Piccoli investimenti sicuri: meglio Btp o buoni postali?

Investimenti sicuri: buoni fruttiferi postali e Btp, cosa sono e quale conviene di più? Scoprilo in questo articolo.

3' di lettura

Piccoli investimenti sicuri: anche se non esistono investimenti privi di rischio, alcuni offrono delle condizioni tali da avere la certezza di un utile a prescindere da qualsiasi oscillazione del mercato (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

È il caso dei buoni fruttiferi postali e dei Btp.

Andiamo a vedere insieme di cosa si parla, quali sono le loro caratteristiche e chi li emette.

Piccoli investimenti sicuri: Btp e Buoni fruttiferi, cosa sono?

Investimenti sicuri? Alcuni prodotti finanziari offrono delle condizioni per cui – di fatto – sono “blindati” dalle oscillazioni del mercato. Per chi li acquista è praticamente certa la riscossione di un certo margine di rendimento (di solito, medio-basso) dopo un determinato periodo di tempo.

Rientrano tradizionalmente tra questi tipi di prodotti i buoni fruttiferi postali e i Btp. Cosa sono? I buoni fruttiferi sono dei titoli emessi da Poste Italiane, che offre una vasta gamma di buoni, contraddistinti da una percentuale di rendimento garantita alla scadenza.

I Btp, invece, sono buoni emessi dal Dipartimento del Tesoro. Altrimenti noti come titoli di Stato: il funzionamento di questo prodotto è, in linea di massima, molti simile a quello dei buoni fruttiferi, ma la durata è decisamente più lunga (anche scadenza a 50 anni).

Assegno unico e stagionali: ecco le ultime novità

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Investimenti sicuri Poste italiane o Tesoro?

Piccoli Investimenti sicuri: sono più convenienti i buoni fruttiferi o i Btp? L’unico modo per “rimetterci” in entrambi casi consiste nel fallimento dell’ente che li emette o che se ne fa garante. Si potrebbe perdere quanto investito solo in caso di default dello Stato italiano.

Si ritengono più “rischiosi” i titoli di Stato, ma solo in un caso: se i Btp vengono liquidati prima della scadenza potrebbero generare un valore inferiore a quello dell’investimento iniziale.

Considerato che si sceglie di “andare sul mercato”, la riscossione del rendimento dipende dalla congiuntura del momento. Invece, i buoni fruttiferi garantiscono sempre i rendimenti maturati fino al momento della riscossione, anche se si incassano prima della scadenza naturale. Se hai delle domande sugli investimenti sicuri dei quali abbiamo parlato nell’articolo, scrivici su Instagram.

ATTENZIONE: Le informazioni nell’articolo sono fornite a titolo informativo e non devono essere intese come una consulenza di investimento o un consiglio di acquisto. I contenuti hanno scopo esclusivamente divulgativo. Ogni decisione di investimento deve essere ponderata molto bene, avvalendosi del supporto di consulenti dedicati. I risultati precedenti di ogni prodotto finanziario non vanno intesi come garanzia delle stesse performance in futuro. Se deciderai di investire, quindi, fallo sempre in modo responsabile.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie