Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Invalidità Civile » Previdenza e Invalidità » Salute / Quali sono i diritti di chi soffre di ulcera

Quali sono i diritti di chi soffre di ulcera

Quali sono i diritti di chi soffre di ulcera: una patologia diffusa e che può anche avere conseguenze gravi, a cosa hanno diritto i pazienti che ne soffrono?

di The Wam

Marzo 2022

Quali sono i diritti di chi soffre di ulcera. I pazienti affetti da ulcera peptica sono molti in Italia. Questa patologia ha nomi diversi, dipende da dove viene localizzata. (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Ricevi tutte le news sempre aggiornate su bonus e lavoro e informati sui diritti delle persone invalide e la Legge 104

Quali sono i diritti di chi soffre di ulcera: 2% degli italiani

Può essere infatti un’ulcera esofagea gastrica, duodenale. Si tratta di una patologia che ha una grande rilevanza sociale. Nei Paesi occidentali il 2% della popolazione ha un’ulcera attiva e tra il 6 e il 15% ha manifestato nella vita delle condizioni cliniche che testimoniano la presenza di un’ulcera gastrica o duodenale. In genere gli uomini sono più colpiti delle donne.

Negli uomini l’ulcera può fare la sua prima comparsa intorno ai 20 anni per poi raggiungere il picco a 50 anni.

Acquista la nostra Guida più dettagliata sull’Invalidità Civile con oltre 150 pagine e le risposte a tutte le domande. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Le ultime notizie sull’invalidità civile, la legge 104, i bonus e le agevolazioni

Aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 o a quello di WhatsApp ed Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook.

Quali sono i diritti di chi soffre di ulcera: invalidità civile

Questa malattia non dà diritto all’invalidità civile. O meglio, non sempre. In molti casi può innescare delle patologie più gravi e in quel caso, com’è ovvio, la questione cambia.

Ma non solo: l’ulcera può addirittura essere letale, quando diventa ulcera sanguinante o perforata. In quel caso bisogna intervenire con un immediato intervento chirurgico per evitare le conseguenze che potrebbero essere causate da una forte emorragia.

In questo articolo vogliamo verificare a cosa hanno comunque diritto i pazienti che soffrono di questa malattia, se ci sono delle agevolazioni, a partire dall’esenzione del ticket sanitario.

Quali sono i diritti di chi soffre di ulcera: cause

L’ulcera non è altro che una ferita aperta sulla mucosa interna dell’esofago, dello stomaco, del duodeno e sul tratto superiore dell’intestino tenue.

Tra le cause principali ci sono:

Quali sono i diritti di chi soffre di ulcera: causa di lavoro

A proposito di stress da lavoro, l’ulcera può essere inserita in una causa di lavoro. Ovvero la patologia come conseguenza di un lavoro particolarmente stressante.

Ma sono cause non semplici da vincere: infatti bisogna dimostrare che ci sia una connessione diretta tra l’attività lavorativa e l’insorgere della patologia. Ovvero: escludere qualsiasi altra causa esterna.

Non è semplice.

La concausa – ovvero il lavoro potrebbe aver peggiorato una situazione clinica già esistente o sul punto di verificarsi – è già meno problematica da dimostrare in aula.

Elenco delle agevolazioni previste in base alla percentuale di invalidità riconosciuta

Quali sono i diritti di chi soffre di ulcera: percentuali di invalidità

Per quanto riguarda l’invalidità civile abbiamo accennato. La percentuale di invalidità riconosciuta per l’ulcera gastrica o duodenale è molto bassa. Dal 10% fisso a un massimo che può oscillare nei casi più gravi tra il 21 e il 30%. Troppo poco.

Con quei numeri non si ha diritto a benefici economici e neppure all’inserimento nelle liste speciali di collocamento.

Tutto questo ovviamente se non ci sono delle complicazioni.

Se l’ulcera diventa perforante e causa una grave emorragia è ovvio che il giudizio della commissione medica non potrà riferirsi esclusivamente alle tabelle Inps, ma dovrà valutare le evidenti conseguenze sulla capacità lavorativa di chi ne soffre.

In quel caso è molto probabile che la percentuale di invalidità riconosciuta sia più alta.

Quali sono i diritti di chi soffre di ulcera: esenzione

I malati di ulcera non hanno diritto neppure all’esenzione dal pagamento del ticket sanitario se non rientrano nei limiti di reddito.

Anche se l’Aifa (vedi la tabella) considera a carico del Servizio Sanitario Nazionale alcuni trattamenti.

Sono questi (per 4 o 6 settimane):

Dopo un anno il trattamento può essere prolungato in questi casi:

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su invalidità civile e Legge 104:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp