Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Pensioni » Previdenza e Invalidità / Pensioni marzo 2024, i cedolini: aumenti netti e IRPEF

Pensioni marzo 2024, i cedolini: aumenti netti e IRPEF

Aumenti delle pensioni di marzo 2024: INPS sta aggiornando il dettaglio pensionistico. Cosa aspettarsi tra aumenti e IRPEF? Ne parliamo in questo articolo.

di Carmine Roca

Febbraio 2024

In questo approfondimento vi parleremo degli aumenti delle pensioni di marzo 2024: aumenti netti e IRPEF, cosa aspettarsi? (scopri le ultime notizie sulle pensioni e su Invalidità e Legge 104. Leggile gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Aumenti delle pensioni di marzo 2024: cosa aspettarsi?

INPS ha iniziato ad aggiornare il dettaglio pensionistico di marzo 2024. Sarà un mese di stallo, in attesa degli aumenti legati alla riforma IRPEF in arrivo ad aprile, come confermato dall’istituto previdenziale, con il comunicato pubblicato lo scorso 22 gennaio:

Si comunica che la tassazione delle pensioni sarà adeguata ai nuovi scaglioni di reddito e alle nuove aliquote, introdotte dal decreto legislativo n. 216 del 31 dicembre 2023, dalla mensilità di aprile 2024 sulla quale sarà corrisposto anche il conguaglio riferito alle mensilità precedenti”.

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

Aumenti delle pensioni di marzo 2024: rivalutazione del 5,4%

Dunque, almeno per un altro mese, per i pensionati “colpiti” dalla riforma dell’IRPEF non ci sarà traccia di aumenti. In seguito, vedremo insieme a quanto ammontano questi aumenti e chi ne beneficerà.

A marzo ci si limiterà agli incrementi di importo dovuti alla rivalutazione del 5,4%, che genereranno aumenti compresi tra 54 euro (per le pensioni da 1.000 euro) a 114.75 euro (per le pensioni da 2.500 euro al mese).

In questa tabella vi abbiamo indicato gli importi degli aumenti per la rivalutazione, in base alle fasce di reddito:

IMPORTI PENSIONERIVALUTAZIONE 2024AUMENTI 2024
1.000 euro100% (5,4%)54 euro lordi al mese
1.500 euro100% (5,4%)81 euro lordi al mese
2.000 euro100% (5,4%)108 euro lordi al mese
2.500 euro85% (4,59%)114,75 euro lordi al mese
3.000 euro53% (2,86%)85,80 euro lordi al mese
3.500 euro47% (2,53%)88,55 euro lordi al mese
4.000 euro47% (2,53%)101,20 euro lordi al mese
5.000 euro37% (2%)100 euro lordi al mese
6.000 euro22% (1,19%)71,40 euro lordi al mese
Aumenti delle pensioni 2024 per fasce di reddito

Aumenti delle pensioni di marzo 2024: arretrati rivalutazione del 5,4%

Chi non ha ancora beneficiato degli aumenti della rivalutazione delle pensioni, con ogni probabilità, a marzo avrà diritto, oltre alla quota di aumento mensile, anche a due mesi di arretrati.

Ecco quanto spetta di arretrati:

IMPORTI PENSIONEAUMENTO MARZO 2024ARRETRATI (GENNAIO-FEBBRAIO 2024
1.000 euro54 euro lordi108 euro lordi
1.500 euro81 euro lordi162 euro lordi
2.000 euro108 euro lordi216 euro lordi
2.500 euro114,75 euro lordi229,50 euro lordi
3.000 euro85,80 euro lordi171,60 euro lordi
3.500 euro88,55 euro lordi177,10 euro lordi
4.000 euro101,20 euro lordi202,40 euro lordi
5.000 euro100 euro lordi200 euro lordi
6.000 euro71,40 euro lordi142,80 euro lordi
Aumenti e arretrati rivalutazione a marzo 2024

Aumenti delle pensioni di marzo 2024: addizionali comunali

A influire sull’importo della pensione di marzo sarà l’addizionale comunale, con la prima delle 9 rate previste nel 2024, che “accompagneranno” i pensionati fino a novembre.

L’eliminazione dell’aliquota IRPEF del 25% e l’accorpamento dei redditi compresi tra 15.001 euro e 28.000 euro nello scaglione al 23% interessa soprattutto i comuni che avevano deliberato aliquote dell’addizionale differenziate.

Secondo quanto previsto dall’articolo 1, comma 11, del decreto legge 138 del 2011, in caso di adozione di pluralità di aliquote differenziate, queste devono essere applicate secondo gli stessi scaglioni di reddito stabiliti per l’IRPEF nazionale. La modifica degli scaglioni IRPEF nazionali costringerà i comuni che hanno stabilito aliquote differenziate nel 2023, ad adattarsi alla riforma IRPEF del 2024.

Il decreto legislativo 216 del 2023 ha lasciato ai comuni tre possibilità di scelta, prorogando il termine dal 15 marzo al 15 aprile, entro cui adottare la deliberazione consiliare di variazione delle aliquote e degli scaglioni dell’addizionale comunale IRPEF.

I comuni che hanno adottato aliquote differenziate nel 2023, entro il 15 aprile potranno:

La riforma IRPEF, con l’eliminazione di un’aliquota, provocherà una perdita per i comuni, in relazione al minor gettito dell’addizionale comunale, di quasi 11 milioni di euro. Gli effetti si protrarranno anche per il 2025 (14 milioni di euro in meno) e nel 2026 (oltre 3 milioni di euro in più).

Pensioni 2024: cosa accadrà ad aprile?

Come anticipato in apertura di articolo, soltanto ad aprile si noteranno gli effetti della riforma IRPEF 2024, con l’erogazione degli aumenti e degli arretrati non corrisposti da gennaio a marzo.

Ricordiamo che gli unici contribuenti a ricevere un aumento della pensione, derivante da un IRPEF più basso, sono coloro che dichiaravano, fino al 2023, un reddito compreso tra 15.000 e 28.000 euro, con il 2% in meno di IRPEF da versare.

Rimane tutto invariato per i redditi fino a 15.000 euro, che già rientravano nell’aliquota al 23%; per i redditi compresi tra 28.000 euro e 50.000 euro, che rimangono nell’aliquota al 35% e per i redditi oltre i 50.000 euro, confermati nello scaglione al 43%.

Esempi di aumento delle pensioni 2024 con IRPEF più basso

Facciamo alcuni esempi, per i redditi tra 15.000 euro e 28.000 euro, per comprendere meglio la portata dell’aumento delle pensioni, grazie all’IRPEF più basso:

Aumenti delle pensioni di marzo 2024
Aumenti delle pensioni di marzo 2024: in foto un pensionato legge il suo cedolino della pensione.

Faq sulla pensione di marzo 2024

Quando pagheranno le pensioni di marzo 2024?

Di seguito il possibile calendario dei pagamenti (vi consigliamo di informarvi presso l’ufficio postale di riferimento, poiché potrebbero esserci variazioni soprattutto nei comuni meno popolosi):

Quali sono gli importi delle prestazioni di invalidità a marzo 2024?

Ecco una tabella riassuntiva con gli importi e i limiti di reddito aggiornati al 2024:

PrestazioneImporto 2024Limite di Reddito 2024
Ciechi civili assoluti ricoverati con sola pensione333,33 euro19.461,12 euro
Ciechi civili assoluti non ricoverati con sola pensione342,01 euro17.920 euro
Ciechi parziali con sola pensione333,33 euro19.461,12 euro
Ciechi parziali con sola indennità speciale221,20 euroNon ci sono limiti di reddito
Ciechi assoluti non ricoverati con pensione e indennità333,33 euro (+978,50 euro di indennità speciale)19.461,12 euro
Ciechi parziali con pensione e indennità speciale333,33 euro (+221,20 euro di indennità speciale)19.461,12 euro
Ipovedenti gravi decimisti con solo assegno a vita247,40 euro9.356,39 euro
Indennità di accompagnamento per ciechi civili978,50 euroNon ci sono limiti di reddito
Sordomuti333,33 euro19.461,12 euro
Indennità di comunicazione263,19 euroNon ci sono limiti di reddito
Invalidi civili totali (100%)333,33 euro19.461,12 euro
Invalidi civili parziali (dal 74% al 99%)333,33 euro5.725,46 euro
Indennità di accompagnamento per non autosufficienti531,76 euroNon ci sono limiti di reddito
Indennità di frequenza (invalidi minorenni)333,33 euro5.725,46 euro
Lavoratori affetti da talassemia major o drepanocitosi598,61 euroNon ci sono limiti di reddito
Tabella importi e limiti di reddito 2024

Qual è l’importo delle pensioni minime a marzo 2024?

Sulle pensioni minime (nel 2023, 563,74 euro), oltre alla rivalutazione piena del 5,4%, verrà applicata una rivalutazione extra del 2,7%, che farà lievitare la rivalutazione totale all’8,1% e l’importo in misura piena pari a 614 euro al mese.

Quando verrà pubblicato e come leggere il cedolino delle pensioni di marzo 2024?

Il cedolino della pensione di marzo 2024 è atteso sul sito dell’INPS tra il 20 e il 22 febbraio.

Per visualizzare il proprio cedolino della pensione basta accedere al sito dell’INPS e seguire questa procedura:

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulle pensioni:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp