Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Fisco e tasse / App Postepay: come scaricare estratto conto e giacenza media

App Postepay: come scaricare estratto conto e giacenza media

Come scaricare l'estratto conto con l'App Postepay e ottenere la giacenza media? Ecco la procedura dettagliata.

di Alda Moleti

Gennaio 2023

Come scaricare l’estratto conto con l’App Postepay? Scopriamolo insieme e vediamo anche come ottenere la giacenza media (scopri le ultime notizie su mutui e prestiti. Leggi su Telegram tutte le news sulla finanza personale. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Indice

Come scaricare l’estratto conto con l’App Postepay: differenza tra estratto conto e giacenza media

Sia giacenza media che estratto conto, per i clienti Poste Italiane, sono certificati che si possono ottenere facilmente online, accedendo al sito web delle Poste o usando l’applicazione Postepay per smartphone.

L’estratto conto è un documento che indica semplicemente le transazioni effettuate su un determinato conto corrente, carta prepagata o libretto postale in un periodo di tempo scelto. In pratica si tratta di informazioni che riguardano il saldo e i movimenti di denaro effettuati.

Diversamente, la giacenza media annua fornisce informazioni sulla somma che in media una persona ha ogni giorno su conto corrente, libretto o prepagata dotata di IBAN e viene elaborata direttamente dall’istituto bancario.

La giacenza media è un dato importante percché influisce sul calcolo dell’ISEE di un nucleo familiare: oltre a reddito e patrimonio permette un’attenta verifica su investimenti e importi depositati in banca o alle Poste.

Scopri la pagina dedicata al fisco e alle tasse.

Ad esempio, anche in assenza di reddito o patrimonio, se un soggetto possiede una cifra spropositata in banca o in qualche forma di investimento, questo non avrà comunque diritto ai bonus e le agevolazioni per l’ISEE basso.

La giacenza media annua è un dato che serve proprio a scovare situazioni di questo tipo e avere un’idea più chiara della reale situazione del soggetto, perciò deve essere presentata quando si richiede l’ISEE.

Aggiungiti al gruppo Telegram sulla finanza personale, la gestione del credito e dei debiti. Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=dEwAygJ13NM&w=560&h=315]

Come scaricare l’estratto conto con l’app Postepay: procedura online

Se si possiede una Postepay Standard o una Postepay Evolution con IBAN è possibile controllare il proprio estratto conto sia dall’App Postepay che dal sito web di Poste Italiane.

L’App Postepay, può essere scaricata da Apple Store per iPhone o da Google Play per i dispositivi Android. In alternativa, il modo più semplice per scaricare l’app è collegarsi a questa pagina del sito delle Poste Italiane, direttamente con lo smartphone, e premere su Apple Store o Google Play, a seconda se si ha un iPhone o un Android.

Prima di andare a spiegare in dettaglio come scaricare l’estratto conto con l’App Postepay dobbiamo fare una premessa: se state scaricando l’estratto conto ai fini dell’ISEE, allora basta seguire la procedura descritta nel prossimo paragrafo a proposito della giacenza media.

Se invece avete necessità solo di visualizzare il documento relativo al saldo e la lista degli ultimi movimenti sulla carta, allora basta aprire l’App Postepay e nella scheda della propria carta si potrà consultare immediatamente il riepilogo con saldo e ultimi movimenti.

Premendo su “mostra tutti” è possibile vedere l’intero estratto conto dell’ultimo mese, mentre nella scheda “movimenti” si possono controllare anche gli estratti dei mesi e gli anni precedenti.

Come-scaricare-lestratto-conto-con-lapp-Postepay-screenshot
Inquadra il codice QR con lo smartphone per scaricare l’app PostePay.

Come scaricare l’estratto conto con l’App Postepay: scaricare la giacenza media

Chi ha una Postepay Standard, cioè la carta prepagata senza IBAN, e vuole richiedere l’ISEE non avrà bisogno di fornire la giacenza media, ma solo serve solo il saldo.

Diversamente, le persone intestatarie di una Postepay Evolution, cioè la carta prepagata con IBAN, per avere l’ISEE dovranno presentare saldo e giacenza media.

In ogni caso, sia con una Postepay Standard sia con una Postepay Evolution, la procedura da seguire sullo smartphone è identica.

L’App Postepay permette infatti di scaricare, in un solo documento Pdf, tutta la documentazione utile alla presentazione dell’ISEE, cioè con saldo e/o giacenza media, per a tutti i tipi di carte prepagate, conti o libretti che si posseggono con Poste Italiane.

Per scaricare saldo e giacenza media, basta aprire l’App Postepay e autenticarsi con le credenziali Poste ID. Fatto questo, ci troveremo nell’area personale, dove è necessario semplicemente scorrere lo schermo e, nella sezione “servizi“, premere su “richiesta ISEE“.

Poi, nella pagina seguente, si dovrà premere sul pulsante “richiedi online” e poi sul tasto “prosegui“. Successivamente, dove c’è la voce “tipologia di documento”, è necessario selezionare “Report ISEE 2023”, infine fare pressione sul tasto “continua“.

Adesso, per scaricare il documento in Pdf sul telefono, basta premere su “scarica il documento (.pdf)“, così da visualizzarlo, poi fare pressione sui tre puntini, in alto a destra, e seleziona la voce “scarica”. Dopo questo passaggio, saldo e giacenza media in formato Pdf saranno salvati automaticamente sullo smartphone.

Nel caso in cui si preferisca procedere da PC, allora è sufficiente collegarsi al sito di Poste Italiane, effettuare l’accesso con nome utente e password e poi seguire la stessa procedura appena descritta con l’App Postepay, poiché i passaggi sono identici.

Come scaricare l’estratto conto con l’App Postepay: cosa contiene la certificazione ISEE delle Poste?

Come abbiamo detto, tramite l’App di Poste Italiane è possibile scaricare la certificazione ai fini ISEE, con cui avere in un solo documento tutto quello che è necessario per la richiesta dell’ISEE.

In dettaglio, la certificazione ai fini ISEE rilasciata da Poste Italiane contiene tutte queste informazioni su eventuali prodotti finanziari che la persona possiede:

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su mutui, prestiti e risparmio personale:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp