Prestito universitari del Sud, StudioSi: 50.000 euro tasso 0

Prestito universitari del Sud: si chiama StudioSi, erogato da Intesa San Paolo, è il finanziamento più conveniente per chi deve terminare gli studi. Dedicato solo ai ragazzi del Sud (in Italia o all'estero) e ai giovani che frequentano atenei del Mezzogiorno. A tasso zero, restituibile anche in 20 anni. Il finanziamento massimo è di 50mila euro. I requisiti.

4' di lettura

Prestito universitari del Sud. Si chiama StudioSi, un Fondo Specializzazione Intelligente che propone un prestito fino a 50.000 euro a tasso zero per gli studenti che devono completare gli studi.

Il prestito universitari del Sud, come si può intuire, non è aperto a tutti, ma solo ai ragazzi meridionali o ai giovani che sono iscritti ad atenei del Sud Italia.

Si tratta di una iniziativa importante, soprattutto in questo periodo, ed è stata attivata da Banca Intesa San Paolo.

Il prestito universitari del Sud (StudioSi) sarà disponibile per chi studia in Italia o all’estero. L’unico discrimine, ripetiamo, è la residenza nel Mezzogiorno d’Italia o l’iscrizione in una Università del meridione.

Il prestito universitari del Sud potrà essere utilizzato:

  • per i master
  • le scuole di specializzazione
  • i corsi di laurea magistrale
  • i corsi di laurea a ciclo unico.

Prestito universitari del Sud: come nasce

Ma cerchiamo di saperne di più.

Lo StudioSi è un fondo del Pon di Ricerca e Innovazione 2014/2020 del Ministero dell’Università e della Ricerca.

Questo fondo è cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo. L’obiettivo è quello di sostenere negli studi i ragazzi residenti o iscritti nelle università di queste regioni:

  • Sicilia
  • Sardegna
  • Campania
  • Puglia
  • Molise
  • Calabria
  • Abruzzo
  • Basilicata

Prestito universitari del Sud (StudioSi): come funziona

Vediamo come funziona il prestito universitari del Sud, StudioSi

Il prestito dovrà essere richiesto nelle filiali di Intesa San Paolo. La cifra massima come detto è di 50mila euro. Per un periodo massimo di due anni di studio.

Questi soldi dovranno essere utilizzati per pagare queste spese:

  • tasse universitarie
  • vitto e alloggio
  • libri

Due anni dopo aver ricevuto il prestito la cifra ricevuta dovrà iniziare a essere rimborsata. Ma si potranno scegliere le rate più adatte alle singole esigenze dei ragazzi. In alternativa, per chi può, sarà anche possibile restituire tutto l’importo speso per completare il percorso di studi,.

Sia il Tan, sia il Taeg saranno a tasso zero. La rateizzazione massima è di venti anni.

Prestito universitari del Sud: come sarà erogato

Abbiamo visto l’importo massimo (50.000 euro). Quello minimo è di 5.000.

Le somme saranno erogate in tranche semestrali. Il massimo è due anni e quindi in quattro soluzioni.

Un po’ diverso per chi invece con i soldi del prestito universitari del Sud desidera frequentare un master post laurea.

Si potrà scegliere se richiedere

  • 10.000 euro
  • 15.000 euro
  • 20.000 euro
  • 30.000 euro
  • 40.000 euro
  • 50.000 euro.

In questo caso le tranche saranno erogate annualmente e per un massimo di due tranche.

I requisiti per accedere al prestito agevolato

Si tratta com’è ovvio immaginare di un finanziamento molto conveniente. Ed è reso possibile solo grazie ai fondi europei e nazionali.

I requisiti necessari per accedere al prestito universitari del Sud promosso da Intesa San Paolo, riguardano in particolare il merito dello studenti. A volte questo prestito agevolato viene anche definito prestito di merito.

Il merito sarà valutato da un Ente Certificatore Terzo. Dovrà comunicare alla banca che il ragazzo ha diritto ad accedere al prestito agevolato.

I vantaggi sono evidenti e diversi:

  • interessi zero
  • piano di rimborso flessibile
  • inizio del rimborso due anni dopo il finanziamento (per consentire allo studente di concentrarsi solo sul percorso di studi).

Per tutte queste ragioni questo prestito universitari del Sud (StudioSi), è uno dei migliori finanziamenti per i ragazzi che hanno necessità di un sostegno per completare gli studi.

Ricorda in parte il prestito d’onore, in questo caso è un prestito di merito. Ma potrebbe concretamente aiutare molti ragazzi meridionali a completare anche con una specializzazione importante il loro percorso di studi e iniziare a guardare al futuro con una prospettiva diversa. La comodità di restituzione del prestito (e i tassi zero), rassicurano anche sulle modalità di rimborso.

Chi merita, ha ambizioni e voglia di costruirsi il domani, e vive una situazione economica non positiva, potrebbe pensarci.

Per tutte le news e i video di TheWam segui questi link:

WhatsApp

https://thewam.net/redirect-lavoro.html

Facebook

Pagina > https://www.facebook.com/thewam.net/

Bonus > https://www.facebook.com/groups/bonuslavorothewam/

Lavoro > https://www.facebook.com/groups/offertedilavoroeconcorsi/

Pensioni/Invalidità > https://www.facebook.com/groups/pensioninewsthewam/

Assegno Unico > https://www.facebook.com/groups/assegnounicofigli/

Serie TV e Cinema > https://www.facebook.com/groups/CinemaeSerieTvthewam/

YouTube

https://www.youtube.com/c/RedazioneTheWam

Telegram

https://t.me/bonuselavorothewam

Instagram

https://www.instagram.com/thewam_net

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie