Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Offerte di lavoro / Poste lavora con noi: posizioni aperte a marzo 2023

Poste lavora con noi: posizioni aperte a marzo 2023

Poste lavora con noi. Scopri posizioni aperte, profili richiesti, sedi che assumono per il mese di marzo 2023 e come candidarti subito.

di The Wam

Marzo 2023

Poste lavora con noiPoste, principale azienda postale italiana, cerca addetti per potenziare il suo organico (scopri tutti gli annunci e le offerte di lavoro sempre aggiornati. Ricevi su Telegram la rassegna stampa con le ultime novità sui concorsi e sul mondo del lavoro. Prova il nostro tool online per la ricerca di lavoro in ogni parte d’Italia. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Le opportunità per lavorare in Poste sono diverse e sparse in tutta Italia. Ci sono alcuni profili che non richiedono una particolare specializzazione (come i portalettere), per altri invece sono necessarie determinate abilità (come per i profili linguistici).

Prima di analizzare le offerte in Poste lavora con noi faremo una breve panoramica sulla storia dell’azienda per evidenziare la sua importanza nel panorama della logistica italiana.

Indice

Poste lavora con noi: la storia dell’azienda

Poste nasce come un’azienda di Stato nel 1862, ereditando l’organizzazione delle Poste di Sardegna.

Con il passare del tempo acquisirà un ruolo fondamentale, divenendo un asset strategico dello Stato soprattutto durante il periodo fascista, quando c’era la censura della corrispondenza.

Il monopolio di Poste si rompe a poco a poco, concedendo sempre più spazio ad aziende private attive nel campo della logistica. La definitiva liberalizzazione del settore avviene soltanto nel 2011.

L’efficienza di Poste e i suoi bilanci non brillano fino al 2002, quando Massimo Sarmi prende le redini del progetto. I bilanci vanno in positivo per 10 anni consecutivi e l’impresa brilla per efficienza e redditività, tanto da diventare un punto di riferimento in Europa.

Aggiungiti al canale Telegram di news sul lavoro ed entra nella community di TheWam per ricevere tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Poste lavora con noi: posizioni aperte a marzo 2023

Ecco di seguito tutte le posizioni aperte in Poste lavora con noi. Abbiamo riportato le più recenti, se sei interessato a leggere la lista completa visita questa pagina:

Trova lavoro: ecco le aziende che assumono in Italia. Scopri tutte le offerte aggiornate.

Poste lavora con noi: posizioni aperte a marzo 2023
Poste lavora con noi: posizioni aperte a marzo 2023 – In foto un postino.

Poste lavora con noi: come candidarsi online

Candidarsi in Poste lavora con noi è una procedura abbastanza agevole. Dovrete compilare un modulo online, vi consigliamo di usare il PC.

La prima cosa da fare è cliccare su una delle offerte nella lista alla sezione precedente di questo articolo. Se l’annuncio che si apre vi convince scorrete in basso nella pagina e cliccate su «Invia candidatura ora»

A questo punto il sistema vi farà creare un profilo utente, che potrà servirvi anche in futuro, in caso vogliate provare a candidarvi per altre offerte di lavoro.

Una volta inserita la vostra email, comparirà il modulo con le informazioni anagrafiche. Compilate tutti i campi (quelli con asterisco vanno compilati obbligatoriamente).

Compilate bene il campo dell’email, dato che sarete ricontattati lì in caso di interesse.

Quando avete finito cliccate in basso su «Successivo» e arriverete nella sezione dove potrete caricare il curriculum e la lettera di presentazione.

Ora siete arrivati all’ultima pagina, forse la più importante di tutto il processo. Qui dovrete inserire le preferenze lavorative (orari, contratto, luogo, lavoro su turni, trasferte…).

Alla fine dovrete dare il consenso al trattamento dei dati personali, inserire il vostro nome completo (per dichiarare che quello che avete scritto è vero) e cliccare su «Invia».

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp