Proroga Naspi Rem: quando arriva il nuovo pagamento?

Proroga Naspi Rem: prima settimana di luglio decisiva per gli ex percettori dell'indennità

3' di lettura

Proroga Naspi Rem: con il primo Decreto Sostegni erano state previste 3 mensilità di Reddito di emergenza per gli ex percettori di indennità di disoccupazione Naspi.

Per questi ultimi cambiavano – leggermente – i requisiti per inoltrare domanda: un “errore” dell’Inps nella valutazione delle richieste ha fatto slittare i pagamenti. Vediamo quando dovrebbero arrivare gli accrediti (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Indice:

Proroga Naspi Rem: errore Inps su Isee e nuovi esiti

Con il Decreto Sostegni, come dicevamo, sono state previste 3 mensilità di Reddito di emergenza per gli ex percettori di indennità di disoccupazione Naspi (ma anche Dis Coll).

Per questi ultimi, però, erano stati previsti dei requisiti leggermente diversi rispetto alla generalità dei richiedenti il sussidio:

  • la scadenza dell’indennità doveva cadere tra il primo luglio 2020 e il 28 febbraio 2021
  • per presentare domanda bisognava avere un Isee non superiore ai 30mila euro (per tutti gli altri la soglia era fissata a 15mila euro).

Il limite Isee da considerare, però, era quello di chi faceva domanda e non quello dell’intera famiglia (come previsto per gli altri beneficiari del Rem).

D’altro canto, compiendo un errore per certi versi clamoroso, in molti casi l’Inps ha determinato un rigetto illegittimo delle domande. Corretto l’errore, l’ente ha promesso la comunicazione dei nuovi (corretti) esiti per il 15 giugno.

Questa quindi è la data chiave da cui far partire il conto alla rovescia relativo all’accredito del sussidio. Da quel giorno, infatti, è stata comunicata la data dei pagamenti. Già, ma dopo la prima ricarica, quando arriveranno gli altri accrediti? Continua a leggere per scoprirlo. (Se vuoi fare domande specifiche sul Rem, seguici su Instagram)

Quando arriva il pagamento? Luglio decisivo

Proroga Naspi Rem: per gli ex percettori di Naspi e Dis Coll, l’importo del Reddito di emergenza non viene parametrato in base alla scala di equivalenza basata su numerosità e composizione del nucleo familiare.

Il sussidio, in pratica, ha un importo “fisso” di 400 euro per ciascuna rata (1.200 euro nel complesso).

Detto ciò, quando arrivano gli accrediti? Bisogna considerare che in generale passano dai 20 ai 30 giorni tra comunicazione dell’esito della richiesta e accredito: i primi accrediti sono partiti a fine giugno.

Ora gli altri due pagamenti previsti, dovrebbero arrivare entrambi a luglio. Probabilmente una prima ricarica nei primi quindici giorni e l’altra nelle ultime due settimane. (Se vuoi ricevere tutte le news su Rem, bonus, Naspi e lavoro, entra nel gruppo whatsapp)

Facci sapere se hai ricevuto nuove disposizioni di pagamento per la proroga Naspi Rem, scrivendoci alla mail bonuselavorothewam@gmail.com.

Non perderti le prossime notizie sui pagamenti e i bonus: entra subito nei gruppi social per ricevere tutti gli aggiornamenti.

Aggiungiti a 77mila persone e guarda le video-guide sui bonus sul canale YouTube di TheWam.net.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie