Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Invalidità Civile » Pensioni / Pnrr disabili: pensioni di invalidità, cosa cambia

Pnrr disabili: pensioni di invalidità, cosa cambia

Pensioni di invalidità e news sulla disabilità nel nuovo Pnrr che il governo presenterà prima in Cdm e poi alla Commissione Europea.

di Francesco Fantucchio

Aprile 2021

Oggi sarà presentato in Consiglio dei ministri il Pnrr (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza), in cui c’è un capitolo dedicato all’inclusione delle persone affette da disabilità e alla coesione sociale. C’è anche un riferimento alle pensioni di invalidità. In questa pagina trovi il Pnrr completo che proporranno in Cdm.

Pnrr e pensioni di invalidità: accertamento semplificato

Nel Pnrr, ossia il programma di investimenti che l’Italia dovrà presentare alla Commissione Europa per accedere ai fondi del Next Generation EU, ci sono 6 «missioni».

La quinta è denominata «Inclusione e Coesione».

In questa sezione si specifica che si interverrà, una volta approvato il Piano sia dall’Italia che dalla Commissione Europea, su tre fattori legati alla disabilità:

Acquista la nostra Guida più dettagliata sull’Invalidità Civile con oltre 150 pagine e le risposte a tutte le domande. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

  1. Semplificazione dei servizi: questo lavoro sarà presumibilmente svolto insieme all’Inps, per una più facile gestione di tutte le problematiche relative all’assistenza e al supporto economico e dei servizi. L’ideale da raggiungere è l’autonomia ed evitare l’obbligo di affidarsi a enti terzi per gestire le proprie pratiche;
  2. Snellire il processo di accertamento della disabilità: per accedere ai trattamenti pensionistici dedicati alle persone con disabilità bisogna seguire una procedura articolata e soprattutto lunga. L’obiettivo del governo è unificare dei passaggi ed evitare inutili aggiornamenti periodici. Probabilmente si interverrà sulla Commissione Medica e sulle visite di revisione;
  3. Favorire la «deistituzionalizzazione»: permettere alle persone fragili di vivere in modo auto-sufficiente senza la necessità di affidarsi per forza al supporto dello stato o di enti terzi. In questo senso si procederà con anche interventi di housing sociale.
Pnrr disabili: pensioni di invalidità, cosa cambia
Pnrr disabili: pensioni di invalidità, cosa cambia

Pnrr e disabilità nello specifico

La prima parte della quinta missione è dedicata ai servizi sociali, alla disabilità e all’emarginazione sociale delle persone più vulnerabili (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Gli investimenti, nello specifico sono 3, uno di questi è dedicato alle persone affette da disabilità:

Il secondo investimento è infatti dedicato al tentativo di rendere il più autonome possibili le persone affette da disabilità. Per farlo si finanzieranno:

  1. Consegna di strumenti per favorire lo smart-working (dispositivi ICT);
  2. Progetti di formazione per la digitalizzazione;
  3. Riduzione delle barriere per l’accesso al mercato del lavoro;
  4. Interventi per il rinnovo degli spazi domestici in base alle necessità dei disabili;
  5. Assegnazioni di proprietà immobiliari confiscate alle mafie.

In queste attività saranno coinvolti associazioni di volontariato, pubbliche amministrazioni e Centri Per l’Impiego.

Potrebbero interessarti anche:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp

1