Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Pensioni » Previdenza e Invalidità / Pensioni e quattordicesima: limiti di importo (2023)

Pensioni e quattordicesima: limiti di importo (2023)

Pensioni e quattordicesima: ecco quali sono i limiti di reddito del 2023 e come si calcolano gli importi della mensilità aggiuntiva.

di Carmine Roca

Maggio 2023

Pensioni e quattordicesima: quali sono i limiti di importo per ricevere la mensilità aggiuntiva a luglio 2023? Vediamolo in questo approfondimento (scopri le ultime notizie e poi leggi su Telegram tutte le news sulle pensioni e sulla previdenza. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Indice

Pensioni e quattordicesima: qual è il reddito minimo 2023?

Anche nel 2023, per effetto della rivalutazione dell’importo pensione minima, sono cambiati i limiti reddituali entro i quali stare per avere diritto alla quattordicesima.

Rimane invariata la regola di base: il diritto alla mensilità aggiuntiva in arrivo a luglio 2023 spetta a chi percepisce un reddito inferiore a due volte l’importo della pensione minima.

Nel 2023, la rivalutazione è stata del 7,3%. L’importo del trattamento minimo è salito dai 524 euro del 2022, agli attuali 563,74 euro. Moltiplicando questo importo per 13 mensilità, avremo il valore di un anno di pensione minima: 7.328,62 euro.

Ora, per conoscere quando spettano pensioni e quattordicesima assieme, dobbiamo moltiplicare l’importo di un anno di trattamento minimo per due.

Chi ha un reddito pari o inferiore a 14.657,24 euro annui ha diritto a pensione e quattordicesima a luglio 2023, ma soltanto se ha compiuto 64 anni.

Scopri la pagina dedicata a tutti i tipi di pensioni, sociali e previdenziali.

Aggiungiti al gruppo Telegram sulle pensioni e sulle notizie legate al mondo della previdenza. Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Pensioni e quattordicesima: calcolo del reddito

Rispetto al 2022 abbiamo assistito a un innalzamento della soglia minima reddituale di oltre 1.000 euro, da 13.633,10 euro a 14.657,24 euro.

Ma attenzione: per calcolare il reddito è necessario conteggiare oltre all’importo della pensione, anche altri valori, quali:

L’insieme di tutti questi redditi danno vita al reddito totale che, se inferiore a 14.657,24 euro dà diritto alla quattordicesima.

Pensioni e quattordicesima
Pensioni e quattordicesima: in foto delle mani di donna contano delle banconote di euro.

Pensioni e quattordicesima: importi quattordicesima

Ma quali sono gli importi della quattordicesima a luglio 2023? A differenza dei limiti reddituali, che cambiano di anno in anno in base alla rivalutazione applicata, gli importi della quattordicesima non subiscono variazioni.

L’importo della mensilità aggiuntiva “estiva” è definito dagli anni di contribuzione, dalla gestione di riferimento (lavoratori dipendenti o autonomi) e dal reddito dichiarato.

La quattordicesima spetta in misura piena con un reddito fino a 10.992,93 euro (1,5 volte il trattamento minimo) e in misura ridotta con un reddito compreso tra 10.992,94 euro e 14.657,24 euro.  

Ecco gli importi spettanti con un reddito fino a 10.992,93 euro:

Con un reddito superiore a 10.992,93 euro e inferiore a 14.657,24 euro spetta una quattordicesima di:

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulle pensioni:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp