Playoff Serie C, Bari favorito per la vittoria. Avellino ultimo a 125. Tutte le quote

Le quote Snai per le vincitrici dei playoff. Bari primo a 3, favorito. Avellino ultimo quotato a 125.

2' di lettura

Tra circa due settimane si tornerà a giocare anche in Serie C. Ci sono da assegnare una quarta promossa in Serie B, tramite playoff e altre 6 retrocessioni in Serie D con i playout. Dunque momenti decisivi del campionato. Ventisette le formazioni partecipanti, le classificate dal 2° al 10° posto dei rispettivi gironi (A, B, C) e la vincitrice della Coppa Italia. I play-off si disputeranno a partire dal 1 luglio ma non incorreranno in alcuna penalizzazione le compagini che, pur ammesse, rinunceranno alla gara in programma.

Si attende il nome della quarta squadra che verrà promossa in Serie B. Tutti attendono evidentemente il Bari, ma non solo i galletti hanno questo obiettivo. Vediamo tutte le quote squadra per squadra rese note dalla Snai.

Bari favorito, ma occhio alle sorprese

Numerose squadre hanno le carte in regola per vincere i playoff, come detto a cominciare dal Bari di Vivarini che sulla Snai è offerto vincente a 3.00.

Ma non solo i pugliesi, occhio alle sorprese infatti. A seguire il Bari ci sono la Carrarese e la Reggiana quotate a 4.50, il Carpi a 7.50, il Renate a 9.50, il Monopoli a 12.00, il Sudtirol a 15.00, il Potenza e la Ternana a 20.00, la Juventus U23 a 25.00.

Poi ancora la Robur Siena a 30.00, Padova, Catania e Catanzaro a 35.00, la Feralpisalò a 40.00, il Novara a 65.00, l’Albinoleffe a 70.00, la Sambenedettese a 75.00, la Virtus Francavilla a 100.00, l’Avellino a 125.00 ed infine a 15.00 eventuali altre formazioni.

I bookmakers non credono al miracolo dell’Avellino

Come visto, l‘Avellino è quotato a 125. I bookmakers snobbano la compagine di Eziolino Capuano, che da decima per andare in Serie B dovrebbe vincere 6 partite su 6 in trasferta, come altre formazioni in altri gironi, non quotate nemmeno. Ovviamente, vista la stagione vissuta dalla compagine irpina, con enormi problemi societari e tante difficoltà, già è un miracolo ovviamente fare i playoff e obiettivamente, pensare ad una Serie B sembra davvero assurdo, ma nel calcio mai dire mai.

Si arriva dopo 3 mesi di stop forzato, da 3 mesi dove tutte le squadre sono state ferme, ci sono tantissime incognite e le certezze maturate fin qui, sono scemate tutte. Occhio quindi all’Avellino che con una quota del genere, potrebbe davvero far sbancare gli scommettitori.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!