Pensioni marzo 2021: news su pagamento anticipato e rimborsi

Pagamento anticipato delle pensioni a marzo 2021. Quando arrivano? Ecco il calendario e come funzionano aumento delle pensioni 2021 e trattenute Irpef.

Pensioni marzo 2021 pagamento anticipato e che succede con aumento e le trattenute Irpef
Pensioni marzo 2021 pagamento anticipato e che succede con aumento e le trattenute Irpef
5' di lettura

Il pagamento anticipato delle pensioni di marzo 2021 arriverà a febbraio. In questo articolo ci occupiamo delle nuove date nel calendario dell’Inps e di Poste Italiane. Approfondiamo poi il tema degli aumenti sulla pensione e dei rimborsi con le trattenute Irpef.

Più semplicemente: quanti soldi sono previsti per i pensionati a marzo 2021, per il meccanismo della rivalutazione. Spiegheremo come funziona e cosa può significare per la tua pensione.

Indice:


Pagamento pensioni marzo 2021: quando arriva

Ecco il calendario che ti spiega quando verranno pagate le pensioni a marzo 2021:

  • cognomi dalla A alla B martedì 23 febbraio;

  • cognomi dalla C alla D mercoledì 24 febbraio;

  • cognomi dalla E alla K giovedì 25 febbraio;

  • cognomi dalla L alla O venerdì 26 febbraio;

  • cognomi dalla P alla R venerdì 27 febbraio sabato mattina;

  • cognomi dalla S alla Z lunedì 1 marzo(la mattina)

Il calendario del pagamento anticipato, per chi va a ritirare i soldi in Posta, sarà organizzato con l’inziale dei cognomi. Se, invece, vai in banca a prendere la pensione, dovrai aspettare il 1 marzo.

È possibile verificare la date del pagamento anticipato, quando sarà disponibile sul servizio del cedolino online, visibile sul sito dell’Inps.

Dovrai accedere con le tue credenziali personali, per esempio usando lo Spid. Grazie al cedolino puoi controllare anche le trattenute Irpef, i soldi che verranno tolti sulla pensione.

Pensioni marzo 2021 pagamento anticipato e che succede con aumento e trattenute Irpef
Pensioni marzo 2021 pagamento anticipato e che succede con aumento e trattenute Irpef

Inps cedolino pensione marzo 2021

Per controllare il cedolino delle pensioni di febbraio 2021 è molto semplice. Devi accedere all’area riservata sul sito dell’Inps, www.inps.it, e procedere in questo modo:

  • digitare “cedolino della pensione”

  • Andare nella scheda “Servizio: Cedolino di pensione e servizi collegati” e accedere con inserimento del codice fiscale, il Pin Inps, lo Spid, la carta di identità elettronica o quella nazionale dei servizi

Adesso si deve cliccare su “vuoi visualizzare il cedolino” in “verifica pagamenti” e quindi dare un’occhiata al servizio.

Cedolino pensione Verifica pagamenti
Cedolino pensione Verifica pagamenti

Come spiegato dal sito www.insindabili.it, è possibile leggere il cedolino usando il servizio online InpsFascicolo previdenziale, con le credenziali personali (per esempio lo SPID) e digitando nel menù a sinistra “PRESTAZIONI – PAGAMENTI”.

Puoi vedere così dati come i soldi netti e la data in cui sarà disponibile il pagamento.

Aumento pensioni 2021: tabella Inps

Importo inferiore a 4 volte la pensione minima100%
Importo superiore a 4 volte ma inferiore a 5 volte la pensione minima77%
Importo superiore a 5 volte ma inferiore a 6 volte la pensione minima52%
Importo superiore a 6 volte ma inferiore a 8 volte la pensione minima47%
Importo superiore a 8 volte ma inferiore a 9 volte la pensione minima45%
Importo superiore a 9 volte la pensione minima40%

Questa tabella ti aiuta a fare chiarezza sul funzionamento della rivalutazione delle pensioni per il 2021.

Come è facile notare, una rivalutazione al al 100%, piena per così dire, agisce solo per chi ha un assegno di importo inferiore a 4 volte il trattamento minimo (circa 515 euro).  

Un utile esempio, per capire in cosa si traducono queste cifre, lo offre Money.it. Spiega come per un importo, tra 4 e 5 volte più basso del trattamento minimo, la rivalutazione è del 77%.

In soldoni, quindi, dal 1 gennaio 2021 i pensionati riceveranno un aumento dello 0,385% anziché dello 0,308%. Su un importo di 2.500,00€ nel 2019, ci sarà un aumento di 2 euro riconosciuto a gennaio.

Se sei arrivato fin qui, probabilmente, hai trovato l’articolo utile. Se davvero è così e vuoi leggere altri contenuti di valore, ti chiedo un minuto per aiutare il nostro progetto a crescere.

Per farlo entra nei gruppi esclusivi di Telegram e Whatsapp per ricevere tutte le ultime notizie sui bonus, i concorsi e le offerte di lavoro. Sarai sempre aggiornato e senza costi: è tutto gratis.

Iscriviti anche al nostro canale youtube. Oltre 32mila persone lo hanno già fatto e ricevono ogni giorno, sul cellulare, le nostre video-guide sui bonus. Il servizio è gratuito.

Ecco la nostra nuova pagina aggiornata su tutti i bonus e le misure fiscali. Probabilmente hai voglia di saperne di più sugli incentivi e quella pagina potrebbe fare al caso tuo.

Irpef pensioni 2021

L’addizionale regionale a saldo viene trattenuta sulla pensione l’anno successivo a quello a cui si riferisce. Nel 2020, avviene per esempio nel 2021.

I prelievi comunali e regionali vengono divisi in 11 rate. Da gennaio a novembre. A dicembre, invece, verrà riconosciuta la tredicesima.

Inoltre, nel corso dell’anno, sono previste delle trattenute Irpef per chi ha un saldo negativo. Insomma, se non hai pagato tutte le tasse dovute.

In quel caso l’Inps recupererà dei crediti.

Ps. restiamo in contatto:

Se vuoi farci delle domande sul futuro delle pensioni, sui bonus o sul progetto, entra nella comunità facebook di TheWam. Scegli a seconda dei tuoi interessi: tutti i bonusofferte di lavoropensioni.

Se preferisci una mail, invece, puoi scrivere a bonuselavorothewam@gmail.com

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie