Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Mutui e Prestiti / Quanto tempo ci vuole per una surroga del mutuo

Quanto tempo ci vuole per una surroga del mutuo

Scopri cos'è e quanto tempo ci vuole per una surroga del mutuo.

di The Wam

Agosto 2022

Oggi vedremo quanto tempo ci vuole per una surroga del mutuo. Scopri le ultime notizie su mutui e prestiti. Leggi su Telegram tutte le news sulla finanza personale. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito.

INDICE:

Quanto tempo ci vuole per una surroga del mutuo: cos’è la surroga?

Prima di capire quanto tempo ci vuole per una surroga del mutuo, capiamo cosa sono questi prodotti finanziari.

Il mutuo è un tipo di finanziamento che viene concesso dalle banche.

Permette di entrare in possesso di grandi somme di denaro.

Nel frattempo scopri la pagina dedicata ai prestiti e ai mutui più convenienti.

Nella maggior parte dei casi, questi soldi vengono utilizzati per comprare una casa.

Se la richiesta ha esito positivo, il mutuo dovrà essere restituito tramite una serie di rate.

Le rate sono formate da due parti, dette “quote“:

A proposito di quest’ultima quota, gli interessi nei mutui possono essere di due tipi, e danno anche il nome al tipo mutuo che si sottoscrive:

Tra i mutui a tasso variabile esistono anche quelli con Cap.

I mutuo a tasso variabile con Cap hanno una particolarità: mentre i mutui a tasso variabile tradizionali non hanno limiti di salita del tasso, che dovrà essere comunque sempre al di sotto della soglia usuraia, i mutui a tasso variabile con Cap hanno un tetto massimo raggiungibile dagli interessi.

Questo permette di avere maggiori certezze e più tranquillità economica, perché si saprà già da prima qual è il massimo che si andrà a pagare.

Tutto quello che abbiamo appena detto è descritto nei piani di ammortamento, che devono essere letti con attenzione prima di firmare qualsiasi tipo di contratto.

Ottenere un mutuo non è facile, a causa dei molti soldi che si possono ottenere.

Si dovranno dare molte garanzie alla banca, tra cui le fondamentali sono:

Ricorda che non pagare anche una sola rata del mutuo, esporrà il debitore a grossi rischi.

Inizialmente l’istituto di credito proverà a capire se si tratta di una situazione momentanea, magari dovuta a un ritardo nel pagamento dello stipendio oppure un problema tecnico.

Se la situazione persiste o addirittura peggiora, la banca ha il diritto di intraprendere tutta una serie di azioni legali per ri-otteneree il denaro concesso in prestito, fino ad arrivare anche al pignoramento dei beni concessi come ipoteca.

Scopri la pagina dedicata a prestiti personali, finanziamenti e mutui per l’acquisto della casa.

Ora, prima di passare a capire quanto tempo ci vuole per una surroga del mutuo, capiamo cos’è.

Quando il mutuo è stato accordato e si inizia a pagare, con il passare del tempo le condizioni del mercato finanziario potrebbero cambiare.

Non solo questo, però: si potrebbe voler passare da un mutuo a tasso fisso a uno variabile, o viceversa.

Queste sono alcune delle motivazioni che possono far pensare di intraprendere le procedure per avere una surroga.

Questo strumento finanziario permette di trasferire il proprio mutuo da una banca a un’altra.

Il vantaggio principale è il seguente: con la surroga si ha un nuovo mutuo che tiene conto dei tassi d’interesse attuali, che potrebbero essere molto più vantaggiosi rispetto a quando è stato acceso il mutuo originario.

Un’altra particolarità da conoscere è che la banca di origine non può in alcun modo ostacolare la procedura.

Però, la banca surrogante, cioè quella che deve ricevere il mutuo, non ha alcun obbligo nell’accettare la surroga.

Ci sono alcuni motivi che possono portare a un rifiuto:

Tutta l’operazione è gratuita ma presenta uno svantaggio: la surroga è un semplice trasferimento a nuove condizioni, che potrebbero far risparmiare un po’ di soldi ma non si può ottenere della liquidità aggiuntiva.

Prima di capire quanto tempo ci vuole per una surroga del mutuo, dai un’occhiata alle migliori offerte di luglio 2022.

Aggiungiti al gruppo Telegram sulla finanza personale, la gestione del credito e dei debiti. Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Quanto tempo ci vuole per una surroga del mutuo: i tempi previsti dalla legge

Quanto tempo ci vuole per una surroga del mutuo? Cerchiamo di capirlo.

La disciplina della surroga del mutuo è regolata dall’articolo 120-quater del Testo unico bancario.

Secondo le disposizioni di legge, la surroga deve perfezionarsi entro 30 giorni lavorativi dalla data in cui il cliente ha presentato la richiesta alla nuova banca.

Naturalmente in questo frangente ci può essere anche una risposta negativa.

Attenzione però. I tempi di decorrenza potrebbero non partire per tutti dallo stesso momento:

Se ci sono dei ritardi per colpa della banca di partenza, quest’ultima dovrà rimborsare al cliente l’1% del valore del mutuo per ciascun mese o frazione di mese di ritardo.

Ora che sai quanto tempo ci vuole per una surroga del mutuo, non ti resta che attivare le procedure e, se hai dei dubbi, rivolgiti a un esperto.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su mutui, prestiti e risparmio personale:

Quanto tempo ci vuole per una surroga del mutuo
Quanto tempo ci vuole per una surroga del mutuo

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp