Poste Vita fondo pensione: ecco riscatto, costi e vantaggi

Poste vita fondo pensione: la proposta di previdenza complementare conviene davvero? Scopriamone di più.

3' di lettura

Poste vita fondo pensione: a chi è rivolta la proposta di previdenza complementare di Poste Italiane? (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook)

In che cosa consiste esattamente il Poste vita fondo pensione? Conviene stipulare un piano individuale pensionistico con l’azienda?

In questo articolo troverai tutte le informazioni utili in merito alla questione. Continua a leggerlo.

Poste vita fondo pensione: di cosa si tratta?

Poste vita fondo pensione: di cosa si tratta? Il Piano individuale pensionistico Poste Vita non è altro che una forma di previdenza complementare, ovvero un piano di risparmio che permette di accumulare delle risorse, che verranno successivamente restituite sotto forma di un’integrazione dell’assegno pensionistico (chiaramente quando si uscirà dal mondo del lavoro).

Il Piano individuale pensionistico Poste Vita funziona come la maggior parte degli strumenti analoghi di previdenza complementare: si versa una certa somma con cadenza regolare (mensile in linea di massima) a seconda delle proprie disponibilità. Tale somma sarà investita da Poste in base a una strategia più o meno rischiosa (al crescere del rischio cresce il rendimento). Quindi, una volta andati in pensione si riceverà una rendita o un capitale, un “gruzzoletto” su cui fare affidamento per le proprie esigenze.

Pagamenti reddito di emergenza in arrivo: scopri di più con The Wam

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Fondo pensione poste vita: quali sono i costi?

Postaprevidenza: quanto costa aderire al piano di previdenza complementare di Poste? In realtà, non è previsto alcun costo fisso di adesione. Esistono chiaramente delle spese durante la fase di accumulo, pari al 2,5% su ogni versamento dopo i primi 15 anni, ma successivamente tali spese si azzerano.

Non è previsto alcun costo nemmeno sui flussi derivanti da TFR oppure sui contributi versati dal datore di lavoro. Da considerare la trattenuta annua dell’1% sul rendimento della Gestione Separata e una commissione annua pari all’1% del valore complessivo netto del Fondo.

Il piano di accumulo, d’altra parte, gode di molti benefici fiscali: si può dedurre ogni anno dal proprio reddito imponibile Irpef (fino a 5.164 euro circa) e i rendimenti maturati godono di un’imposta sostitutiva al 20% (altrimenti sarebbe al 26%, l’aliquota fissata in genere sulle rendite finanziarie).

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie