Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi / Quando fare la lavatrice il sabato

Quando fare la lavatrice il sabato

Vediamo quando fare la lavatrice il sabato e negli altri giorni della settimana per risparmiare in bolletta.

di Alda Moleti

Ottobre 2023

Nell’articolo di oggi vedremo quando fare la lavatrice il sabato e negli altri giorni della settimana per risparmiare qualcosa in bolletta (scopri le ultime notizie su bonus, Rdc e assegno unico, su Invalidità e Legge 104, sui mutui, sul fisco, sulle offerte di lavoro e i concorsi attivi. Leggile gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Quando fare la lavatrice il sabato?

Risparmiare denaro è una priorità per molti di noi e spesso possiamo iniziare da piccole abitudini quotidiane. Una di queste abitudini è proprio il lavaggio dei vestiti.

Una delle opportunità per risparmiare sia sui costi che sull’ambiente è scegliere i momenti giusti per avviare la lavatrice, in base alle fasce orarie ottimali. Infatti, anche se ci sono sicuramente attività più piacevoli, fare il bucato è un dovere inevitabile che possiamo migliorare sotto vari aspetti.

Ad esempio, il sabato la fascia oraria migliore in cui fare la lavatrice è quella compresa dalle 23.00 alle 7.00. Ma vediamo più in dettaglio quali sono tutti i segreti per risparmiare quando si utilizza questo elettrodomestico.

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

Quali sono le fasce orarie per massimizzare il risparmio energetico?

Poiché il consumo di energia varia in base ai giorni della settimana e all’orario, è possibile risparmiare sfruttando fasce orarie specifiche. La tabella qui sotto mostra proprio quali sono le fasce orarie dell’energia elettrica, così come specificate sul sito dell’ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente).

Fasce orarieDurataCaratteristiche
Fascia F1 (Peak)dal lunedì al venerdì, dalle 8:00 alle 19:00è la fascia in cui i prezzi dell’energia sono più alti, a causa della domanda elevata
Fascia F2 (Intermedia)dal lunedì al venerdì, dalle 7:00 alle 8:00 e dalle 19:00 alle 23:00;
il sabato, dalle 7:00 alle 23:00
i prezzi sono più convenienti rispetto alla Fascia F1
Fascia F3 (Off-Peak)dal lunedì al sabato, dalle 23:00 alle 00.00 e dalle 00.00 alle 7:00;
la domenica e nei giorni festivi, per l’intera giornata
è la fascia in cui si può ottenere il massimo risparmio energetico
Tabella con le fasce orarie dell’energia elettrica

Ecco qual è il momento giusto per lavare i panni

Con buona probabilità potreste essere tentati di fare il bucato in base al meteo o alle vostre preferenze personali, ma ottimizzare il risparmio energetico richiede invece una pianificazione più strategica.

Una buona soluzione, anche se non amate l’idea, è quella riempire la lavatrice al massimo durante il fine settimana o nei giorni festivi e avviare il programma. In alternativa, potete programmare il lavaggio nelle ore serali, anche durante la settimana. Le fasce F2 e F3 offrono infatti costi inferiori grazie a una minore domanda di energia.

Come conoscere il proprio contratto energetico

Ad ogni modo, prima di adottare queste fasce orarie per risparmiare in bolletta, è importante conoscere il proprio contratto di fornitura di energia elettrica. Nello specifico queste sono le tipologie di contratto che i fornitori applicano:

Valutate attentamente il vostro contratto e verificate se è vantaggioso per le vostre esigenze e abitudini di consumo; se necessario, considerate un cambio di offerta.

Per scoprire il tipo di contratto energetico applicato dal gestore è sufficiente consultare la documentazione contrattuale fornita. Le fasce orarie sono infatti specificate nei dettagli del contratto.

In alternativa, potete consultare la bolletta, in cui sono indicati i consumi per fascia oraria, o contattare il vostro gestore di energia elettrica.

quando-fare-la-lavatrice-il-sabato-ARERA
Le fasce orarie dell’energia elettrica come indicate sul sito dell’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA).

8 consigli per l’ottimizzazione del lavaggio

Oltre a risparmiare sfruttando le fasce orarie, ci sono alcuni consigli pratici per ridurre il consumo di energia quando utilizzate la lavatrice. Ecco per voi 8 semplici e pratici consigli per risparmiare sulla bolletta della luce:

  1. Avviate il prelavaggio solo se il bucato è estremamente sporco.
  2. Distribuite il carico uniformemente, separando i capi e riempiendo la lavatrice in modo da ridurre il numero di cicli di lavaggio.
  3. Mantenete la lavatrice pulita, soprattutto il filtro.
  4. Usate il programma ECO ogni volta che potete, risparmiando dal 30 al 40% di energia.
  5. Seguite sempre le indicazioni sull’etichetta dei vestiti per evitare lavaggi inutili.
  6. Preferite lavaggi a temperature più basse, come 40°C, a meno che non sia strettamente necessario.
  7. Se dovete sostituire la lavatrice, optate per un apparecchio con un’alta classe energetica, idealmente la classe A.
  8. Considerate di passare al mercato libero dell’energia o cercare l’offerta più adatta alle vostre esigenze.

Scegliere le giuste fasce orarie e seguire queste pratiche consigliate può aiutarvi a risparmiare denaro ed energia quando fate il bucato, contribuendo al benessere del vostro portafoglio e dell’ambiente.

FAQ: domande frequenti su lavatrice e risparmio energetico

In che modo il programma ECO della lavatrice contribuisce al risparmio energetico?

L’utilizzo del programma ECO può ridurre il consumo energetico del 30-40%. I risparmi precisi dipenderanno dall’efficienza del tuo apparecchio e dalla quantità di vestiti caricati.

Come si può garantire un carico di bucato uniforme?

Per ottenere un carico uniforme, separa capi leggeri da quelli pesanti e riempi la lavatrice in modo equo. Ciò ridurrà la necessità di cicli di lavaggio aggiuntivi.

Quali sono le conseguenze se avvio la lavatrice durante i picchi di domanda energetica?

Ignorando le fasce orarie, potresti consumare più energia durante i periodi di picco. Rispettare tali fasce ti aiuta a evitare costi energetici elevati e promuove una gestione più responsabile dell’energia.

Perché è importante scegliere una lavatrice con una classe energetica elevata?

Le lavatrici con classe energetica elevata, preferibilmente classe A, consumano meno energia in ciascun ciclo. Ciò porta a risparmi a lungo termine in termini di costi ed è amico dell’ambiente.

Come posso cambiare il mio contratto energetico per adattarlo alle mie esigenze?

Per apportare modifiche al tuo contratto energetico, contatta il tuo fornitore di energia elettrica e discuti delle tue esigenze specifiche. Spesso, sono disponibili opzioni personalizzate.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sugli ultimi bonus disponibili, a chi spettano e come ottenerli:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp