Pizzo a Monteforte Irpino: due fratelli davanti ai giudici

1' di lettura

Fissato il due aprile il Riesame dei fratelli, Ivan e Alessio Di Somma (difesi dagli avvocati Costantino Sabatino e Gerardo Santamaria), finiti al centro di una inchiesta per un presunto giro di pizzo a Monteforte Irpino, comune in provincia di Avellino. Un’indagine nata dalla denuncia di un cittadino pakistano che ha raccontato di pressioni subite dalla sua compagna, per versare l’incasso di un locale a Monteforte Irpino. La presunta vittima ha descritto di un sequestro subito in auto e di una spedizione punitiva di cui sarebbe stato oggetto da parte dei sette indagati.

Gli indagati: nessun pizzo

Indagati che hanno reso una versione differente negli interrogatori davanti al gip. In sostanza sarebbero loro le vittime dei pakistani. Al momento i giudici del Riesame di Napoli hanno già scarcerato quattro delle sette persone finite sotto indagine. Ad aprile la nuova udienza che riguarderà i due fratelli di Monteforte Irpino.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie