Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Contributi per famiglie » Reddito di emergenza / Proroga Naspi Rem pagamento: quando arriva l’accredito

Proroga Naspi Rem pagamento: quando arriva l’accredito

Proroga Naspi Rem pagamento: tempistiche di accredito per questa categoria di beneficiari

di Guglielmo Sano

Giugno 2021

Proroga Naspi Rem pagamento: con il primo Decreto Sostegni la platea dei beneficiari del Reddito di emergenza è stata ampliata ai beneficiari dell’indennità di disoccupazione (la possibilità non è stata invece prevista con il Decreto Sostegni bis).

Quali sono le tempistiche di accredito per questa particolare categoria di richiedenti (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Proroga Naspi Rem: cosa ha previsto il primo Decreto Sostegni?

Proroga Naspi Rem Pagamento: con il Decreto Sostegni Bis sono state previste 4 nuove rate di Reddito di emergenza, tuttavia, i requisiti per richiedere il sussidio si sono fatti leggermente più stringenti.

Tra l’altro, con il secondo provvedimento del Governo Draghi sull’epidemia, è stata ridotta la platea dei potenziali beneficiari rispetto al primo Sostegni. Infatti, con il primo Decreto Sostegni hanno potuto richiedere le 3 mensilità allora previste di Rem anche coloro che hanno percepito l’indennità di disoccupazione Naspi o Dis-Coll. Questi ultimi potenziali richiedenti però dovevano rispettare alcune condizioni aggiuntive:

Inoltre, erano state previste delle regole particolari per gli ex percettori di indennità di disoccupazione Naspi e Dis Coll anche per quanto riguardava la determinazione dell’importo.

In breve, per questi ultimi non si applicava la scala di equivalenza in base a composizione e numerosità del nucleo familiare (come per tutti gli altri potenziali beneficiari), ma si stabiliva un importo fisso pari a 400 euro per ciascuna mensilità di Rem (1.200 euro in tutto)

Proroga Naspi Rem pagamento: quali tempistiche

Proroga Naspi Rem pagamento: quali sono le tempistiche per gli accrediti? In quanto nuovi beneficiari del Reddito di emergenza, gli ex percettori di Naspi e Dis Coll hanno dovuto aspettare un po’ di più rispetto ai già beneficiari del sussidio.

Tra l’altro, in molti casi hanno dovuto fare richiesta di riesame della propria domanda a causa degli errori dell’Inps (che ha rifiutato le richieste perché considerava l’Isee del nucleo e non quello del singolo richiedente). Detto ciò, secondo le ultime segnalazioni disponibili sembra che gli accrediti arrivino al massimo 20-30 giorni dopo la comunicazione dell’esito positivo della propria domanda.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp