Quali banche concedono un mutuo del 100% per comprare casa

Quali banche concedono un mutuo del 100% per comprare casa? Non tutti gli istituti di credito propongono questa soluzione, ma alcuni sì. Potrebbero essere indispensabili adeguate garanzia o anche l'accesso al Fondo di Garanzia prima casa Consap. Vediamo insieme cos'è il mutuo 100%, come si ottiene, quanto cosa e quali banche concedono un mutuo del 100%.

6' di lettura

Quali banche concedono un mutuo del 100%. Comprare casa per i giovani, soprattutto se hanno lavori precari, è una impresa al limite dell’impossibile, una delle soluzioni potrebbe essere quella di un mutuo che copre il 100% del costo dell’abitazione. In questo articolo vedremo come ottenerlo e quali banche concedono un mutuo al 100%. Eh sì, perché non tutti gli istituti di credito prestano per intero la spesa per l’acquisto di una casa.

Eppure sarebbe importante, ripetiamo: in particolare per le giovani coppie. Non dovrebbero essere in possesso della cifra necessaria per colmare il divario che separa l’entità del mutuo dal costo complessivo dell’abitazione. Senza contare che al momento dell’acquisto bisogna pagare anche le cosiddette spese accessorie: notaio, commissioni, costi assicurativi.

Come andare oltre il limite dell’80%

In genere già ottenere un mutuo all’80% può essere considerato un risultato eccellente. Ricordiamo che quello è l’importo massimo finanziabile. Almeno secondo le direttive imposte dalla Banca d’Italia.

Eppure si può andare oltre e coprire l’intero costo dell’appartamento. Ma vediamo come e quali banche concedono un mutuo del 100%.

Mutuo 100%, di cosa si tratta

Prima di tutto vediamo di cosa si tratta.

Un mutuo 100% è previsto solo per finanziare l’acquisto della prima casa.

Naturalmente stiamo parlando di un mutuo ipotecario, il mutuo fondiario non può superare la soglia dell’80%.

Ammortamento fino a 40 anni

Il mutuo 100% per l’acquisto della prima casa ha scadenze più dilatate. In genere il piano di ammortamento del mutuo arriva fino a 30 anni (anche fino a 40 per gli under 35). E questo per consentire una gestione più agevole delle rate (più sono e più si riduce l’importo), anche nel lungo periodo, per la coppia che si impegna a rimborsarlo.

Proprio per la durata del mutuo, il prodotto viene offerto in modo particolare a giovani e a giovani famiglia.

Con i tassi di interesse che ci sono in questo periodo, anche il mutuo 100% potrebbe essere vantaggioso.

Facciamo un esempio: se richiedete un mutuo di 130mila euro della durata di 25 anni al tasso del 2%, pagherete una rata di 550 euro mensili.

Tassi di interesse più alti

Però oltre ai facilmente comprensibili vantaggi, un mutuo 100% non è così semplice da ottenere. Sono necessarie più garanzie rispetto a un mutuo classico. E la commissione a favore della banca (lo spread mutuo), o per essere più chiari, il tasso di interesse applicato al finanziamento, è più alto, perché più alto il rischio che la banca si assume quando eroga un mutuo di questo tipo.

Non è semplice da ottenere, ma sono diversi i sistemi per rendere possibile questa operazione finanziaria. Nei prossimi paragrafi vedremo come poter accedere, a quali condizioni, quali sono i requisiti e quali banche concedono un mutuo al 100%.

L’iter per questo mutuo è più complesso

Se decidete di intraprendere questa strada, e cioè chiedere un mutuo che copra tutti i costi per l’acquisto della prima casa, armatevi di un po’ di pazienza, anche perché l’iter è un po’ più complesso rispetto ai mutui che arrivano a coprire fino all’80% della spesa.

Inutile dire che saranno determinanti anche le condizioni proposte dalle banche alle quali vi rivolgerete.

La prima cosa richiesta dalle banche per un mutuo 100% è una più corposa serie di garanzie.

Sarà quindi necessario firmare una polizza fideiussoria che copra la parte che eccede l’80% del mutuo. Quindi a copertura di quel 20% in più.

Lavoro stabile

C’è anche un’altra questione preliminare: un finanziamento al 100% prevede anche che chi lo richiede deve avere un posto di lavoro stabile. Sarebbe perfetto un impiego a tempo indeterminato.

Naturalmente saranno esclusi i cattivi pagatori, ovvero chi è già stato segnalato al Crif (Centrale rischi di intermediazione finanziaria). Come sapete basta poco per entrare nella lista nera, anche non aver pagato (o averlo fatto in ritardo), le rate di un prestito.

Possibilità anche per i precari

E chi è precario? Non ha nessuna chance di avere un mutuo 100%?

In realtà le possibilità sono due:

  • chiedere a un parente fargli da garante
  • accedere al Fondo di Garanzia prima casa Consap.

Beh, nel primo caso sapete più o meno come funziona: il parente (in genere un genitore) sottoscrive la fideiussione che, con l’aggiunta dell’ipoteca sul bene acquistato, può garantire in modo adeguato la banca che concede un mutuo 100%. Naturalmente il garante deve dimostrare di avere delle entrate solide.

Nel secondo caso, con il Fondo di Garanzia Prima Casa Consap, è lo Stato che fornisce la garanzia.

A chi è ricolto il Fondo di Garanzia e requisiti

Il Fondo di Garanzia Mutuo Prima Casa è una ottima possibilità per queste persone:

  • giovani coppie: sposate o conviventi da alcueno due anni e uno dei due deve avere meno di 35 anni
  • persone single, divorziate, separate o vedove con figli a carico
  • titolari di alloggi che hanno un contratto con gli Istituti autonomi per le case popolari
  • Under 35 con contratti di lavoro atipici

Questi sono invece i requisiti:

  • l’abitazione che si acquista grazie al Fondo di Garanzia deve essere l’abitazione principale
  • non si deve essere proprietari di altre abitazioni, tranne quelle eventualmente ricevute in eredità al momento della presentazione della richiesta
  • l’immobile che si acquista non può essere una villa, un appartamento di lusso, una dimora storica o un castello.

Quali banche concedono un mutuo del 100%

Vediamo ora quali banche concedono un mutuo del 100%

Tra gli istituti di credito c’è Banca Intesa. Il mutuo può essere a tasso variabile. Il Tan è all’1,55%, la durata di 20 anni a tasso fisso.

Anche Che Banca finanzia mutui 100% e offre due soluzioni:

mutuo asta giudiziaria Che Banca! (se l’immobile viene acquistato all’asta): consente di finanziare fino al 100% il prezzo a cui viene aggiudicato l’immobile, ma a patto che il prezzo non superi l’80% del valore accertato (da un perito incarico dalla banca)

mutuo con doppia ipoteca: in questo caso chi sottoscrive il muto farà una doppia ipoteca, una sull’immobile che sta per acquistare e una su una vecchia proprietà.

Altre banche finanziano fino al 95% del prezzo della casa.

Tra queste:

  • BNL (che pone questa condzione: il rapporto Rata/Reddito deve essere pari al 30% sul monoreddito e al 35% sul bireddito; e vengono applicate soglie di sussistenza diversi tra Nord, Centro e Sud.
  • Creval
  • Crédit Agricole
  • Credem

WhatsApp

https://thewam.net/redirect-lavoro.html

Facebook

Pagina > https://www.facebook.com/thewam.net/

Bonus > https://www.facebook.com/groups/bonuslavorothewam/

Lavoro > https://www.facebook.com/groups/offertedilavoroeconcorsi/

Pensioni/Invalidità > https://www.facebook.com/groups/pensioninewsthewam/

Assegno Unico > https://www.facebook.com/groups/assegnounicofigli/

Serie TV e Cinema > https://www.facebook.com/groups/CinemaeSerieTvthewam/

YouTube

https://www.youtube.com/c/RedazioneTheWam

Telegram

https://t.me/bonuselavorothewam

Instagram

https://www.instagram.com/thewam_net

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie