Pizzo a Monteforte Irpino: scarcerati tre indagati

Pizzo ai pakistani a Monteforte: scarcerato un altro indagato
1' di lettura

Inchiesta su un presunto giro di pizzo a Monteforte Irpino, in provincia di Avellino, il Riesame di Napoli ha disposto l’immediata scarcerazione per Pino Barbarulo, Francesco Coppola e Ferdinando Bianco. I tre erano finiti in manette, con altre quattro persone, in un’indagine che contestava a vario titolo i reati di tentata estorsione, sequestro di persona e detenzione abusiva di armi. Scattata dopo la denuncia del cittadino pakistano Mohammed Waqas.

Gli indagati: nessuna tentata estorsione

I magistrati napoletani hanno accolto i ricorsi curati dagli avvocati Loredana De Risi, Gaetano Aufiero e Quirino Iorio. Parte del lavoro della difesa era incentrato sull’episodio di un presunto raid punitivo davanti al locale gestito dalla compagna del pakistano. Gli avvocati hanno dimostrato come, intorno alla ricostruzione di quella notte, ci siano ancora tante incongruenze. E, di fatto, non sarebbero fondate l’accusa di tentata estorsione che motivava la misura degli arresti domiciliari.

Così i magistrati hanno revocato gli arresti. La prossima settimana sono previste le udienze per gli altri quattro ricorsi.

La difesa: “Conferenza stampa inopportuna”

Oggi l’avvocato Aufiero ha anche fatto acquisire una consulenza relativa ai messaggi presentati dalla presunta vittima, affermando che fossero parziali. Inoltre è stato consegnato il dvd della conferenza stampa organizzata proprio da Waquas che, per il legale, avrebbe violato il segreto istruttorio.

I sette indagati – davanti al gip – avevano offerto una ricostruzione differente dei fatti contestati. E smentito sia le accuse di sequestro di persone sia quelle relative proprio alla tentata estorsione.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie