Piccolo prestito NoiPa, come accedere e a chi è rivolto

Piccolo Prestito NoiPa: è una comoda e semplice forma di finanziamento che viene offerta ai dipendenti pubblici e ai pensionati. Può essere richiesto facilmente online e le rate vengono detratte direttamente dallo stipendio. Requisiti, importo massimo, come chiedere il prestito.

5' di lettura

Piccolo prestito NoiPa. L’Inps offre una nuova possibilità per ottenere un finanziamento agile, semplice da ottenere e comodo da restituire.

Il Piccolo prestito NoiPa è rivolto ai dipendenti pubblici e ai pensionati iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (Fondo Credito) e al personale di Poste Italiane.

I pensionati – pubblici e privati – possono chiedere, inoltre, un prestito bancario ricorrendo alla cessione del quinto.

Ma torniamo al Piccolo prestito NoiPa. Questo prestito va a sostituire il piccolo prestito ex Inpdap.

Ha dei vantaggi notevoli:

  • può essere richiesto online, collegandosi direttamente nell’area ricervata NoiPa, senza dover dunque passare per l’Inps
  • la somma erogata viene caricata sullo stesso conto corrente dove si accredita lo stipendio
  • il pagamento della rata si scala in automatico sullo stipendio.

Prestito self service

Il Piccolo prestito NoiPa è dunque un prestito self service.

Consente di richiedere prestiti pari a una o più mensilità all’Inps.

Con il self service è possibile:

  • effettuare simulazioni (per importo rata, importo prestito, per durata del prestito)
  • presentare la domanda di Piccolo prestito NoiPa, compilando un semplice modulo dove sono contenute e certificate le informazioni disponibili sui sui servizi per gli stipendi
  • monitorare lo stato di avanzamento della pratica e visualizzare l’esito della richiesta.

Requisiti

Per utilizzare il servizio è necessario essere un dipendente gestito da NoiPa, iscritto alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (o Gestione credito), con un versamento del contributo che è pari allo 0,35%.

Accesso al self service Piccolo prestito NoiPa

Il serf service Piccolo prestito NoiPa è disponibile all’interno dell’area privata dedicata agli amministrati.

Prestiti fino a 30mila euro garantiti dallo Stato

Cliccando su Piccolo prestito NoiPa si arriva a un’altra pagina, dove è possibile:

  • fare una simulazione della richiesta di Piccolo prestito NoiPa
  • inserire una nuova richiesta di piccolo prestito NoiPa
  • rinunciare a una richiesta di Piccolo prestito NoiPa effettuata in precedenza
  • visualizzare lo stato di avanzamento della richiesta di Piccolo prestito effettuata.

Per elaborare una simulazione è necessario selezionare l’opzione “Simulazione piccolo prestito” e cliccare il pulsante Avanti.

Fondo per lo studio: prestiti garantiti ai giovani

In questo modo si potrà simulare una richiesta di Piccolo prestito e visualizzare i dati relativi alla simulazione, partendo dal quinto cedibile presente nell’ultimo stipendio e pubblicato sul portale.

(per i dettagli qui trovi il manuale completo)

La scelta del preventivo

La simulazione può essere effettuata seguendo due criteri:

  • tramite importo
  • tramite rata mensile

Tramite importo

Se la richiesta è effettuata tramite importo, questi sono i criteri di erogazione:

  • una somma pari ad una mensilità media netta di stipendio da restituire in 12 rate mensili o in
  • modalità doppia mensilità fino a due mensilità medie nette;
  • una somma pari a due mensilità medie nette di stipendio da restituire in 24 rate mensili o in
  • modalità doppia mensilità fino a quattro mensilità medie nette;
  • una somma pari a tre mensilità medie nette di stipendio da restituire in 36 rate mensili o in
  • modalità doppia mensilità fino a sei mensilità medie nette;
  • una somma pari a quattro mensilità medie nette di stipendio da restituire in 48 rate mensili o
  • in modalità doppia mensilità fino a otto mensilità medie nette.

In questo caso, se si sceglie il Piccolo prestito NoiPa tramite importo, bisogna inserire questi dati:

  • l’importo del prestito
  • il numero delle rate (da 12 a 48)

Tramite rata

Se si sceglie invece di effettuare la simulazione tramite rata questi sono i dati da inserire:

l’importo della rata (compatibile con il quinto)

il numero delle rate

Massimo prestito erogabile

In pratica è possibile richiedere da 1 a 4 mensilità di stipendio che si possono restituire in rate tra i 12 e i 48 mesi.

E quindi, chi riceve uno stipendio di 1.500 euro il massimo che può richiedere in prestito sarà 6mila euro.

Se la richiesta di somma è superiore è possibile in alternativa richiedere:

2 mensilità nette di stipendio per ogni anno, fino a un massimo di 8 mensilità da restituire in 48 rate fisse.

Nel caso di 1.500 euro di stipendio mensile si arriverebbe a 12mila euro da restituire in 48 rate.

È possibile però a una condizione: il richiedente dee essere privo di altre trattenute in corso sullo stipendio o sulla pensione.

Tempi di erogazione del piccolo prestito NoiPa

I tempi di erogazione del prestito cambiano da pratica a pratica. La media per ricevere il Piccolo prestito NoiPa dovrebbe essere compresa fra i 45 e i 60 giorni.

I vantaggi del Piccolo prestito NoiPa

Nel forum degli utenti il piccolo prestito NoiPa viene ritenuto:

  • non gravoso e di breve durata
  • più conveniente se raffrontato ad altri prestiti personali
  • facile da richiedere (online) e da ottenere
  • non bisogna presentare documentazione aggiuntiva
  • le rate sono detratte automaticamente dalla busta paga.

WhatsApp

https://thewam.net/redirect-lavoro.html

Facebook

Pagina > https://www.facebook.com/thewam.net/

Bonus > https://www.facebook.com/groups/bonuslavorothewam/

Lavoro > https://www.facebook.com/groups/offertedilavoroeconcorsi/

Pensioni/Invalidità > https://www.facebook.com/groups/pensioninewsthewam/

Assegno Unico > https://www.facebook.com/groups/assegnounicofigli/

Serie TV e Cinema > https://www.facebook.com/groups/CinemaeSerieTvthewam/

YouTube

https://www.youtube.com/c/RedazioneTheWam

Telegram

https://t.me/bonuselavorothewam

Instagram

https://www.instagram.com/thewam_net

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie