Quando arrivano i soldi dell’invalidità?

Quando arrivano i soldi dell'invalidità? Vediamo insieme qual è la procedura per ottenerli e quanto tempo bisogna aspettare prima di vedere arrivare il primo assegno.

9' di lettura

Quando arrivano i soldi dell’invalidità? Ecco quali sono i tempi e le modalità di erogazione dell’assegno mensile o della pensione di invalidità (scopri le ultime notizie sui diritti e le agevolazioni per le persone con disabilità. Leggi su Telegram e WhatsApp tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook e la pagina Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Quando arrivano i soldi dell’invalidità. Rispetto al passato, oggi le procedure per le pensioni di invalidità sono più snelle.

Tuttavia, ci sono dei tempi per così dire “tecnici” che vanno rispettati e che riguardano l’iter che bisogna seguire a partire dalla domanda per l’invalidità fino al suo riconoscimento. Vediamo qual è la procedura e quali sono i tempi di liquidazione dell’assegno mensile.

INDICE:

Quando arrivano i soldi dell’invalidità: i tempi di attesa

Quando arrivano i soldi dell’invalidità? Come detto in apertura, oggi le procedure per il riconoscimento dell’invalidità e di conseguenza i tempi di liquidazione della pensione sono più snelli rispetto al passato.

Qualche anno fa, dalla presentazione della domanda al riconoscimento passavano interminabili mesi, a volte anche anni. Oggi, grazie alla digitalizzazione degli archivi, l’Inps riesce a raccogliere in anticipo le informazioni amministrative ed economiche necessarie per la liquidazione della prestazione.

Già nel 2019, con il messaggio n. 4601 di dicembre, l’Inps informava di aver velocizzato la procedura della fase istruttoria della domanda per la pensione di invalidità per i cittadini con età compresa fra i 18 e i 67 anni.

Allora si trattava di una fase sperimentale, riservata solo ai Caf e ai patronati. Oggi invece è raggiungibile da tutti, grazie alla possibilità di accedere al sito web Inps con le proprie credenziali. Di tutto questo ti parleremo fra poco.

Intanto vediamo quali sono i vantaggi di questo snellimento delle procedure.

Aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 o a quello di WhatsApp ed Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Quando arrivano i soldi dell’invalidità: vantaggi delle nuove procedure

Quando arrivano i soldi dell’invalidità? Quindi, l’iter di presentazione della domanda di invalidità civile, cecità o sordità ha subìto delle modifiche e il vantaggio consiste nei tempistiche più ridotte per erogazione dell’assegno.

In pratica, l’Inps permette di anticipare le informazioni di tipo economico, che prima raccoglieva solo dopo aver concluso la fase istruttoria sanitaria.

L’Inps, quindi, accoglie le dichiarazioni “in parola” del richiedente e lascia che quest’ultimo esegua tutta la procedura che porta al riconoscimento dell’invalidità. A verbale redatto, procede a erogare l’assegno mensile e, nel frattempo, esegue tutti i controlli necessari per verificare se ci sono anche i requisiti economici, oltre a quelli sanitari.

Se dovesse riscontrare delle anomalie, chiederà di integrare la documentazione o comunque farà dei controlli più approfonditi e, solo nel caso in cui l’invalido avesse dichiarato il falso in merito alla sua posizione reddituale, procederebbe con l’interruzione dell’assegno e con la richiesta di rimborso delle somme non dovute. A tal proposito, leggi quali sono tutti i casi in cui si rischia la sospensione dell’invalidità.

Detto ciò, andiamo a vedere le fasi che bisogna seguire per avere il riconoscimento dell’invalidità e quelli sono i tempi necessari allo svolgimento delle stesse.

Il nuovo Governo appena eletto aveva fatto delle promesse sull’aumento delle pensioni di invalidità, in campagna elettorale. Su invaliditaediritti.it ti spieghiamo quali erano e cosa dobbiamo aspettarci per il prossimo futuro.

Quando arrivano i soldi dell’invalidità: tempi e fase di istruttoria

Quando arrivano i soldi dell’invalidità? In questo articolo ti abbiamo spiegato, in maniera molto dettagliata, qual è la procedura che deve essere seguita per ottenere il riconoscimento dell’invalidità.

Qui riassumiamo il percorso, in modo che tu abbia le informazioni utili a comprendere quando arrivano i soldi dell’invalidità.

I tempi di istruttoria dell’Inps iniziano a decorrere dal momento in cui il tuo medico curante redige il certificato medico introduttivo, inserendo le informazioni sanitarie che rileva dalla documentazione che avrai prodotto in seguito agli esami diagnostici e clinici, che confermano la presenza di una patologia invalidante o di una disabilità.

Il modulo SS3 viene trasmesso dal tuo medico curante all’Inps per via telematica. Successivamente, tu ti occuperai di presentare domanda per l’invalidità civile, sempre telematicamente, accedendo al sito web Inps con le tue credenziali: SPID, CIE o CNS. In questo articolo su invaliditaediritti.it ti spieghiamo anche come verificare lo stato della domanda di invalidità.

Se non hai credenziali o non sai come procedere, puoi sempre farti seguire da un Caf o da un patronato.

A partire dall’invio della domanda di invalidità, entro 30 giorni riceverai la lettera di convocazione a visita medica da parte dell’Inps, in cui sono indicati luogo, data e ora della visita alla quale dovrai essere sottoposto.

La visita verrà effettuata da una commissione medico legale dell’Asl, in cui sarà presente anche un medico dell’Inps. Se l’esito della visita sarà positivo e ti verrà riconosciuta una percentuale di invalidità superiore al 74%, avrai diritto alla pensione di invalidità.

In caso contrario, se dovesse essere minore la percentuale, ti spetteranno comunque delle agevolazioni, più che altro fiscali. Dopo il rilascio del verbale di invalidità da parte della commissione medica, l’Inps ha altri 30 giorni di tempo per liquidare la pratica e iniziare i pagamenti.

Una copia del verbale di invalidità ti sarà inviata per posta entro 120 giorni dalla tua richiesta. Avere una copia del verbale è fondamentale per accedere a numerose agevolazioni, quindi ti consigliamo di richiederla.

Se lo hai già fatto ma l’hai perso, puoi sempre chiederne un duplicato, seguendo le modalità che ti abbiamo spiegato in questo articolo. Quindi, quando arrivano i soldi dell’invalidità e degli arretrati? Vediamolo nel prossimo paragrafo.

Ti spieghiamo anche dove si fa la visita di invalidità e cosa portarsi, e come evitare errori alla visita per l’invalidità.

Quando arrivano i soldi dell’invalidità?

Quando arrivano i soldi dell’invalidità e degli arretrati spettanti

Quando arrivano i soldi dell’invalidità? Da quanto abbiamo detto, fra l’invio del certificato medico introduttivo da parte dell’Inps e il riconoscimento dell’invalidità da parte della commissione medico sanitaria, trascorrono all’incirca 2 mesi.

Una volta redatto il verbale, l’Inps inizia le procedure per erogare l’assegno di invalidità, che riceverai il mese successivo a quello dell’approvazione della domanda.

Questo perché l’Inps programma i pagamenti delle pensioni, sia a carattere previdenziale che assistenziale, nei primi giorni utili di ogni mese. Per esempio, i prossimi pagamenti delle pensioni di invalidità iniziano a partire da sabato 1° ottobre 2022 e seguendo questo calendario.

Il primo accredito su conto corrente, Libretto postale, oppure assegno domiciliato da riscuotere alle Poste (sceglierai tu la modalità di erogazione) ha in genere un importo più rilevante in quanto comprende, oltre alla prima prestazione, gli arretrati a partire dal primo giorno del mese successivo in cui è stata presentata la domanda e i relativi interessi.

A questo punto, bisogna però precisare una cosa: ti abbiamo detto che, in linea generale, dalla presentazione del certificato medico introduttivo all’erogazione del primo assegno mensile di invalidità, passano circa 3 mesi.

Tuttavia, in base alla mole di lavoro dell’Inps, a volte i tempi possono allungarsi. In questo caso, hai diritto a chiedere che la procedura venga velocizzata, in modo da ottenere il prima possibile ciò che ti spetta di diritto.

Se invece non ti è stata riconosciuta l’invalidità o ti è stata attribuita una percentuale minore, puoi sempre fare ricorso. In tutti i casi, al momento della prima erogazione verranno conteggiati tutti gli arretrati.

Per finire, ti ricordiamo che gli arretrati ti spettano anche in caso di indennità di accompagnamento temporanea. Per quanto riguarda tutti i pagamenti successivi, questi verranno corrisposti su base mensile, a partire, come ti abbiamo detto, dal primo giorno utile di ogni mese.

Sei anche percettore di reddito di cittadinanza? Scopri se l’indennità di accompagnamento e le altre prestazioni assistenziali riducono l’importo dell’rdc.

Quando arrivano i soldi dell’invalidità: le pensioni di invalidità Inps

Quando arrivano i soldi dell’invalidità? Ti ricordiamo che, per ottenere le prestazioni economiche dell’Inps, ti deve essere riconosciuta un’invalidità di almeno il 74% e fino al 99%.

Con una percentuale del 100% ti viene riconosciuto il grado di inabilità, ovvero di invalidità totale. La pensione di inabilità viene riconosciuta a chi ha un’inabilità lavorativa totale e permanente e ha un’età compresa fra i 18 e i 67 anni.

Se invece hai un’invalidità con percentuale minore al 74% hai diritto a benefici non economici ma comunque importanti.

Nella tabella di seguito ti mostriamo i gradi di invalidità riconosciuti con i relativi benefici.

Percentuale di invaliditàBeneficio riconosciuto dall’Inps
Fino al 33%Nessun riconoscimento
Dal 33% al 73%Assistenza sanitaria e agevolazioni fiscali
Dal 46%Iscrizione nelle liste speciali dei Centri per l’impiego per l’assunzione agevolata
Dal 66%Esenzione ticket sanitario
Dal 74% al 100%Prestazioni economiche
Quando arrivano i soldi dell’invalidità? Tabella con le percentuali di invalidità e i relativi benefici

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su invalidità civile e Legge 104:

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie