Pozzuoli, bimba di 4 anni annega in mare. Morta in ospedale

Purtroppo i medici non hanno potuto salvare la piccola

pozzuoli-bambina-annegata
1' di lettura

Martedì scorso a Pozzuoli una bimba di 4 anni è stata salvata dall’annegamento e trasportata d’urgenza in ospedale.

Purtroppo all’arrivo dei soccorsi si è constatato subito come le condizioni della piccola fossero davvero gravi. Dopo circa un giorno la piccola è morta all’ospedale Santobono-Pausilipon di Napoli. Sono stati purtroppo vani i tentativi dei sanitari di salvare la bambina.

Probabilmente partirà un’indagine per stabilire se ci siano state responsabilità nell’accaduto. Nel frattempo però quello che rimane è solo lo sgomento della comunità e la disperazione dei parenti, che fino all’ultimo avevano sperato che potesse farcela.

Il caso di Varcaturo

A maggio di quest’anno, a Varcaturo, ci fu una tragedia simile. Un bimbo di 4 anni morì annegato nella piscina di casa. Il piccolo era con la sorella di 19 anni e i genitori erano usciti.

Fu inutile il trasporto all’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli, dove il piccolo arrivò già privo di vita. Una fatalità volle che a ritorno dall’ospedale anche il padre del piccolo, con l’altro figlio, si ribaltò con l’auto.

Lui rimase ferito, mentre il piccolo, fortunatamente, illeso.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Entra in WhatsApp e ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Bandi, Bonus e Lavoro

  2. News dall'Italia e dal mondo

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie