Pignoramento auto: ecco come evitarlo

Scopri cos'è e come evitare il pignoramento auto.

3' di lettura

Oggi parliamo del pignoramento auto, in particolare di come evitarlo. Scopri le ultime notizie su mutui e prestiti. Leggi su Telegram tutte le news sulla finanza personale. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito.

Ricevi tutte le news sempre aggiornate su bonus e lavoro.

Pignoramento auto: cos’è il pignoramento?

Il pignoramento è un atto giudiziario con il quale si effettua l’espropriazione di uno o più beni e ha una durata nel tempo variabile. A dare il via all’azione esecutiva è la sentenza del giudice di un tribunale dopo il mancato pagamento di debiti verso privati o enti pubblici.

Il pignoramento può essere diretto, con il trasferimento al creditore della proprietà del bene pignorato, o indiretto, cioè attraverso un’asta nella quale vengono venduti i beni e il ricavato, successivamente, trasferito a chi ne ha diritto.

Riguarda sia beni immobiliari (anche la prima casa) i beni mobiliari, come l’auto o elettrodomestici, e i beni presso terzi, bloccando tutto o una parte del denaro presente sul conto corrente.

Nel frattempo scopri la pagina dedicata alla gestione dei debiti e a metodi per evitare il pignoramento.

Il pignoramento auto riguarda, invece, l’atto giudiziario con la quale la propria autovettura viene prima “bloccata” tramite l’emissione del preavviso di pignoramento e poi sequestrata e venduta all’asta.

Andiamo a vedere ora come evitare il pignoramento auto.

Aggiungiti al gruppo Telegram sulla finanza personale, la gestione del credito e dei debiti. Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Pignoramento auto: come evitarlo?

Non ci sono molte procedure da attuare per evitare il pignoramento dell’auto. Possiamo dire che le principali sono due.

La prima è quella di pagare il debito, magari anche prima che l’esecuzione diventi attiva.

Evitarlo è piuttosto semplice facendo delle proposte al creditore di rateizzazione o saldo e stralcio del debito.

Quest’ultimo caso prevede che il debitore paghi una cifra inferiore ma in un’unica soluzione. Facciamo un esempio.

Se hai un debito di 20mila euro, puoi fare una proposta di saldo e stralcio e 11mila euro.

Quasi certamente il creditore accetterà perché questo gli eviterà di anticipare le spese legali per attivare il pignoramento auto.

La rata, però, dovrà essere pagata in un’unica soluzione.

Se il pignoramento auto, invece, è stato attivato, l’unica strada è quella di pagare quanto dovuto all’ufficiale giudiziario.

Anche in questo caso sarà possibile trovare un accordo.

Ricorda che anche l’auto cointestata può essere pignorata: in questo caso dopo la vendita, il 50% del ricavato sarà restituito all’altro proprietario.

C’è, infine, un altro metodo per evitare il pignoramento auto ma è rischioso e poco consigliato.

In sostanza per far diventare attivo un pignoramento tradizionale, l‘ufficiale giudiziario dovrà visionare di persona il veicolo.

Questo vuol dire che se il debitore parcheggia l’auto lontano dal proprio indirizzo di residenza, ciò permetterà di evitare il pignoramento auto.

Questa procedura, però, viene resa inutile dal pignoramento auto telematico: in questo caso il creditore si rivolge direttamente all’anagrafe tributaria e il pignoramento viene registrato direttamente, senza bisogno che l’ufficiale giudiziario si rechi sul posto.

Questo fa sì che i tentativi di occultamento della macchina siano totalmente inutili.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su mutui, prestiti e risparmio personale:

Pignoramento auto: ecco come evitarlo
Pignoramento auto: ecco come evitarlo
Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie