Posso usare il dentifricio sui brufoli?

Posso usare il dentifricio sui brufoli? È un domanda ricorrente per una pratica che da anni ha un certo successo, ma che forse non è molto sana, anzi. Il dentifricio secca la pelle e potrebbe avere degli effetti al momento positivi su un brufolo, il problema è che può causare sfoghi e far proliferare l'acne. Ti spieghiamo perché.

3' di lettura

Posso usare il dentifricio sui brufoli? In molti neppure lo chiedono, lo fanno e basta. Perché così hanno sentito, perché lo facevano anche i loro genitori, perché l’ha fatto un amico. Ma siamo sicuri che il dentifricio sui brufoli sia efficace? O invece è addirittura deleterio per contrastare l’acne?

In realtà nel dentifricio alcuni ingredienti hanno la capacità di seccare la pelle, e quindi possono aiutare a ridurre un brufolo, ma c’è il rischio di causare uno sfogo. Forse il gioco non vale la candela.

Ma vediamo nel dettaglio se è il caso di usare il dentifricio sui brufoli.

Il dentifricio sui brufoli non fa bene

Mica è chiaro come sia nata questa faccenda, e cioè come si sia diffusa la credenza che il dentifricio sia un efficace “ammazza brufoli”? Questa tendenza circola da anni, anche dall’era pre internet, quando alcune pratiche (non corrette), si diffondevano a velocità più ridotta, ma era anche più complicato smentirle.

Le ragioni comunque del successo del dentifricio sui brufoli potrebbe avere queste ragioni.

Qui trovi notizie interessanti su salute, benessere e alimentazione

Molti dentifrici anni fa contenevano una sostanza chimica, il tricolasan, che avrebbe anche potuto funzionare per uccidere i batteri, ma con il rischio di causare sfoghi.

Ci sono alcuni ingredienti che si trovano spesso nei dentifrici più diffusi, come il bicarbonato di sodio e il perossido di idrogeno. Queste sostanze seccano la pelle e potrebbero aiutare a contrastare l’acne. E in effetti in alcuni casi anche il mentolo contenuto nel dentifricio può contribuire a ridurre temporaneamente il dolore e il gonfiore causato da un brufolo.

Quindi la teoria che il dentifricio sui brufoli possa anche avere degli effetti positivi come rimedio casalingo non è del tutto campata in aria. Il punto è che i motivi per non farlo sono decisamente superiori.

Vecchie credenze

Il famoso triclosan non è più usato nella composizione dei dentifrici, perché questa sostanza potrebbe influenzare in modo negativo gli ormoni tiroidei. Quindi è quasi impossibile trovarlo in uno dei tubetti in commercio. Ma seppure si riuscisse a trovarne uno, siete sicuri che utilizzarlo per un brufolo mettendo in grave rischio la vostra salute sia una scelta saggia?

Dentifricio irritante

Quando si immagina di utilizzare il dentifricio sui brufoli, è bene ricordare sempre una cosa: quel prodotto è stato realizzato per i denti, non certo per il viso. E quindi, alcune sostanze possono andare bene per rendere più bianchi i tuoi denti e più gradevole il tuo alito, ma probabilmente se applicate sulla pelle l’effetto potrebbe essere molto diverso e di certo non il prodotto non è stato testato durante la produzione.

E infatti, un comune dentifricio ha un livello di pH basico, il che vuol dire che può irritare una pelle sana, che ha invece un pH naturalmente acido.

Nel dentifricio si trova spesso anche il sodio lauril solfato, un altro ingrediente che può irritare la pelle, soprattutto se è una cute sensibile.

La secchezza eccessiva può essere un problema

E quindi l’unico effetto “positivo” del dentifricio sui brufoli potrebbe essere quello di ridurre l’irritazione perché secca la parte infiammata. Ma se la pelle diventa troppo secca sai già quello che può accadere: causare altra acne.

Conclusione

Quindi il dentifricio sui brufoli può avere la funzione di seccare la pelle con una certa velocità. E questa potrebbe essere la causa del “successo” del suo utilizzo contro l’acne. Ma gli effetti collaterali sono così negativi che il consiglio dei dermatologi è quello di evitarne l’uso, utilizzatelo solo per i vostri denti. Per i brufoli ci sono altri rimedi creati appositamente, e che non hanno conseguenze dannose per la pelle e neppure facilitano la proliferazione dell’acne sul vostro viso.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie