Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Pensioni » Previdenza e Invalidità / Pensioni minime, aumenti a luglio e di quanto?

Pensioni minime, aumenti a luglio e di quanto?

Aumento delle pensioni minime a luglio 2023: sarà davvero così? Ecco di quanto aumenteranno gli assegni e quando verranno erogati gli arretrati.

di Carmine Roca

Maggio 2023

Aumento delle pensioni minime a luglio 2023: sarà davvero così? Ne parliamo in questo approfondimento (scopri le ultime notizie e poi leggi su Telegram tutte le news sulle pensioni e sulla previdenza. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Indice

Aumento delle pensioni minime a luglio 2023: l’indiscrezione

L’indiscrezione di un possibile o quasi sicuro aumento delle pensioni minime a luglio 2023 potrebbe trasformarsi in realtà nei prossimi giorni, quando l’INPS ufficializzerà – finalmente – il mese di erogazione dei due mini-bonus introdotti dall’ultima legge di bilancio, «al fine di contrastare gli effetti negativi delle tensioni inflazionistiche registrate e attese per il biennio».

Come vi abbiamo spiegato in questo articolo su TheWam.net, gli aumenti non arriveranno neppure a giugno, ma come ha riportato Il Corriere della Sera, il mese giusto dovrebbe essere luglio.

Ripetiamo, è soltanto un’ipotesi, nulla di ufficiale. Ma la sensazione è che dopo 6 mesi di vergognoso ritardo, a causa delle difficoltà incontrate per individuare tempi, procedure e platea di beneficiari, possa finalmente muoversi qualcosa in favore dei pensionati economicamente più fragili.

Scopri la pagina dedicata a tutti i tipi di pensioni, sociali e previdenziali.

Aggiungiti al gruppo Telegram sulle pensioni e sulle notizie legate al mondo della previdenza. Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Aumento delle pensioni minime a luglio 2023: di quanto?

L’aumento delle pensioni minime sarebbe dovuto scattare a gennaio 2023, assieme alla rivalutazione degli importi (+7,3%).

Non se ne fece nulla, neppure a maggio, dopo la circolare dell’INPS datata 3 aprile 2023, che ufficializzava il via libera agli aumenti dell’1,5% e del 6,4%.

L’aumento delle pensioni minime a luglio 2023 dovrà essere comunicato, tramite messaggio, dall’istituto previdenziale. Riguarderà circa 1,3 milioni di pensionati al minimo.

I due bonus aggiuntivi avranno un valore diverso a seconda dell’età anagrafica del pensionato: chi ha meno di 75 anni riceverà un aumento dell’1,5%, chi ha compiuto o ha più di 75 anni di età percepirà il 6,4% in più.

Ad oggi, dopo la rivalutazione del 7,3%, l’importo della pensione minima è salito a 563,74 euro. Con l’1,5% in più, l’assegno avrà un importo di 572,20 euro al mese; con il 6,4% in più, salirà fino a 599,82 euro al mese.

Aumento delle pensioni minime a luglio 2023: e gli arretrati?

E gli arretrati? Come riporta Il Corriere della Sera, gli aumenti non erogati da gennaio a giugno 2023 verranno pagati a luglio.

Si prevede, dunque, un cedolino più generoso. Facciamo un rapido calcolo: all’importo base (563,74 euro) verrà aggiunto il primo mese di mini-bonus (8,46 euro per gli under 75; 36,08 euro per chi ha 75 o più anni di età).

Inoltre verranno aggiunti anche i 6 mesi di arretrati non corrisposti: 50,76 euro per chi ha meno di 75 anni di età; 216,48 euro per gli over 75).

Sommando tutti gli importi, avremo una pensione minima di 622,96 euro (per chi ha meno di 75 anni) e di 816,30 euro (per chi ha 75 o più anni di età).

Ricordiamo, infine, che i due mini-bonus da 1,5% e 6,4% rimarranno in vigore soltanto fino al 31 dicembre 2023. Per il 2024 è previsto un aumento del 2,7% sulle pensioni minime, senza distinzione di età.

Aumento delle pensioni minime a luglio 2023
Aumento delle pensioni minime a luglio 2023: in foto alcune monete e banconote di euro.

Aumento delle pensioni minime a luglio 2023: arriva anche la quattordicesima

Senza dimenticare che a luglio, per gli aventi diritto (al compimento dei 64 anni di età), è in arrivo anche la quattordicesima mensilità.

Va dai 436,80 euro ai 655,20 euro a seconda dei contributi versati dal pensionato, con redditi fino a 10.992,93 euro, secondo questo schema:

Oppure da 336 euro a 504 euro, con redditi fino a 14.657,24 euro, secondo questo schema:

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulle pensioni:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp