Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Mutui e Prestiti » Servizi Finanziari / Prestiti Inps fino a quale età? Regole per pensionati

Prestiti Inps fino a quale età? Regole per pensionati

Scopri i prestiti Inps fino a quale età possono essere richiesti.

di The Wam

Giugno 2022

Oggi scopriremo i prestiti Inps fino a quale età possono essere richiesti quando si è in pensione. Scopri le ultime notizie su mutui e prestiti. Leggi su Telegram tutte le news sulla finanza personale. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito.

Prestiti Inps fino a quale età: cosa sono?

I prestiti Inps per pensionati sono un’ottima soluzione per ottenere cifre di denaro medio-piccole.

Le cifre che si ricevono di solito sono pari alla mensilità netta di pensione che si riceve e può arrivare da un minimo di una mensilità a un massimo di 8 quando, però, la persona che lo richiede non ha altre trattenute sullo stipendio che riguardano finanziamenti.

Il prestito viene restituito tramite una serie di rate che vengono trattenute direttamente alla fonte, quindi non ci sarà bisogno di effettuare bonifici.

Scopri la pagina dedicata a prestiti personali, finanziamenti e mutui per l’acquisto della casa.

Il numero di queste rate va dalle 12 alle 48.

Può essere richiesto sia direttamente all’Inps oppure, molto più facilmente, presso una banca che sia convenzionata con l’istituto di previdenza.

La trattenuta non può superare un quinto della propria pensione netta. Per fare un esempio, se la tua pensione è di 1.000 euro, la rata sarà pari a 200 euro.

Nonostante sia una opzione per ottenere un finanziamento sicura e garantita, è sempre bene prestare la massima attenzione agli indici Tan e Taeg per capire quanti interessi si dovranno pagare.

Ci sono vari requisiti per poterlo richiedere, tra cui anche quello anagrafico. Vediamo nel prossimo capitolo i prestiti Inps fino a quale età possono essere ottenuti.

Aggiungiti al gruppo Telegram sulla finanza personale, la gestione del credito e dei debiti. Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Prestiti Inps fino a quale età: i limiti per i pensionati

Tra le persone che non possono chiedere un prestito Inps ci sono anche:

Ma il più importante requisito a cui tener fede è proprio quello che riguarda l’età.

Quindi i prestiti Inps fino a quale età possono essere richiesti? Il limite è di 79 anni. In sostanza, superata questa età non si potrà più richiedere.

C’è da aggiungere che anche l’età in cui si finirà di pagare il debito è importante, infatti si potrà restituire entro gli 85 anni.

Per riassumere: il prestito Inps per pensionati può essere richiesto entro i 79 anni di età ma deve essere restituito entro gli 85 anni.

Prima di chiudere, ricorda che se hai dubbi puoi rivolgerti a un esperto del settore prima di firmare qualsiasi tipo di contratto.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su mutui, prestiti e risparmio personale:

Prestiti Inps fino a quale età? Regole per pensionati
Prestiti Inps fino a quale età? Regole per pensionati

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp