Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Lavoro » Lavoro domestico / Permessi per colf e badanti: per cosa puoi chiederli?

Permessi per colf e badanti: per cosa puoi chiederli?

Vediamo insieme quali sono le circostanze in cui è possibile richiedere permessi per colf e badanti in questo approfondimento.

di The Wam

Febbraio 2022

Quali sono le circostanze in cui è possibile richiedere permessi per colf e badanti? (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook)

In questo articolo approfondiamo il tema e vedremo cosa è previsto in merito dal contratto collettivo nazionale del lavoro domestico.

Se sei interessato/a all’argomento e vuoi saperne di più, continua a leggere l’articolo.

Permessi per colf e badanti secondo il CCNL

Il contratto di lavoro domestico ha molte delle caratteristiche del rapporto di lavoro dipendente, fra cui le norme relative a ferie e permessi.

In particolare il Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro Domestico stabilisce un certo numero di permessi per colf e badanti per i seguenti motivi:

A differenza dei lavoratori dipendenti non sono previste ore di permesso per riduzione d’orario (i cosiddetti “ROL”) e in sostituzione delle festività soppresse.

Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Retribuzione dei permessi per colf e badanti

Le assenze del collaboratore domestico devono essere comunicate al datore presentando la documentazione necessaria a giustificare le richieste di permesso.

Se la documentazione non viene inoltrata al datore di lavoro entro il quinto giorno successivo a quello dell’assenza, la circostanza potrebbe contribuire a una giusta causa di licenziamento.

Se invece la documentazione è corretta, viene consegnata nei giusti tempi e attesta i reali motivi della richiesta di permessi per colf e badanti, allora l’assenza deve essere regolarmente retribuita.

Per la retribuzione dei giorni (oppure ore) di permesso vengono applicati i criteri di calcolo utilizzati per il trattamento economico delle ferie, quindi:

Chi ha anche vitto e alloggio compresi nel contratto ha diritto a percepire un compenso sostitutivo se durante il periodo di permesso soggiorna in un altro luogo.

Speriamo di aver fatto un po’ di chiarezza, ma se hai ancora dubbi sui motivi per cui è possibile richiedere permessi per colf e badanti non esitare a scriverci su Instagram.

permessi per colf e badanti
Permessi per colf e badanti: per cosa puoi chiederli?

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp