Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Pensioni / Pensioni minime 2021: cambia l’importo per l’anno in corso?

Pensioni minime 2021: cambia l’importo per l’anno in corso?

Pensioni minime 2021: fino a quanto arriva l'importo del trattamento integrativo per l'anno in corso? Il riepilogo dei requisiti necessari.

di Guglielmo Sano

Marzo 2021

Pensioni minime 2021: a quanto ammonta l’importo del trattamento integrativo per l’anno in corso? Uno sguardo a come agisce il meccanismo di integrazione dedicato ai pensionati a basso reddito.

(Nel gruppo Telegram contenuti speciali su offerte di lavoro e bonus; nel gruppo Whatsapp offerte di lavoro, incentivi e concorsi sempre aggiornati).


(Se hai dei dubbi su questo tema entra nel gruppo facebook di TheWam; se ti interessa il tema delle pensioni, abbiamo un gruppo dedicato).

Pensioni minime 2021: importo per l’anno in corso

Fino a che importo può arrivare l’integrazione al minimo per l’anno in corso? L’integrazione per chi prende una pensione entro certo soglie di reddito, nel 2021, può arrivare al massimo a quota 515,58 euro. Il meccanismo che permette agli assegni di raggiungere queste cifre viene attivato per 13 mensilità.

(Qui trovi il link al nostro canale youtube con le video-guide; qui invece la pagina riservata ai concorsi).

I requisiti per richiedere l’integrazione

Pensioni minime 2021: chi può accedere all’integrazione al minimo che per l’anno in corso può raggiungere al massimo quota 515,58 euro per 13 mensilità? Il requisito fondamentale riguarda il reddito percepito dal pensionato che richiede il trattamento integrativo. (Entra nei gruppi facebook: tutti i bonusofferte di lavoropensioni).

Nello specifico:


(Scopri tutti i bonus disponibili e come averli).

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp