Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Pensioni / Pensioni minime di aprile 2021: requisiti e importo

Pensioni minime di aprile 2021: requisiti e importo

Pensioni minime di aprile 2021: riepilogo requisiti e importi per l'anno in corso

di Guglielmo Sano

Aprile 2021

Pensioni minime di aprile 2021: uno specchietto riepilogativo del meccanismo che regola l’erogazione del trattamento integrativo della pensione. Quali requisiti servono e fino a che importo può arrivare? Le informazioni fondamentali.

(Nel gruppo Telegram contenuti speciali su offerte di lavoro e bonus; nel gruppo Whatsapp offerte di lavoro, incentivi e concorsi sempre aggiornati).


(Se hai dei dubbi su questo tema entra nel gruppo facebook di TheWam; se ti interessa il tema delle pensioni, abbiamo un gruppo dedicato).

Pensioni minime di aprile 2021: requisiti reddituali

Pensioni minime di aprile 2021: un riepilogo dei requisiti reddituali fondamentali per avere diritto al trattamento integrativo della pensione. Infatti, per ricevere la prestazione che l’Inps eroga a quesi pensionati con importi bassi, bisogna rientrare in ben specifiche soglie di reddito personale e, se sposati, di coppia.

(Qui trovi il link al nostro canale youtube con le video-guide; qui invece la pagina riservata ai concorsi). Nel dettaglio:



Importo massimo dell’assegno integrativo

Per l’anno in corso l’importo massimo dell’integrazione è fissato a 515,58 euro per 13 mensilità. In pratica, nel rispetto dei requisiti reddituali prima elencati, l’importo del trattamento ricevuto dal pensionato viene integrato dall’Inps fino al raggiungimento di quest’ultimo importo. (Scopri tutti i bonus disponibili e come averli).

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp