Proiettile ad Arvonio e sfratti: vertice in Prefettura

1' di lettura

Prefettura ad Avellino, vertice sulla sicurezza. E’ in corso la riunione sul Comitato per Ordine pubblico e la Sicurezza. All’ordine del giorno anche il capitolo sfratti. Tornato d’attualità dopo il proiettile con la lettera di minaccia recapitata in Comune e destinata al comandante dei vigili urbani, Michele Arvonio.

Proiettile al comandante dei vigili: si indaga

Una minaccia esplicita, legata proprio al ruolo ricoperto dal capo municipale nella delicata attività degli sfratti delle abitazioni di edilizia popolare. Mentre procedono spedite le indagini della Squadra Mobile, oggi pomeriggio in Prefettura si sono incontrati gli esponenti delle forze dell’ordine, del Comune e proprio il Prefetto, Maria Tirone.

Avellino, gli sfratti continuano

Non è escluso che da questo incontro possa arrivare una accelerata proprio sulle attività di sfratto delle case di edilizia popolare. Anche perché – all’indomani dell’intimidazione ad Arvonio – il messaggio lanciato dal commissario prefettizio Giuseppe Priolo era stato chiaro: gli sfratti non si fermano. Priolo aveva infatti ribadito: “La totale condivisione e assunzione di responsabilità dell’amministrazione rispetto al delicato ruolo svolto dalla polizia di prossimità e dal suo comandante”.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie