Quando si potrà tornare a viaggiare fuori dall’Italia?

Quando si potrà tornare a viaggiare fuori dall'Italia? Tra tamponi e isolamento, i viaggi di piacere sono quasi impossibili. Le ultime notizie.

3' di lettura

Quando si potrà tornare a viaggiare fuori dall’Italia? Non abbiamo informazioni certe, ma la sensazione è che si dovrà attendere ancora qualche mese. Tra tamponi e isolamento obbligatorio, i viaggi di piacere oggi sono quasi impossibili.

Indice:


Quando si potrà tornare a viaggiare?

Organizzare un viaggio e partire, magari per andare all’estero.

Qualcosa che manca agli italiani e alle italiane che si chiedono a gran voce quando quando si tornerà a viaggiare fuori dall’Italia, dopo un anno di chiusure a causa della pandemia.

Certo, le misure adottate per frenare la diffusione del contagio non proibiscono categoricamente l’eventualità del viaggio. Ma lo rendono impossibile nei fatti. O molto complesso.

Ma non è tutto.

Il Consiglio dei Ministri, che si è riunito questa mattina, ha disposto una proroga della chiusura delle regioni. L’ennesimo stop alla mobilità interregionale per tenere di arginare la diffusione delle varianti del Covid-19.

Non sappiamo quando si potrà tornare a viaggiare all’estero. Ma la sensazione è che bisognerà attendere alcuni mesi.

Al contrario, l’invito delle autorità sanitarie e locali rivolto ai cittadini e alle cittadine è ridurre al minimo gli spostamenti per ragioni di sicurezza.

Viaggi, Coronavirus e rientri in Italia dall’estero: come funziona?

Oggi fare un viaggio all’estero è reso complesso dal combinato disposti di due ordini di ostacoli:

  • le misure per il contenimento dell’emergenza del paese di partenza

  • le misure per il contenimento dell’emergenza del paese di arrivo

Per avere informazioni certe su cosa è permesso e cosa no, quali moduli ed eventuali autocertificazioni serve compilare, controlla il sito Viaggiare Sicuri della Farnesina. Mentre sulla mappa di Skyscanner puoi leggere tutte le informazioni sui viaggi da paese a paese.

Tralasciando il caso dei paesi europei, dove la mobilità è ancora possibile in parte, raggiungere il resto del mondo è particolarmente complesso perché ci sono meno voli e possono servire comprovate esigenze di necessità per raggiungere quel territorio.

In Europa la situazione migliora di poco. Prima di prendere un aereo dall’Italia per raggiungere una destinazione europea (tra quelle che è permesso raggiungere) occorre effettuare un tampone molecolare o antigenico entro 72 ore dalla partenza del volo.

Se il risultato è negativo, ci si può recare in aeroporto per prendere il volo ma con un certificato che attesta il tampone negativo.

In certi aeroporti, i viaggiatori vendono anche sottoposto al tampone rapido. Quindi in caso si risultasse positivi, il viaggio salterebbe.

A quel punto, nel paese di arrivo servirà fare almeno 10 giorni di quarantena. Una condizione non ideale per un “viaggiatore” che voleva visitare il posto.

A meno di potersi prendere dei periodi che vanno da 14 giorni a 2 mesi di tempo, si rischia di viaggiare per passare la vacanza in albergo.

Dopodiché, per tornare a casa ovviamente serve ripetere il tampone prima di imbarcarsi e poi svolgere la quarantena in Italia al ritorno.

Insomma, al momento raggiungere l’estero per ragioni personali e di lavoro è ancora possibile. Ma complicato dai 3 tamponi e le 2 quarantene.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie