debito delle ritenute erariali dell’anno di imposta 2023: se le trattenute dell’INPS sono state di importo inferiore a quelle dovute, l’istituto ha iniziato a recuperare il debito del contribuente attraverso trattenute dalle pensioni a partire da gennaio.

Chi non ancora scontato il suo debito, subirà trattenute sulla pensione anche a maggio (fino a quando il debito non sarà estinto). Per chi percepisce una pensione fino a 18.000 euro e dal conguaglio è risultato un debito superiore a 100 euro, il recupero dell’importo verrà rateizzato fino a novembre 2024.

Inoltre, sugli importi delle pensioni di maggio 2024 peseranno le addizionali comunali e regionali, che “accompagneranno” i pensionati fino a novembre 2024.

Pensioni di maggio 2024: conguaglio IRPEF, cosa sapere?

E’ già partito il conto alla rovescia per la presentazione della dichiarazione dei redditi che darà diritto, qualora ci fosse un credito vantato nei confronti dell’Agenzia delle Entrate, a un rimborso IRPEF.

Ricordiamo che le tempistiche di ricezione variano a seconda del periodo in cui è stata presentata la dichiarazione dei redditi, secondo questo schema:

Pensioni di maggio 2024 e arretrati
Pensioni di maggio 2024 e arretrati: in foto alcune banconote di euro.

Faq sulle pensioni 2024

Cosa cambia nel Modello 730 nel 2024?

Nel 2024, il modello 730 subirà alcune modifiche significative. Il governo ha deciso di introdurre diverse novità, tra le quali la modifica delle date per la presentazione della dichiarazione dei redditi e un incremento nel livello di semplificazione. Questa semplificazione sarà estesa anche alle Partite Iva in regime forfettario.

Come cambiano le date di presentazione del modello 730?

Le date per la presentazione della dichiarazione dei redditi saranno modificate. Precisamente, l’anticipo sarà dal 30 novembre al 30 settembre del termine per la presentazione delle dichiarazioni in materia di imposte sui redditi e di IRAP.

Quali sono gli scaglioni IRPEF nel 2024?

A partire dal 1° gennaio 2024, con l’abolizione dello scaglione al 25%, sui redditi compresi tra 15.001 euro e 28.000 euro si applica l’aliquota al 23%.

Di seguito le tre aliquote di IRPEF in vigore nel 2024:

Di quanto è aumentata la pensione nel 2024?

A partire dal 1° gennaio 2024, per effetto della rivalutazione delle pensioni, gli assegni previdenziali sono aumentati del 5,4%.

In questa tabella potete verificare quanto vi verrà erogato ad aprile, in base al vostro reddito:

IMPORTI PENSIONERIVALUTAZIONE 2024AUMENTI 2024
1.000 euro100% (5,4%)54 euro lordi al mese
1.500 euro100% (5,4%)81 euro lordi al mese
2.000 euro100% (5,4%)108 euro lordi al mese
2.500 euro85% (4,59%)114,75 euro lordi al mese
3.000 euro53% (2,86%)85,80 euro lordi al mese
3.500 euro47% (2,53%)88,55 euro lordi al mese
4.000 euro47% (2,53%)101,20 euro lordi al mese
5.000 euro37% (2%)100 euro lordi al mese
6.000 euro22% (1,19%)71,40 euro lordi al mese
Aumenti delle pensioni 2024 per fasce di reddito

Di quanto è aumentata la pensione minima nel 2024?

La pensione minima per il 2024 ha un importo di 598,61 euro.

Esempi di aumento:

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulle pensioni:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp