Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Assegno Unico » Bonus e Incentivi » Contributi per famiglie » Reddito di cittadinanza / Rdc da metà aprile: assegno unico quando?

Rdc da metà aprile: assegno unico quando?

Quando arriva l’Assegno Unico sul Reddito di cittadinanza? Scopri le tempistiche in base ai pagamenti attesi.

di Chiara Del Monaco

Aprile 2023

Alcuni utenti si stanno chiedendo quando arriva l’Assegno Unico sul Reddito di cittadinanza dopo la ricarica del sussidio anti-povertà. In questo approfondimento vediamo tutti i dettagli sulle finestre di pagamento di aprile 2023 (scopri le ultime notizie e poi Leggi su Telegram tutte le news sull’Assegno Unico. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

L’Assegno Unico sul Reddito di cittadinanza segue tempistiche differenti rispetto all’Assegno per chi ha fatto domanda e non percepisce il Rdc. In genere, gli accrediti seguono le ricariche del contributo anti-povertà, quindi a metà e a fine mese.

Visto che dal 14 aprile sono partiti i pagamenti del Rdc, i nuclei beneficiari si stanno chiedendo quando arriverà l’Assegno Unico su Rdc.

Nei prossimi paragrafi facciamo un riepilogo sui pagamenti attesi ad aprile e a maggio per chi ha diritto all’Assegno Unico sul Reddito di cittadinanza. Poi facciamo il punto delle date anche per chi non percepisce il Rdc.

Acquista la nostra Guida Completa sull’Assegno Unico 2024. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Ricordiamo che le date di accredito cambiano da persona a persona e vanno controllate periodicamente sul fascicolo previdenziale del cittadino, area riservata del sito INPS, accessibile tramite le credenziali digitali SPID, CIE o CNS.

Indice

Assegno Unico sul Reddito di cittadinanza di aprile: quando arriva?

L’Assegno Unico sul Reddito di cittadinanza spetta a tutte le famiglie con uno o più figli fiscalmente a carico fino a 18 o 21 anni (ma solo in particolari condizioni). A differenza dei nuclei che non ricevono il Rdc, queste famiglie non devono presentare alcuna domanda poiché l’INPS è già in possesso di tutti i dati necessari per definire l’importo spettante.

Tuttavia, in mancanza di alcune informazioni, per esempio quando si verificano situazioni particolari all’interno della composizione familiare, è necessario compilare il modulo Rdc Com Au. Solo grazie a questo documenti, i percettori interessati possono ricevere la somma adeguata, con le dovute maggiorazioni. Altrimenti, si rischia di ricevere meno soldi di quelli dovuti.

Un’altra differenza importante tra i percettori di Rdc e i destinatari dell’Assegno Unico con domanda riguarda le tempistiche di pagamento. Proprio a questo proposito, molti cittadini si chiedono quando arriverà l’Assegno Unico su Rdc di questo mese.

Visto che l’Assegno Unico sul Reddito di cittadinanza fa sempre riferimento al mese precedente, chi è in attesa dell’importo di aprile dovrà attendere maggio 2023, e in particolare dal 28 al 31 del prossimo mese. Ricordiamo, infatti, che gli accrediti partono dopo le ricariche di metà mese e di fine mese del Reddito di cittadinanza.

Quindi, chi non è in attesa di arretrati e vuole sapere quando arriverà l’Assegno di aprile, riceverà il pagamento alla fine di maggio 2023. E chi invece aspetta le mensilità arretrate? Nel prossimo paragrafo chiariamo le tempistiche per queste categorie.

Scopri la pagina dedicata all’Assegno unico per conoscere altri diritti e agevolazioni.

Prima di andare avanti, ecco le ultime novità sul nuovo Reddito di cittadinanza, ossia sulla misura che sostituirà il Rdc da gennaio 2023.

Aggiungiti al gruppo Telegram di news sull’Assegno Unico e i bonus per famiglia ed entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Assegno Unico sul Reddito di cittadinanza: pagamento degli arretrati

I nuclei familiari che percepiscono il Reddito di cittadinanza e hanno diritto all’Assegno Unico, riceveranno il pagamento riferito ad aprile solo il mese prossimo, e in particolare dal 28 maggio 2023. Ciò si deve al fatto che secondo la legge, l’Assegno Unico su Rdc fa sempre riferimento al mese precedente.

Tuttavia, la maggior parte dei cittadini è in attesa degli arretrati e riceverà diversi accrediti ad aprile 2023. I giorni di pagamento, però, cambiano in base al tipo di accredito che si sta aspettando. Per esempio, se una famiglia deve ricevere la mensilità di marzo 2023, avrà delle notizie solo la prossima settimana.

Infatti, tutti i pagamenti relativi a marzo saranno erogati dall’INPS dopo la ricarica ordinaria del Rdc di aprile, quindi dal 28 al 30 aprile 2023.

E chi invece deve ricevere le mensilità ancora precedenti, come gennaio e febbraio?

In questo caso, consigliamo di consultare il fascicolo previdenziale del cittadino perché l’accredito potrebbe arrivare in questi giorni. Proprio il 17 aprile 2023 sono partiti alcuni accrediti dell’Assegno Unico sul Reddito di cittadinanza riferiti a ottobre 2022, quindi arretrati che non riguardano marzo. Generalmente, questi arretrati partono dopo la ricarica di metà mese del Rdc, quindi dal 15 in poi.

In entrambi i casi, l’INPS eroga i pagamenti sulla Carta Rdc, quindi sulla stessa carta in cui arriva il Reddito di cittadinanza.

L’unico caso in cui l’Assegno Unico potrebbe arrivare su un metodo diverso di pagamento, si ha durante il mese di sospensione del Reddito di cittadinanza. Per non perdere l’importo dell’Assegno Unico, i cittadini che hanno il Rdc in scadenza devono presentare la domanda per il contributo per figli a carico entro l’ultimo giorno del mese di scadenza.

Quindi, chi termine il Reddito di cittadinanza ad aprile, deve inviare la domanda entro il 30 aprile. In questo modo, riceverà l’accredito dell’Assegno sull’IBAN indicato nella richiesta a maggio 2023.

In foto, un orologio per vedere quando arriva l’Assegno Unico sul Reddito di cittadinanza.

Assegno Unico sul Reddito di cittadinanza e con domanda: le date di aprile

Finora abbiamo fatto un riepilogo sulle tempistiche di pagamento dell’Assegno Unico sul Reddito di cittadinanza, spiegando quando arrivano gli arretrati e quando sono attesi gli importi riferiti ad aprile 2023.

Come sappiamo, però, in questo giorni sono stati disposti anche gli accrediti dell’Assegno per chi ha fatto domanda e non riceve il Reddito di cittadinanza. In particolare, le ultime due settimane di aprile saranno interessate dai pagamenti del mese corrente, mentre le prime due settimane sono arrivate le mensilità arretrate per chi era in attesa.

Per fornire un quadro più chiaro dei pagamenti dell’Assegno Unico, ecco tutte le date di accredito annunciate ad aprile 2023:

Nel frattempo, scopri chi deve presentare la domanda dell’Assegno Unico nel 2023 e di quanto aumentano gli importi con le maggiorazioni. Leggi anche quanto costa non rinnovare l’ISEE per l’Assegno Unico 2023 e l’elenco delle novità dell’Assegno Unico 2023 in breve.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sull’Assegno unico:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp