Prestito per cattivi pagatori: come ottenerlo e alternative

Prestito per cattivi pagatori: si può ottenere dopo essere stati inseriti in una black list? Scopri come funziona e quali sono le alternative.

3' di lettura

Prestito per cattivi pagatori: è possibile ottenere un finanziamento dopo essere stati inseriti nella black list? (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook)

I protestati che hanno necessità di accedere a un finanziamento hanno possibilità di farlo?

Per risolvere tutti i dubbi continua a leggere questo articolo.

Prestito per cattivi pagatori e protestati: le differenze

Prestito per cattivi pagatori e protestati. Ogni volta che si presenta una richiesta di finanziamento, l’istituto di credito o la finanziaria a cui ci si rivolge effettua un controllo sulla “storia finanziaria” del richiedente con lo scopo di valutare le capacità di restituire quanto erogato, nelle tempistiche fissate dal contratto. Esistono delle banche dati in cui vengono inserite le informazioni “negative” sui richiedenti.

Nello specifico si tratta del CTC e del CRIF:

  • Il CTC (Consorzio Tutela del Credito) è una banca dati a disposizione di tutti gli istituti di credito: contiene il riferimento a tutti quei pagatori che sono arrivati a essere insolventi per un minimo di quattro rate di un finanziamento o che hanno accumulato un ritardo di almeno 120 giorni nei pagamenti.
  • Il CRIF (Centrale Rischi Finanziari) è un database, sempre a disposizione delle banche, in cui vengono registrate le informazioni relative a tutti i tipi di prestiti (non solo i finanziamenti personali ma anche i mutui, le carte di credito, i fidi, i leasing e così via), sia in corso che rifiutati. Quindi, dal CRIF risulta tutta la storia di un prestito, comprese le segnalazioni che non danno luogo all’inserimento nel CTC.
Stato Pagamenti Inps 9-15 agosto: il video di The Wam

Si può fare, quindi, una distinzione tra cattivi pagatori e protestati: i primi sono inseriti sia nel CTC che nel CRIF, i secondi – quelli con la situazione più “grave” – oltre che nel CTC e nel CRIF risultano inseriti anche nel registro della Camera di Commercio (che avviene a seguito di pignoramenti o insolvenze ripetute ed estese).

Vuoi Ricevere ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale? Allora entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Prestiti a protestati e segnalati in Crif e Ctc: si possono ottenere?

Prestito per cattivi pagatori segnalati in Crif e Ctc: si possono ottenere? Chiaramente se il richiedente è in una o più black list è complicato che gli istituti di credito corrano rischi concedendogli un nuovo prestito. Tuttavia, anche per cattivi pagatori e protestati esistono delle alternative alla richiesta di finanziamento presso banche e finanziarie.

Chi ha una storia finanziaria “controversa” ha a disposizione una modalità di finanziamento con più margini di riuscita: Cessione del quinto per cattivi pagatori e Cessione del Quinto protestati. Nel caso della cessione del quinto, visto che la rata viene detratta direttamente dallo stipendio o della pensione, banche e finanziarie non “rischiano” nulla.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie